Cerca

Under 14

Caprera, Oddo e Greco fanno tornare il sorriso ai tigrotti

Dopo un' alternanza di sorpassi, la spuntano i ragazzi di Paglia

Greco, Pro Patria Under 14

Riccardo Greco, Pro Patria Under 14, autore del gol del 3-2

In una partita combattuta e dal primo tempo molto ricco di occasioni, a prevalere è la Pro Patria che si impone 3-2 grazie ai gol di Caprera, Oddo e Greco. Alla Pro Sesto non bastano le reti di Ponzo e Gorni per tornare a casa con almeno un punto. L'inizio di gara è vibrante e in generale la prima frazione di gioco e un susseguirsi di emozioni da entrambe le parti e solo i legni non consentono di vedere un numero ancora maggiore di realizzazioni. Nella ripresa calano un po' i ritmi e diminuisce lo spettacolo, ma comunque si assiste al gol partita e nel finale entrambe le squadre hanno occasione di modificare ulteriormente il punteggio. Con questa vittoria i tigrotti raggiungono quota 11 punti e consolidano il sesto posto. 

Partenza col botto Pronti via e Caprera regala la prima meraviglia della partita. Infatti al 2' il numero 10 locale disegna una perfetta parabola su punizione e porta in vantaggio i suoi. Nonostante la rete subita a freddo, gli ospiti non si scompongono e reagiscono immediatamente. Ponzo fa le prove generali del gol e il suo diagonale sfila di poco a lato. Pochi istanti dopo, i ragazzi di Paglia si riversano in avanti e a rendersi protagonista è ancora Caprera che con un traversone imbecca Di Mauro, il cui colpo di testa termina sulla traversa. Le squadre giocano bene tecnicamente, ad alto ritmo e si affrontano a viso aperto. Dopo poche lancette di orologio, tornano a farsi vedere i milanesi con una punizione ben calciata da Tommaso Zanaboni che termina di pochissimo alta. Il numero 10 ospite è molto ispirato ed è lui a colpire il secondo legno di giornata con una conclusione potente che si stampa sulla traversa. I ragazzi di Oggioni cercano di spingere sull'acceleratore alla ricerca del pareggio e si rendono nuovamente pericolosi con un tiro alto di Sinatra. Gli sforzi della Pro Sesto vengono premiati con il gol dell'1-1. Al 26' Ponzo viene ben servito in profondità con un lancio, si presenta davanti a Capoccia e lo supera con un pregevole pallonetto. Gli ospiti cavalcano il loro momento molto positivo e al 29' firmano la loro seconda rete. Questa volta a segnare è Gorni che trafigge l'estremo difensore di casa con un tiro potente sul primo palo. I due gol subiti a stretto giro di posta non mettono ko la Pro Patria che si rialza subito e al 32' ristabilisce la parità. Oddo si libera dalla marcatura e calcia verso la porta di Amboni, il numero 1 respinge, ma sulla ribattuta è il centravanti di casa il più lesto ad arrivare sul pallone e a depositarlo in rete. Sul finale i tigrotti vanno vicini a tornare in vantaggio ma tra loro e il gol c'è di mezzo ancora la traversa, questa volta colpita da Puccio con una bella conclusione da fuori area. 

Gol olimpico. La seconda frazione di gioco è abbastanza bloccata con entrambe le compagini che quasi si annullano vicendevolmente. La manovra è un po' più lenta da ambo le parti e qualche errore tecnico impedisce di avere la stessa fluidità del primo tempo. Nonostante ciò, sia i padroni di casa che gli ospiti riescono qualche volta ad arrivare negli ultimi metri, ma poi mancano di incisività non riuscendo ad essere pericolosi. La Pro Sesto si fa vedere con Tommaso Zanaboni che però scivola al momento della conclusione che viene controllata senza problemi dal neo entrato Pagani. Al 23' arriva l'episodio che cambia nuovamente il risultato. La Pro Patria si conquista un calcio d'angolo e dalla bandierina va Greco. Il suo cross si trasforma in un tiro che sorprende Amboni e porta i tigrotti avanti nel punteggio per la seconda volta nella partita. I ragazzi di Paglia potrebbero allungare le distanze con il neo entrato Marelli che con una bella giocata aggira il suo marcatore liberandosi per il tiro. Sulla conclusione del numero 20 c'è la pronta respinta del portiere ospite. Qualche minuto dopo è ancora Marelli a provarci, ma il suo tentativo termina alto. Nel finale i milanesi hanno una grossa occasione per il pari. I protagonisti sono i due nuovi entrati: Menotti viene ben servito in area e calcia colpendo il palo, sulla respinta si avventa Scotti la cui conclusione trova il pronto intervento di Pagani. La partita termina 3-2 con i padroni di casa che conquistano la loro terza vittoria in campionato. 

IL TABELLINO

PRO PATRIA-PRO SESTO 3-2
RETI: 2’ Caprera (PP), 26’ Ponzo (PS), 29’ Gorni (PS), 32’ Oddo (PP), 23’st Greco (PP).
PRO PATRIA (4-3-3): Capoccia 6 (1’st Pagani 6.5), Patrono 7 (23’st Oldrini sv), Greco 7.5, Perini 6 (1’st Marelli 6.5), Pugnaghi 7 Antignano 7, Puccio 7.5, (33’st Fabozzi sv), Grimaldi 7.5, Oddo 7 (1’st Colombo 6.5), Caprera 7, (11’st Alushi 6), Di Mauro 6.5, (16’st Cattaneo 6.5). A disp. Saporiti, Magarini. All. Paglia 7.
PRO SESTO (4-3-1-2): Amboni 6, Meriggi 6, Persico 6, Giacomello 6, Petito 6, Strumi 6.5, (22’st Menotti 6.5), Sinatra 7, Zanaboni T. 7, Ponzo 7.5, Riga 7.5 Gorni 7, (11’st Scotti 6). A disp. Jurich, Zanaboni R. All. Oggioni 6.5
AMMONITI: Meriggi (PP), Marelli (PP).
ARBITRO: Razzini di Busto Arsizio 6.5

LE INTERVISTE

Il tecnico Paglia della Pro Patria commenta così la partita: «Nel primo tempo loro hanno tenuto un ritmo molto alto e abbiamo fatto un po' di fatica, mentre nella ripresa l'intensità si è un po' abbassata. Comunque anche nella ripresa ci sono state delle occasioni. È una vittoria che fa bene per il morale, speriamo di continuare così. Sono soddisfatto dalla reazione dopo i loro due gol, siamo stati bravi a crederci e a continuare a giocare». Queste invece le parole Oggioni, l'allenatore della Pro Sesto: «È stata una bella partita, combattuta. Il primo tempo è stato più carico di emozioni anche perché i ragazzi erano più freschi. Nella ripresa è subentrata la stanchezza e ha vinto chi ha sfruttato meglio le occasioni. 

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400