Cerca

Under 14

Al volo di Atzeni risponde Busiello dagli undici metri: tutti felici e contenti

Bella gara tra Alessandria e Spezia, i portieri si esaltano e blindano le due porte

Atzeni (Alessandria Under 14)

Atzeni firma il vantaggio dell'Alessandria

Finisce con uno spettacolare 1-1, come all'andata, 3-3, tra Alessandria e Spezia dopo  settanta minuti di continui capovolgimenti di fronte. Due squadre che si sono battute ad armi pari mettendo in mostra, a tratti, anche belle giocate che, per troppa fretta a volte, o per la bravura dei portieri altre volte non hanno determinato un risultato diverso. Le linee offensive si presentano a specchio con un tre quartista e due punte: Amisano-Atzeni-Gallo sorretti dalla spinta di Squarise e Crozza, sul fronte opposto Busiello-Climi-Rosati alle cui spalle spingono Ravecca ed Edoardo Sartori. La gara è vivace e al pronti via lo Spezia prende il pallino in mano  e lo gestisce con padronanza almeno per quindici minuti. Poi viene fuori l'orso grigio che fino alla fine costringe sulla difensiva gli avversari. Nella ripresa si ripete il copione, ma con più convinzione da parte degli ospiti, e un gioco più di rimessa dei padroni di casa. Tirate le somme il pareggio ci sta, per entrambe le squadre che hanno dimostrato anche una buona dose di correttezza sul piano atletico.

Botta e risposta Partono bene gli spezzini che al 4' mancano il gol di un soffio: Rosati arriva con un attimo ritardo a prendere il treno in corsa che portava alla porta, la palla doveva solo essere toccata di testa. Un minuto dopo Busiello, da solo fa reparto, vede la sua bomba su punizione respinta da un gran volo di Baratti che mette in angolo. Al 10' è Giovanni Sartori, imbeccato da Ravecca, ad essere fermato dalla provvidenziale uscita del numero uno grigio che blocca a terra. Risponde, dopo un giro di lancette Squarise, ben servito da Ponti, che dal limite sinistro dell'area fa partire una sassata che fa tremare i polsi di Ababei che, comunque, riesce a deviare in corner. Va molto vicina al gol l'Alessandria al 14' ma l'estremo difensore, dopo essere stato messo fuori causa, con un prodigioso recupero respinge il tiro di Atzeni davanti alla porta. Sale da questo momento in cattedra l'Orso che al 18' sfiora il gol con Gallo il cui tiro esce di poco a lato. Busiello poco dopo impegna Baratti nella presa terra. Al 21' la prima vera occasione sui piedi di Amisano, colto libero a centro area  dal servizio rasoterra di Atzeni: spreca malamente il giocatore, che tira debole e centrale tra le fauci di Ababei, a porta spalancata. Lo stesso Amisano si fa perdonare dopo un minuto, quasi a farsi scusare l'errore di un minuto prima, restituendo al compagno un pallone sulla sinistra ad Atzeni che, di precisione lo infila tra lo spazio che resta, poco più di un metro, tra palo e portiere. Al 29' potrebbe raddoppiare il numero 9 grigio che dopo aver controllato in un fazzoletto il pallone e superato Fiocchi, di sinistro fa il contropelo al palo lontano. Il tempo si chiude ancora con una mezza prodezza del portiere spezzino che intuisce e blocca a terra la bella girata di contro balzo di Atzeni. 

Doccia fredda Solo due minuti e lo Spezia perviene al pari per un fallo ingenuo di De Faveri che ammaina da dietro Giovanni Sartori che si avviava, spalle alla porta, verso la linea laterale del campo. Busiello, calmo e placido, sistema il pallone sul dischetto e con un rasoterra preciso e secco mette la palla su un lato mentre il portiere se ne va dall'altro lato. Tiene pallino lo Spezia che al 7' va vicino al raddoppio con Busiello che in sospensione di piatto mette di poco alto sulla traversa un delizioso pallone servito da Rosati. All'11' Baratti sfoggia l'ennesima parata in volo sulla botta di sinistro di Rosati. Dopo quest'azione la partita vive di azioni alterne su entrambi i fronti che, però, si spengono davanti alle rispettive aree ben guardate dalle difese. Nessuna delle due squadre ci sta a perdere, quasi a presagire che il pari è il risultato giusto. Comunque a far tremare i polsi ai portieri sono soprattutto gli ospiti che al 34' mancano il raddoppio con Busiello che, lanciato in area, forse per la stanchezza dopo aver corso tanto, si allunga troppo la palla e Baratti lo anticipa prima del tiro. Al 36' la gara si chiude con un intervento molto ardito di Baratti che, sulla girata di Busiello, si lancia e blocca a terra, tra un nugolo di gambe, un difficile pallone.

