Cerca

Under 15 A-B

Sorpasso Juventus, la doppietta di Zanaga vale il 'sorpasso derby'

Un ottimo Monza spaventa la Signora che poi si prende tutto

Zanaga Juventus

Zanaga, tra i migliori della Juventus

La Juventus rispedisce a casa il Monza da Vinovo senza punti complice la doppietta di Zanaga che annulla il momentaneo pareggio di Bracesco nel primo tempo. I lombardi non partono male e disputano un bel primo tempo, ma la costanza e soprattutto il cinismo della Juve risultano decisivi a fine partita.

Bracesco risponde a Zanaga. La prima occasione della gara è una bella azione bianconera iniziata con la scivolata di Merola che offre a Zanaga la possiblità di servire Giardino, debole però la sua conclusione nello specchio della porta. Al 6' arriva il vantaggio bianconero con un colpo di testa in tuffo di Zanaga che si inserisce bene e colpisce ancora meglio beffando Vailati incolpevole. La risposta del Monza non si fa attendere e dieci minuti dopo un errore di Cat Berro che non trattiene la sfera rende la vita facile a Bracesco, al punto giusto nel momento giusto per mettere dentro. L'ultimo sussulto della prima frazione capita sui piedi di Francesco Verde ma non trova la porta. Ci prova ancora il Monza che a sorpresa sembra essere più in palla della Juventus in termini di gioco, bianconeri che pensano più a non lasciare spazi e ripartire in contropiede.

Lontani inventa, timbra ancora Zanaga. Sembra essere la tecnica migliore perché nella ripresa la Juventus ne ha di più e parte col botto. Prima un tiro dalla distanza di Dimitri, poi una grande chance per Zanaga con la palla che rimane a due passi dalla porta ma viene smorzata dal difensore. Timido tentativo di Principe per il Monza, ben bloccato da Cat Berro, ma è un altro numero dieci ad illuminare all'ottavo della ripresa: proprio Lontani serve in profondita Zanaga che mette il turbo e incorcio con un diagonale imprendibile per il 2-1. I bianconeri una volta trovato il vantaggio abbassano il baricentro nel tentativo di rendere più difficile la vita al Monza che non riesce però a far troppo male alla retroguardia dei padroni di casa. Qualche timida conclusione e cross in mezzo nei minuti finali non bastano ai biancorossi che escono a Torino con una sconfitta. Importante vittoria invece anche per termini di classifica per la Juventus.

IL TABELLINO

JUVENTUS-MONZA 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 6' Zanaga (J), 15' Bracesco (M), 8' st Zanaga (J).
JUVENTUS (4-3-1-2): Cat Berro 6, Dimitri 6.5, Contarini 7, Vianoli 6.5, Diallo 6 (21' st De Lucia sv), Verde 6.5, Merola 6.5 (1' st Russo 6.5), Tavola 6.5 (13' st Ceresero 6), Giardino 7 (31' st Zingone sv), Lontani 7, Zanaga 8 (21' st Yamoah 6). A disp. Rossetti, Vuillermoz, Bellino. All. Benesperi 7.
MONZA (4-3-1-2): Vailati 6, Colombo 7 (17' st Bellia 6), Castelli 7, Monguzzi 6.5 (28' st Sirtori sv), Cardellini 6.5, Mele 6, Rossini 6.5, Piloni 6.5 (13' st Bonaiuto 6), Bracesco 7, Principe 6.5, Mout 6.5 (28' st Zissis Bernacchi sv). A disp. Gerosa, Cogliati, Gattuso, Zermo, Carta. All. Lasalandra 6.5.
ARBITRO: Forina di Collegno  6.
ASSISTENTI: Palmulli di Torino e Orlando di Torino.

LE PAGELLE

JUVENTUS
Cat Berro 6 Sbaglia sul gol dell'1-1 di Bracesco, ma si riscatta con carattere mantenendo la porta inviolata nella ripreesa.
Dimitri 6.5 Bene nelle diagonali difensive, si dimostra all'altezza della situazione.
Contarini 7 Ottimo in entrambe le fasi, imprendibile in avanti e molto attento in difesa.
Vianoli 6.5 Svolge una buona partita, bravo nei tempi di gioco e a perdere pochi palloni.
Diallo 6 Usa tanto e bene il fisico, spesso però si fa superare in un primo momento dal diretto avversario. (21' st De Lucia sv).
Verde 6.5 Pochissime sbavature, mette la pezza su varie situazioni complicate da gestire.
Merola 6.5 La sua tecnica è di vitale importanza in una partita come questa, valore aggiunto nel primo tempo.
1' st Russo 6.5 Tanti movimenti per liberarsi dell'uomo e creare densità.
Tavola 6.5 A rendere positiva la sua partita, al netto di qualche palla persa, sono i suoi inserimenti fastidiosi da marcare per il Monza.
13' st Ceresero 6 Giusto apporto dalla panchina nella ripresa.
Giardino 7 Protegge palla, smista, sempre fondamentale nelle ripartenze bianconere. (31' st Zingone sv)
Lontani 7 A volte ha corso a vuoto, ma quel passaggio a Zanaga per il definitivo 2-1 è poesia.
Zanaga 8 Prima di testa in tuffo, poi un destro rasoterra in diagonale. Due gol meravigliosi che valgono i tre punti.
21' st Yamoah 6 Entra per dare velocità e forza fisica all'attacco.
All. Benesperi 7 I suoi sanno soffrire e ripartire nella maniera giusta, lo dimostra in primis il risultato finale.

MONZA
Vailati 6 Poco impegnato, non può fare nulla sui gol subiti in questa partita
Colombo 7 Partita di immensa qualità, molto attento e in fiducia nelle giocate.
17' st Bellia 6 Riesce a sostituire il compagno dando tanto peso in avanti
Castelli 7 È molto propositivo, si fa vedere molto nella metà campo offensiva.
Monguzzi 6.5 Il suo doppio lavoro, offensivo e difensivo, permettono al giocatore di Lasalandra di avere un giocatore completo nel rendimento. (28' st Sirtori sv)
Cardellini 6.5 Qualche volta va in difficoltà, per il resto è molto veloce e lo dimostra nelle chiusure.
Mele 6 Sembra arrivare dopo in certi frangenti, merita la sufficienza comunque per voglia di fare e impegno.
Rossini 6.5 C'è tanta tecnica nei suoi piedi, aiuta così la squadra a lavorare di manovra.
Piloni 6.5 Un regista puro, nonostante la sua statura si fa sentire in mezzo al campo anche tra le maglie bianconere.
13' st Bonaiuto 6 Subentra con tanta buona volontà.
Bracesco 7 Al posto giusto nel momento giusto timbra il cartellino, gol di rapina per l'attaccante del Monza.
Principe 6.5 Vita difficile anche per un bel prospetto come lui, ma rimane sempre una spina nel fianco per i bianconeri.
Mout 6.5 Da trequartista è bravo nel fare da collante tra l'attacco e il centrocampo, spesso crea la superiorità numerica. (28' st Zissis Bernacchi sv).
All. Lasalandra 6.5 I suoi non giocano male soprattutto nel primo tempo, calano solo un po' nel secondo in termini di lucidità.

ARBITRO
Forina di Collegno 6 Giornata tranquilla per il fischietto collegnese, poche situazioni difficili.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400