Cerca

Labardo - Alessandria Under 15

Labardo - Alessandria Under 15

Under 15 A e B

Alessandria-Cagliari: Solo la prodezza di Bisogno fa pendere la bilancia dalla parte del Cagliari che esce vittorioso dal "cento grigio"

Le forze sul terreno di gioco si equivalevano sotto tutti gli aspetti, classica partita che solo un episodio poteva decidere. E così è stato...

Non entusiasmano gli orsetti che, pur giocando una discreta a gara, non riescono a violare la porta difesa da Pittalis. Soprattutto perché tirano poco in porta e quando lo fanno i loro tiri risultano a volte fiacchi  altre imprecisi. Hoxha non riesce a sfruttare al meglio i pochi palloni giocati e la manovra per di più risente di quella coralità e velocità che servirebbe per creare la superiorità numerica. Né d'altra parte tra le fila grigie si notano attaccanti capaci di saltare i difensori nell'uno contro uno, almeno in questa prima di gara di esordio che avrà potuto riservare molte emozioni. Sulla sponda opposta lo spartito è lo stesso, con qualche acuto in più che poi alla fine risulterà decisivo ai fini della vittoria cagliaritana. Al 9' Tronci, centrocampista dai piedi buoni e visione di gioco con periscopio, verticalizza per Malfitano e sul quale Colla deve uscire a valanga per abbrancare il pallone con  un attimo di anticipo. I grigi rispondono con una bella punizione dal limite destro dell'area di Merlo,  lo specialista, che con un tiro a giro lambisce l'incrocio dei pali a destra di Pittalis. Ancora Tronci in evidenza al 17' che su angolo da destra incorna il pallone, che non entra solo per la bella respinta plastica del numero uno grigio. Kean al 23' potrebbe mettere la palla nel sacco, ma viene colto di sorpresa da un pallone leggermente alto che non riesce a deviare. Al 25', bello per esecuzione e rapidità, lo scambio tra Saddi e Bisogno che al momento del tiro viene anticipato dal provvidenziale intervento di Crepaldi. Mercuri al 30' smuove le acque scambiando di posto Merlo e Labardo sulle fasce ma poco cambia. Il tempo si chiude ancora con un'uscita di Pittalis sui piedi di Labardo che in un contrasto aveva sradicato il pallone dai piedi Pintus.

Nella ripresa le due squadre si affrontano ancora a viso aperto ma nessuna delle due contendenti trova il coraggio per affondare i colpi e trovare i varchi dove penetrare. Allora al 10' Kean  pensa di risolvere la gara con una sua volata che mette in atto ma che paga caro: poiché arrivato dalla sua area al limite dell'area avversaria invece di cercare un compagno insiste ancora, ma perde la palla. Palla che Tronci gli porta via, alza la testa e vede Bisogno smarcato sulla fascia sinistra a centro campo, subito servito l'attaccante salernitano, approdato quest'anno sulla costa sarda, s'invola verso la porta e in diagonale fa partire una sassata imparabile per Colla, che può solo raccoglierla dalla rete. L'Alessandria si arrabbia assale e costruisce ma negli ultimi venti metri si perde. Ed i palloni da mettere in porta sono veramente pochi, come al 24' quando Torti spreca, tutto solo, dal limite dell'area invece di fare ancora qualche passo preferisce tirare, ma il suo tiro è debole e centrale per le braccia di Pittalis. Al 27' una botta su punizione di Merlo tirata con tanta rabbia e poca precisione si alza sopra la traversa. Con la squadra completamente sbilanciata al 37' i grigi rischiano il raddoppio ma la prontezza e l'intuizione di Colla fermano il pallonetto di Attinasi, che di esterno destro viene smanacciato fuori area. Sicuramente mister Mercuri saprà prendere le giuste misure per dare più consistenza e convinzione a questi giovani che potenzialmente hanno messo in mostra belle potenzialità.

IL TABELLINO

ALESSANDRIA-CAGLIARI 0-1
RETI: 10' st Bisogno (C).
ALESSANDRIA (4-2-3-1): Colla 6.5, Girau 6 (18' st Bonicco 6), Crepaldi 6.5 (28' st Battista sv), Kean 6.5 (33' st Ingrassia sv), Gozzoli 6 (18' st Battistella 6.5), Baha 6.5, Merlo 7, Stefanelli 6.5, Hoxha 6 (18' st Taverna 6), Torti 6 (33' st Biglia sv), Labardo 6.5 (28' st Ricciu sv). A disp. Ignat, Torre. All. Mercuri 6.5.
CAGLIARI (4-3-1-2): Pittalis 6.5, Lai 6.5, Picchedda 6.5, Pierangeli 6.5, Tronci 7, Pintus 6.5, Piga 6 (38' st Gurzeni sv), Malfitano 6.5, Saddi 6 (4' st Attinasi 6.5), Smeraldi 6 (33' st Sanna sv), Bisogno 7. A disp. Masala, Argiolas, Pampaglini, Ornano, Pili. All. Giandon 6.5.
ARBITRO: Lorenzo Gatti di Alessandria 7.

