Cerca

Under 14

Calcio Bosto-Vergiatese: Ciao come ogni partita fa sentire la sua presenza. Con la sua doppietta e un tapin di Galimberti si conquista la partita

Ordine e rispetto degli avversari permettono di giocare in modo sereno. Merighi difende bene

Under 14 Calcio Bosto

La rosa in posa per immortalarsi

Partita molto ordinata e tranquilla quella disputata fra il Calcio Bosto e la Vergiatese, anche l'arbitraggio non ha dovuto gestire delle brutte situazioni, pochi contrasti e ancora meno richiami. Il risultato finale è 4-0, tre gol sono stati segnati dai padroni di casa più un'autorete di Fanizzi. Il tecnico della Vergiatese Paolo Brovelli, con sportività fa i complimenti alla capo lista: «Il Bosto è molto forte, hanno una bella squadra e sicuramente hanno meritato di vincere. Dei nostri ragazzi vorrei fare un plauso a Merighi il nostro difensore che ha impostato come sempre un buon gioco e si è impegnato molto per difendere l'area piccola. Peccato che nella confusione Fanizzi abbia regalato un punto in più, ma succede anche ai migliori».

Passando invece dall'altra parte dell'area tecnica Michele Martiello descrive dettagliatamente tutta la partita: «Quella di oggi è stata una partita giocata senza tensioni. La squadra avversaria era molto ordinata e ha un paio di elementi molto validi, come il loro portiere Miola che soprattutto nel secondo tempo è stato capace di bloccare dei tiri in porta notevoli, uno uscendo e andando incontro all'attaccante, mentre il secondo in scivolata. Il primo tempo lo abbiamo sbloccato subito, dominavamo di più e gran parte di questo match è stato giocato in zona offensiva. C'è stato un momento in cui il Valceresio si era ripreso attaccando molto. Hanno avuto delle buone ripartenze. Achille Ciao l'autore dei due gol successivi, durante la prima parte è stato un po' impreciso e pur riuscendo a creare le occasioni, i tiri o si scontravano con i pali oppure finivano fuori area». 

Come spesso accade, a causa dei cambi e della stanchezza, il secondo tempo risulta sempre più difficile da sopportare: «L'attenzione della Vergiatese dopo la pausa era un po' calata e noi in un certo senso ne abbiamo approfittato. Le due reti di Ciao sono state molto simili tra loro. El Abboubi ha servito in entrambi i casi l'assist. Andando sul fondo crossa in direzione di Ciao che si butta nello spazio fra gli avversari per appropriarsi del pallone e tira in direzione della porta. L'ultimo gol invece è stato segnato da Galimberti. Con un tiro da fuori area di Angrisani che colpisce la traversa, Galimberti in ribattuta con un tapin segna. Un giocatore che si è dato molto da fare è sicuramente Lupica. Lui tecnicamente è un calciatore molto interessante, non è ancora sbocciato totalmente a livello fisico, il quale non supporta ancora tutte le sue qualità. Ma sa inserirsi bene negli spazi e segue le indicazioni in maniera corretta, è un ottimo centrocampista interno. La nostra forza risiede nell'avere una squadra composta da ben 12 elementi validi. Mentre nelle altre società se ne trovano 5 o al massimo 6. Noi per contro non abbiamo un calciatore di spicco, un prodigio. Ma siamo armonici tutti insieme, è l'unione di ogni singolo elemento a renderci forti e ad aver permesso di conquistare ad oggi la classifica».

IL TABELLINO

Calcio Bosto-Vergiatese 4-0

RETI: 5' aut. Fanizzi (V), 20' Ciao (C), 10' st Ciao (C), 33' st Galimberti (C).

VERGIATESE: Miola, Moroni, Barcaro, Enfi, Fanizzi, Merighi, Cafaro, Ghbari, Bassetti, Marsella, Serra. A disp. Benaglia, Azzarello, Cassissa, Crugnola, Dario, Hasa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400