Cerca

Under 14

Pro Collegno-Villarbasse: Big match ai rossoblù, decide Di Gianni su rigore

Vittoria sofferta per i ragazzi allenati da Davide Giuliani al termine di una dura lotta contro un avversario in ottima forma

Under 14 Pro Collegno

La Pro Collegno Under 14 che ha sfidato il Villarbasse

Altro che partita, è stata una vera e propria guerra. Al termine dei 70' minuti è la Pro Collegno a spuntarla, dopo essere andata per ben due volte in vantaggio contro un ottimo Villarbasse, rigore decisivo a pochi minuti dal fischio finale realizzato da Francesco Di Gianni. Sconfitta a testa altissima per la squadra allenata da Giuseppe Preziuso, protagonista di una gara spettacolare e di altissimo livello.

Sono proprio gli ospiti infatti a controllare le prime fasi del gioco, impostando in maniera ottima il gioco a centrocampo e provando a rendersi pericolosi in avanti anche grazie agli scatti fulminei di Nicolò Rizzi, impossibile da tenere quando inizia a premere sull'acceleratore. Ed è proprio il numero 11 a creare la prima vera azione da gol quando al 20' riesce a sopraffare i difensori avversari dirigendosi pericolosamente verso la porta trovando però preparato il portiere Edoardo Gallizia, bravo ad uscire e a contrastare l'offensiva avversaria. Sono però i rossoblù, dopo un inizio non esaltante, a trovare per primi il vantaggio al 23' grazie a Matteo Lomartire (numero 7) che, sfruttando uno dei pochi errori della difesa avversaria, lascia partire un tiro non particolarmente potente ma capace di prendere alla sprovvista il portiere Fideleo che non riesce a respingere. Gli avversari provano a rispondere di nuovo con Nicolò che si fa quasi tutta la fascia palla al piede per poi liberare un tiro basso che finisce fuori di pochissimo. Il primo tempo si chiude sull'1-0: il Villarbasse è partito forte, ma il vantaggio è della Pro Collegno. Ad inizio ripresa la situazione non cambia: gli ospiti partono subito forte, tentano un paio di belle giocate, ma la squadra di casa si difende bene, soffre e sfrutta al meglio ogni spazio concesso rendendosi pericolosa grazie al suo bomber Antonio Costa che va vicino al raddoppio al 4' della ripresa con una bellissima azione personale. Passano due minuti e arriva il pareggio grazie al giocatore più in forma fino a questo punto. Nicolò Rizzi. Pallone recuperato, finta, tiro e rete, 1-1 e palla al centro. Da qui in poi la partita si infiamma, continui capovolgimenti di fronte, giocate pericolose e tanta tecnica a centrocampo da ambo le parti. Sono di nuovo i rossoblù a trovare il vantaggio al 18' su calcio d'angolo grazie al bomber Costa che sfrutta un bellissimo calcio d'angolo per colpire di testa il pallone che finisce in rete. Niente da fare per il portiere ed è 2-1. Il Villarbasse non ci sta e ristabilisce la parità al 21' con un incredibile tiro da fuori area del numero 5 (Giorgio Manzone) che finisce in porta, che spettacolo. Arriviamo al 23' e l'arbitro fischia rigore per la Pro Collegno, è il momento decisivo: sul dischetto si presenta Francesco Di Gianni (numero 16), la pressione è tanta, ma la realizzazione è impeccabile ed è 3-2. A nulla valgono i successivi tentativi di assalto della squadra avversaria che prova in tutti i modi ad arrivare in porta trovando però sempre pronti i difensori rossoblù. Fischio finale e vittoria sudatissima per i padroni di casa, ma che partita.

IL TABELLINO

PRO COLLEGNO-VILLARBASSE 3-2

RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-2, 3-2): 23' Lomartire (P), 6' st Rizzi (V), 18' st Costa (P), 21' st Manzone (V), 24' st rig. Di Gianni (P).

PRO COLLEGNO (3-5-2): Gallizia 7.5, Franzino 7, Brucato 7, Boreggio 7, Grasso 7, Pedrollo 7 (9' st Di Gianni 7), Lomartire 7.5 (14' st Giuliani 6.5), Anchisi 7, Costa 7.5 (32' st Tarascio 6.5), Bor 7, Aceto 7. A disp. D'Urso, Mastronicola. All. Giuliani 7. Dir. Gilberti - Mastronicola.

VILLARBASSE (4-3-1-2): Fideleo 6.5, Vivolo 6.5, Cafà 7, De Salvo 6.5, Manzone 7, Marca 6.5, Gabriolotto 6.5 (9' st Sciscioli 6.5), Trevisani 6.5, Camiolo 6.5 (9' st Battaglia 6.5), Rosso 6.5 (5' st Schipani 6.5), Rizzi 7.5. A disp. Gili, Ferrara, Redavid, Serri. All. Preziuso 7. Dir. Malcangi.

