Cerca

Under 14

Il Salisburgo travolge la Juventus: Berger ne fa tre e mette clamorosamente ko i bianconeri

Gli austriaci si prendono inaspettatamente la scena e ne fanno quattro ai torinesi

RICCARDO PAONESSA

Under 14 Juventus: Riccardo Paonessa

Troppo Salisburgo per la Juventus. I bianconeri si devono inchinare agli austriaci che si impongono con il punteggio di 4-1. Mattatore della partita è Berger che con una strepitosa tripletta trascina la sua squadra alla vittoria. Il numero 9 apre le danze al 10', prima che al 14' i ragazzi di Catto pareggiano momentaneamente i conti con il gol di Paonessa. Nel prosieguo della prima frazione il centravanti del Salisburgo realizza altri due gol, quelli del 2-1 e del 3-1. Nella ripresa gli austriaci allungano sul 4-1 grazie alla rete di Selimovic e conquistano così un importante successo frutto di una prova molto convincente. 

NEL SEGNO DI BERGER

L'indiscusso protagonista del primo tempo è il numero 9 del Salisburgo. Il centravanti mette a ferro e fuoco la difesa della Juventus che fa fatica a contenerlo e patisce molto le sue giocate. In generale gli austriaci giocano molto bene, con rapidità, aggressività e belle combinazioni. I bianconeri provano a rispondere, ma non riescono a controbattere con continuità alle iniziative degli avversari. Il Salisburgo parte forte e al 5' ha la prima occasione con un tiro da buona posizione di Aleksic che viene deviato in calcio d'angolo da un difendente. Al 9' è Selimovic a provarci: il numero 8 va alla conclusione sfruttando una sponda di Berger e il suo tentativo viene respinto con una mano da Kamberi. Gli austriaci continuano a spingere e al 10' si portano in vantaggio. Aleksic entra in area e suggerisce al centro per Berger; il numero 9 si fa trovare pronto e insacca a porta vuota. La reazione della Juventus è ottima e al 14' i ragazzi di Catto ristabiliscono la parità. La rete dell'1-1 porta la firma di Paonessa e arriva sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il numero 9 segna di testa sfruttando al meglio il cross di Corigliano. Il Salisburgo non subisce il contraccolpo e prosegue a macinare gioco. Al 18' gli austriaci si riportano avanti, ancora con Berger. Il centravanti viene servito in profondità da Selimovic, con un tocco molto ben calibrato scavalca Kamberi e realizza il suo secondo gol. Al 21' le reti degli austriaci potrebbero diventare tre, ma il gran tiro di Bernhard termina sul palo. Un giro di lancette dopo però arriva il tris di Berger in girata. I bianconeri hanno un sussulto nel finale con una punizione di Basile che finisce sulla parte superiore della rete. 

SELIMOVIC CHIUDE I CONTI

La seconda frazione di gioco regala meno emozioni rispetto alla prima, ma non mancano le giocate degne di nota e delle buone trame di entrambe le squadre. Il Salisburgo gestisce bene i due gol di vantaggio e segna la suo quarta rete. La Juventus cerca di accorciare le distanze e ci va molto vicina al 7': Corigliano serve al centro un pallone invitante per Acrocetti e il numero 7 colpisce due volte il palo in rapida successione. Superato lo spavento, gli austriaci continuano a giocare con ordine, precisione e non concedono altre grandi opportunità ai bianconeri. Al 10' il Salisburgo realizza il poker con Selimovic che, su assist del subentrato Papaspyros, si fa trovare libero in area e non perdona Kamberi. La Juventus fatica a trovare degli spiragli perché gli austriaci sono molto ben organizzati e non si fanno quasi mai sorprendere. L'ultimo tentativo dei bianconeri arriva sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Corigliano. Il numero 10 pesca Demichelis e il colpo di testa del difensore centrale viene parato comodamente da Schoibl

IL TABELLINO

JUVENTUS-SALISBURGO 1-4
RETI: 
10' Berger (S), 14' Paonessa (J), 18' Berger (S), 22' Berger (S), 10' st Selimovic (S).
JUVENTUS (4-3-1-2):
Kamberi, Mosca, Franco, Demichelis, Michelis, Basile, Rigo (1' st Boulifi), Giambavicchio, Corigliano, Paonessa, Acrocetti (12 'st Marchisio). All. Catto.
SALISBURGO (4-3-2-1): Schoibl, Struber, Mitterbauer (1' st Karl), Bond, Bernhard (1' st Papaspyros), Ladwig (24' st Nguyen), Selimovic, Selimi (22' st Gruber), Santner (8' st Jauker), Aleksic, Berger (20' st Sadoun).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400