Cerca

Garino - Giaveno Coazze Under 14, Esplosione Garino, Perrone e la festa del gol

Angelo, Sbarra, Mosca (Garino)
Una fredda giornata per il Giaveno Coazze che crolla in casa della corazzata Garino perdendo con il risultato di 17-0. Una gara a senso unico in cui il Garino ha mostrato in buona parte il proprio potenziale fin dai primi minuti. La partita la sblocca Perrone al 2' con un bel tiro dal limite destro dell'area a incrociare. Perrone che sarà uno dei protagonisti del match, segnando una splendida tripletta, grazie alla sua prestanza fisica e alla qualità tecnica che gli permette di saltare facilmente gli avversari palla al piede. Centrocampo solido per il Garino che, oltre a Perrone, presenta, in mezzo, anche un grintoso Angelo che combatte su ogni pallone distribuito, in seguito, con un alto tasso tecnico per i compagni. Dimostra, inoltre, di avere anche una buona confidenza col gol come dimostrato dalla sua bella doppietta. Sulla destra Fanelli mette in moto le sue gambe costringendo gli avversari a corrergli dietro. Questo non basta a fermarlo ed, infatti, riesce a fregare i difensori per ben due volte segnando il terzo e il quinto gol della gara. Molto bravi anche gli attaccanti Crocetta e Pugliese che favoriscono i passaggi ai compagni grazie ai loro movimenti. Difesa sempre attenta, nonostante il risultato, pronta fermare qualunque tipo di azione offensiva del Giaveno Coazze. Sqaudra ospite che prova a mettere in difficoltà la difesa del Garino con Baldo, uno dei migliori della sua squadra: riesce a destreggiarsi bene nella morsa dei centrocampisti ed è sempre ben poisizionato in campo facilitando i passaggi dei compagni. La difficoltà di alcuni ragazzi risalta agli occhi, il passaggio dal gioco a 9 al gioco a 11 è una difficoltà riscontrata in più squadre negli anni e quando fra questi undici ci sono ragazzi più piccoli di un anno, le difficoltà sono maggiori. Una gara che, però, fa esperienza, indipendentemente dal risultato. I ragazzi del Giaveno non devono certo scoraggiarsi, la prima partita è sempre la più difficile. Direzione di gara sobria da parte di Giovanni Amato della sezione di Nichelino che fa scorrere i minuti della partita in fretta, fischiando solo quando necessario.

TABELLINO

Garino-Giaveno Coazze 17-0 RETI: 2' Perrone (Ga), 4' Angelo (Ga), 7' Fanelli (Ga), 9' Perrone (Ga), 13' Fanelli (Ga), 15' Perrone (Ga), 17' Angelo (Ga), 31' Crocetta (Ga), 33' Crocetta (Ga), 1' st Bertozzi (Ga), 2' st Pugliese (Ga), 12' st Piraneo (Ga), 14' st Fiore (Ga), 20' st Pareto (Ga), 26' st Torredimare (Ga), 32' st Pareto (Ga), 35' st Conache (Ga). GARINO (4-4-2): Tamas 8, Rotariu 8.5, Mosca 8.5, Sbarra 8.5, Angelo 9 (5' st Pareto 9), Cassibba 8.5 (11' st Conache 8.5), Fiore 8.5, Perrone 9.5 (13' st Zago 8.5), Pugliese 8.5 (8' st Piraneo 8.5), Crocetta 9 (1' st Bertozzi 9), Fanelli 9 (3' st Torredimare 8.5). A disp. Guardalben, Mullaj. All. Guardalben 9. Dir. Pugliese - Giuffrida. GIAVENO COAZZE (4-3-3): Giaiabastè 6, Vacca 6, Botta 6, Tonda 6, Lottino 6, Mattia 6, Galluccio 6, Barbera 6 (1' st Nizzia 6), Pastore 6, Baldo 7, Palermiti 6. A disp. El Alouany, Guglielmino. All. Vitulano Mario 6. Dir. Patrito. ARBITRO: Amato Giovanni di Nichelino  8.5 Ottima direzione di gara, fischia solo quando necessario. AMMONITI: 7' st Fiore (Ga).

PAGELLE

Ivan Guardalben, allenatore Garino Under 14

Garino (4-4-2) All. Guardalben 9 Ottima prestazione dei suoi giocatori, pretende di più. Tamas 8 Non viene mai impegnato dagli avversari. Rotariu 8.5 Buona copertura sulla fascia destra, aiuta i compagni in attacco. Mosca 8.5 Difficile superarlo, ottimo supporto sulla fascia. Sbarra 8.5 Se gli attaccanti saltano il centrocampo, lui è presente. Angelo 9 Grande presenza in mezzo al campo, uno dei migliori. 5' st Pareto 9 Entra con grinta in campo. Cassibba 8.5 Chiude ogni avanzata offensiva degli avversari. 11' st Conache 8.5 Entra e segna. Fiore 8.5 Ottimo sostegno per i compagni, gioca tutta la partita. Perrone 9.5 Uno dei migliori in campo, sontuoso. 13' st Zago 8.5 Entra pronto in campo e aiuta la squadra. Pugliese 8.5 Si muove bene, riesce a togliersi la soddisfazione del gol. 8' st Piraneo 8.5 Anche lui partecipa alla festa del gol. Crocetta 9 Si muove bene in campo, buon punto di riferimento. 1' st Bertozzi 9 Si presenta subito bene con un gol e un assist. Fanelli 9 Grande corsa sulla destra, cinico. 3' st Torredimare 8.5 Continua la buona prestazione della squadra. Dir: Pugliese - Giuffrida.

Vitulano Mario, allenatore Giaveno Coazze Under 14 Giaveno Coazze (4-3-3) All. Vitulano 6 Prima partita complicata per esordire. Giaiabastè 6 Arrivano tiri da ogni lato, compie qualche parata. Vacca 6 Prova a fermare gli esterni avverari con qualche difficoltà. Botta 6 A volte si trova fuori posizione. Tonda 6 In difficoltà in qualche disimpegno col pallone. Lottino 6 Legge male alcune intenzioni avversarie. Mattia 6 Ogni tanto perde la posizione. Galluccio 6 Cerca di rendersi pericoloso, ma gli avversari lo chiudono. Barbera 6 In difficoltà in mezzo al campo. 1' st Nizzia 6 Entra in un momento complicato della partita. Pastore 6 Si fa trovare dai compagni, ma è isolato. Baldo 7 Uno dei migliori della squadra, ottimo movimento a centrocampo. Palermiti 6 Fatica a trovare spazi sulla sinistra. Dir: Patrito. Interviste agli allenatori Guardalben, allenatore del Garino: «tendo ad essere sempre preciso coi ragazzi. Voglio che giochino con la palla. Giocavamo sempre a 2, massimo 3 tocchi. Voglio una squadra che faccia molto possesso palla giocando con gli esterni. I ragazzi ora mi iniziano a conoscere. Voglio che diano smepre il massimo. Noi siamo abituati a giocare un bel calcio sul sintetico, probabilmente faremo fatica sui campi in erba.» Vitulano, allenatore del Giaveno Coazze: «questo anno abbiamo in squadra sette giocatori del 2008. Normalmente è faticoso il passaggio al gioco a 11, per noi lo sarà un po' di più. Sono andati via dei ragazzi del 2007 e non siamo riusciti a sostituirli. Abbiamo dovuto, quindi, per forza premdere alcuni ragazzi del 2008. Tra l'altro oggi mancavano anche due ragazzi del 2007. Questo anno non guardo la classifica, punto a farli crescere per il prossimo campionato. Nessun dramma.»
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400