AMMONITI: 30' st Grasso (P), 33' st Rizzi (V). 

ARBITRO: Federico Rava di Nichelino 6.5.

LE PAGELLE

PRO COLLEGNO

Gallizia 7.5 Piccolo ma temibile: sempre attento, si getta su ogni pallone e neutralizza buona parte delle offensive rivali con interventi precisi e mirati.

Franzino 7 Fatica un pò all'inizio ma viene fuori a poco a poco facendo vedere le sue qualità sia in fase difensiva sia nell'impostazione di gioco.

Brucato 7 Non ha un compito facile in difesa, si destreggia bene facendo valere le sue ottime doti difensive contrastando abilmente l'avanzata avversaria.

Boreggio 7 Difende bene e lo fa mettendoci anima e corpo dal primo all'ultimo minuto nonostante un attacco forte e difficile da contrastare.

Grasso 7 Agile e veloce, si sacrifica spesso durante la gara indietreggiando per aiutare i compagni a difendere e avanzando all'occorrenza per rendersi pericoloso in avanti.

Pedrollo 7 Una prestazione di livello nonostante gli avversari non facili da contrastare, abile nell'impostare il gioco a centrocampo favorendo l'avanzata degli attaccanti con delle ottime giocate.

9' st Di Gianni 7 Entra per disputare la mezz'ora di gara più intensa realizzando il rigore decisivo per la vittoria della sua squadra dimostrando freddezza e determinazione.

Lomartire 7.5 Suo il gol che apre le marcature e che permette alla squadra di recuperare fiducia dopo l'iniziale momento di difficoltà, si destreggia molto bene in mezzo al campo facendosi vedere di tanto in tanto anche in area.

14' st Giuliani 6.5 Gara di sacrificio in mezzo al campo per contrastare lo sviluppo dell'azione dei centrocampisti avversari..

Anchisi 7 Un ottima prestazione mescolando buoni colpi ad una gran visione degli spazi e del gioco. 

Costa 7.5 Ennesimo gol per il capocannoniere del girone, sempre pericoloso la davanti, sfrutta al meglio ogni pallone che gli arriva cercando in continuazione la porta avversaria.

32' st Tarascio 6.5 Una manciata di minuti particolarmente intensi per difendere il vantaggio conquistato.

Bor 7 Tanta fantasia sia in mezzo al campo che in attacco, serve ottimi palloni ai compagni e non ha paura di arretrare per dare una mano ai compagni in fase di non possesso.

Aceto 7 Si muove bene per tutto il campo mettendo la sua velocità a servizio dello sviluppo del gioco in fase offensiva.

All. Giuliani 7 Privato di alcune pedine importanti, sfrutta al meglio i cambi a disposizione che si rivelano determinanti per la vittoria finale.

VILLARBASSE

Fideleo 6.5 Abile in mezzo ai pali, realizza un paio di belle parate che neutralizzano due ottime azioni avversarie.

Vivolo 6.5 Un ottimo avvio di partita a livello difensivo, buona tecnica unita ad discreta fisicità lo rendono un avversario difficile da superare.

Cafà 7 Che prestazione, solido e compatto, sempre concentrato contrasta abilmente buona parte delle offensive avversarie.

De Salvo 6.5 Prestazione solida e di grande impegno contro degli avversari abili a sfruttare ogni spazio concesso.

Manzone 7 Si destreggia bene sia in fase difensiva sia in mezzo al campo, realizza un gran gol con un tiro preciso e potente da fuori area.

Marca 6.5 Veloce e dotato di molta grinta, non ha paura di sacrificarsi, corre da una parte all'altra del campo per mettere una pezza dove serve.

Gabriolotto 6.5 Buona gara, tanta grinta e una buona tecnica lo rendono un avversario pericoloso da affrontare e contenere.

9' st Sciscioli 6.5 Tanta energia ed esplosività appena messo piede in campo, protagonista di un paio di azioni potenzialmente pericolose.

Trevisani 6.5 La voglia di fare non manca, così come le doti tecniche soprattutto nella fase di controllo della palla e di gestione del gioco.

Camiolo 6.5 Una buona partita, propositivo e si fa spesso vedere dai compagni, recupera diversi palloni preziosi e amministra bene la manovra.

9' st Battaglia 6.5 Quando è chiamato in causa risponde molto bene e si fa sempre trovare pronto.

Rosso 6.5 Non la miglior partita disputata fino ad ora ma le doti tecniche e la fantasia sono indiscutibili così come la voglia di dare sempre il massimo.

5' st Schipani 6.5 Bene quando serve, pericoloso all'occorrenza e abile nel sacrificarsi quando occorre.

Rizzi 7.5 Una forza della natura, incontenibile quando accelera, difficile da marcare quando ha la palla al piede, oltre a tutto questo segna pure i gol che ristabilisce il pareggio.

All. Preziuso 7 Energia a non finire, lo si sente dispensare consigli ai suoi ragazzi dal primo all'ultimo minuto di gioco.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400