Le Pagelle

Alessandria

Colla 6.5 Nessuna responsabilità sul gol, molto bravo a dipanare in alcuni momenti situazioni molto pericolose, come al 37' quando evita il raddoppio di Attinasi.

Girau 6 Gioca bene, con sicurezza, ma lascia troppo spazio Bisogno in occasione del gol.

18' st Bonicco 6 Entra quando la squadra è in attacco e partecipa a qualche buona azione in avanti.

Crepaldi 6.5 Al 25' sradica letteralmente dal piede di Bisogno una sicura palla gol, prestazione sopra le righe. 28' st Battista sv

Kean 6.5 Padronanza del pallone e sicurezza difensiva, peccato per quella sfuriata un po' avventata, tradito dal suo temperamento.  33' st Ingrassìa sv

Gozzoli 6 Evidenzia qualche incertezza quando la sua zona viene attaccata dagli attaccanti cagliaritani 18' st Battistella 6.5

Baha 6.5 Non perde mai la calma quando è pressato, bravo nel gioco aereo e nei raddoppi di marcatura.

Merlo 7 Corre per tutta la gara su entrambe le fasce, mai domo vorrebbe vincere e lo dimostra nella rabbia con cui tira le punizioni.

Stefanelli 6.5 Buona guardia davanti alla difesa ma anche lui si fa trovare sbilanciato in avanti in occasione del gol

Hoxha 6 Si vede poco, a volte si perde nelle giocate dei compagni che lo cercano poco.

18' st Taverna 6 Non cambia molto la sua entrata.

Torti 6 Purtroppo non sempre in una gara capitano molte occasioni da gol, non sfrutta al meglio quella avuta al 24' serviva più freddezza e precisione. 33' st Biglia sv 

Labardo 6.5 Si muove con intelligenza e cerca di sfruttare al meglio la fascia su cui gioca, forse qualche pallone in più area ci voleva. 28' st Ricciu sv

All. Mercuri 6.5 Può contare su un buon gruppo di ragazzi e un lavoro già proficuo si è visto.

Cagliari

Pittalis 6.5 Sempre pronto e coraggioso nelle uscite sui piedi degli attaccanti. sicuro nella presa sia aerea che a terra.

Lai 6.5 Nessuna sbavatura negli interventi difensivi Sa percepire con anticipo i movimenti del suo avversario.

Picchedda 6.5 Sa difendere ma non disdegna incursioni di appoggio sulla fascia sinistra per il centro campo.

Pierangeli 6.5 Secondo difensore centrale sicuro grintoso sia nei tackle che sulle palle alte.

Tronci 7 Il migliore tra i suoi per visione di gioco ed esecuzione di passaggi sia corti che lunghi, sfiora il gol di testaal 9'

Pintus 6 Buona copertura in fase difensiva e capacità di ispirare il gioco da dietro.

Piga 6 Agisce con intelligenza tattica sulla parte centro destra del campo. 38' st Gurzoni sv

Malfitano 6.5 Distribuisce palloni in fase di attacco ma sa anche trovale la posizione giusta in fase difensiva.

Saddi 6 Non si fa notare molto soprattutto in fase di rifinitura, non gioca molti palloni.

4' st Attisani 6.5 Sfiora il raddoppi al 37' del secondo tempo.

Smeraldi 6 Spende molte energie sia in fase di appoggio che in fase di ripiego 33' st Sanna sv

Bisogno 7 Attaccante di razza palla al piede scivola via come l'olio, una sola occasione e la sfrutta che meglio non poteva. Eurogol!

All. Giandon 6.5 Sicuramente soddisfatto sia per la prestazione che per i tre punti che porta a casa all'esordio in campionato

Le interviste

Giandon, all. Cagliari: Abbiamo giocato una buna gara, per essere la prima di campionato e fuori casa. Equilibrata la partita che alla fine ci ha visto prevalere per avere sfruttato a meglio le poche occasioni da gol. Soprattutto puntando sulle ripartenze. Primo tempo meglio noi, secondo tempo meglio loro.

Mercuri, all. Alessandria: Ha giocato molto l'emozione dell'esordio soprattutto in qualche ragazzo che sapevo essere particolarmente sensibile. Partita equilibrata che solo un episodio a nostro sfavore ha deciso il destino della gara. Dovremo lavorare meglio ed in settimana sarà l'argomento da discutere coi ragazzi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400