IL TABELLINO

Alessandria-Spezia 1-1
RETI (1-0, 1-1): 22' Atzeni (A), 2' st rig. Busiello (S).
ALESSANDRIA (4-3-1-2): Baratti 7, De Faveri 6, Cekrezi 6.5, Ponti 6.5, Cassulo 6.5 (11' st Cairati 6), Squarise 6.5 (13' st Dagostino 6), Crozza 6.5 (13' st Piletta 6.5), Asti 6.5 (29' st Perez sv), Atzeni 7.5, Amisano 6.5, Gallo 6.5. A disp. Gilardenghi, D'Auria, Vicario, Mazzetti, Giangrande. All. Altieri 6.5.
SPEZIA (3-4-1-2): Ababei 7, Bagnasco 6 (15' st Mazzanti 6), Venturi 7, Sartori E. 6.5, Fiocchi 6.5, Ravecca 7 (34' st Magazzù sv), Pellegrini 6 (1' st Gilioli 6.5), Sartori G. 6.5, Climi 6 (1' st Ricci 6.5), Busiello 7.5, Rosati 7. A disp. Marchetto, Mata, Vignali, Di Sacco, Vergassola. All. Tonelli 6.5.
ARBITRO: Gjona di Casale 6.5.
AMMONITI: Busiello (S).

LE PAGELLE

Alessandria

Baratti 7 Sfoggia parate efficaci e salvifiche. Padronanza e personalità tra i pali e fuori con le sue uscite audaci

De Faveri 6 Prestazione buona con un unico neo: quel fallo condito da tanta ingenuità che è costato anche caro.

Cekrezi 6.5 Sicuro e preciso nei contrasti Pellegrini non tocca palla, giornata impeccabile.

Ponti 6.5 Filtro a centro campo soprattutto in fase difensiva, discreta visione di gioco. 

Cassulo 6.5 Quasi inspiegabile la sua sostituzione. Forte nei contrasti e sulle palle alte.

11' st Cairati 6 Fa buona guardia dentro l'area.

Squarise 6.5 Difficile superarlo a centro campo, recupere tanti palloni, peccato che Ababei gli dica no con una prodigiosa respinta all'11'.

13' st Dagostino 6 Compiti solo difensivi che svolge bene.

Crozza 6.5 Buona tecnica nella gestione della palla, ma a volte poco illuminato nelle aperture dalla fascia destra.

13' st Piletta 6.5 In fase offensiva riesce ad alleggerire la pressione degli avversari.

Asti 6.5 La sua spinta a volte efficace altre invece poco propositiva. 29' st Perez sv

Atzeni 7.5 Gran gol per precisione e freddezza, Ababei si oppone in un paio di occasioni alle sue bordate. Ottima prestazione.

Amisano 6.5 Col suo assist ad Atzeni si fa perdonare quel gol mancato al 21'.

Gallo 6.5 Si prodiga sulla fascia con le sue sgroppate in fase offensiva e nei recuperi. Un paio di suggerimenti di effetto a centro area.

All. Altieri 6.5 Forse certi cambi troppo affrettati. Comunque squadra bene organizzata

Spezia

Ababei 7 Non è voluto essere da meno del suo collega sul fronte opposto. Si rende protagonista di alcune parate risolutive.

Bagnasco 6 Si limita praticamente al controllo del suo avversario. Si sgancia raramente sulla fascia.

15' st Mazzanti 6 Il suo gioco quasi una fotocopia del compagno di reparto.

Venturi 7 Grande generosità in fase offensiva dove spesso non fa mancare il suo appoggio sulla fascia sinistra. Impeccabile nei contrasti

Sartori E. 6.5 Grande abnegazione sui portatori di palla, conquistandone parecchi.

Fiocchi 6.5 Ben strutturato fisicamente, doti naturali da difensore centrale dimostra rapidità e velocità anche nei recuperi.

Ravecca 7 Lavoro poco appariscente ma molto efficace e redditizio alle spalle degli attaccanti.

Pellegrini 6 Giornata negativa, forse! Si vede poco sia in fase di costruzione che difensiva.

1' st Gilioli 6.5 Molto mobile dà verve e velocità alla manovra.

Sartori G. 6.5 Nella zona sinistra del campo determinanti alcuni spunti e suggerimenti in avanti.

Climi 6 Praticamente negli ultimi venti minuti del primo tempo si vede pochissimo.

1' st Ricci 6.5 Molto più efficaci i movimenti nella zona di attacco. Si muove molto di più.

Busiello 7.5 Mobilissimo e pericoloso davanti all'area di rigore avversario. Oltre al rigore sfiora in varie occasioni il raddoppio

Rosati 7 Tanti palloni dalla sua fascia all'interno dell'area avversaria. Baratti all'11' st gli nega il gol con un grande intervento.

All. Tonelli 6.5 Nella ripresa la sua squadra ha mostrato il suo lato migliore soprattutto sul piano della combattività.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400