Cerca

Under 15 A-B

Sharma e Castiello da urlo, la Dea stacca il biglietto per le fasi finali

L'Atalanta vince 2-1 il match per il secondo posto, l'Inter va al tappeto

Alex Castiello

Castiello: l'incontenibile numero 10 atalantino

Le due squadre sono a pari punti, è la penultima giornata e in palio c'è la qualificazione alle fasi finali del campionato: queste sono solo le premesse di una scoppiettante partita tra Inter e Atalanta. I padroni di casa soffrono la fisicità della squadra avversaria e dunque si affidano alle individualità dei propri attaccanti. Dopo una prima frazione dove le squadre sembrano studiarsi, durante la ripresa la partita cambia drasticamente: dopo il vantaggio degli ospiti firmato da Castiello, l'Inter riesce a strappare il pareggio con il subentrato Ballo. Sarà un gol nei minuti finali di Sharma a regalare alla Dea la vittoria per 1-2.

L'IMPRONTA DEL TECNICO GAMBIRASIO

Dopo i primi minuti di gioco nei quali l'Inter ha provato a costruirsi opportunità, la Dea si impone e prende controllo della partita. Il tecnico degli ospiti Gambirasio schiera un 3-5-2 che occupa tutti gli spazi del campo in maniera superba: l'Atalanta stupisce per i suoi meccanicismi rodati da un buonissimo campionato. L'Inter, dal canto suo, ha delle qualità importanti sul fronte offensivo e al 5' il capitano Mancuso lo dimostra al pubblico con un grandissimo tiro dalla distanza, deviato sul palo dall'estremo difensore avversario Moroni. Dopo questa grande chance di passare in vantaggio, la fase offensiva dei ragazzi di Russo viene neutralizzata da un pressing asfissiante da parte degli ospiti. L'Atalanta quindi alza i giri del motore e Castiello inizia a farsi notare con grandissime giocate, sfiorando il gol al 17': dopo aver bruciato con uno scatto l'intera difesa dell'Inter soltanto una grande parata gli impedisce di esultare.

CASTIELLO SI PRENDE LE LUCI DELLA RIBALTA

La prima parte della ripresa riprende il canovaccio della prima frazione con un'essenziale differenza: il numero 10 degli ospiti è incontenibile. Le sue giocate sono caratterizzate da tecnica e velocità e al 25' porta la sua squadra in vantaggio insaccando in rete una palla vagante sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Castiello firma lo 0-1. Gli ospiti però non riescono a gestire il vantaggio come vorrebbero, e l'Inter si fionda all'attacco. Al 27', dopo una bella discesa sulla fascia di Balducci, il subentrato Ballo taglia sul primo palo sul perfetto cross rasoterra del compagno e calcia di potenza sul palo del portiere che non ci può arrivare, l'Inter è ancora viva, 1-1. Il match ora è più acceso che mai e le squadre cominciano ad allungarsi. Questi spazi vengono sfruttati ancora una volta da Castiello, il quale parte dalla fascia sinistra e rientra sul limite dell'area, il suo destro viene deviato in corner. Siamo al 31' e sul calcio d'angolo conquistato dal 10 arriva il gol del nuovo vantaggio della Dea: Maggiore crossa in area e un imperioso Sharma stacca di testa più in alto di tutti, è 1-2. Nonostante gli ultimi minuti in avanti, l'Inter non riesce a trovare di nuovo il pareggio consentendo all'Atalanta di volare direttamente alle fasi finali del campionato al termine di una bellissima partita.

IL TABELLINO

INTER-ATALANTA 1-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2): 25' st Castiello (A), 27' st Ballo (I), 31' st Sharma (A).
INTER (4-3-3): Biz 7, Balduzzi 7, Carbonara 6.5, Papotti 6 (1' st Affronti 6), Ojetti 6, Luchetti 7, Mancuso 7, Mantini 6 (20' st Ballo 7.5), Urbano 6 (28' st Hoxha sv), Sgro 6 (1' st Iddrissou 6.5), Kamal 7. A disp. Taho, Stante, Cuscunà, Conti, Cerpelletti. All. Russo 6.5.
ATALANTA (3-5-2): Moroni 7, Idele 7.5, Maffessoli 7, Ornaghi 6.5, Finazzi 7, Racu 7, Arena 6.5 (7' st Bonsignori Goggi 6.5), Zoli 7, Sharma 8 (33' st Bono sv), Castiello 8.5, Aliprandi 6.5 (7' st Maggiore 7). A disp. Bugli, Pastori, Colleoni, Martinelli, Scarsato, Martorana. All. Gambirasio 7.5.
ARBITRO: Airaghi Colombo di Legnano 7.
ASSISTENTI: Gorlero di Legnano e Sguera di Legnano.
AMMONITI: Finazzi (A), Aliprandi (A), Maffessoli (A).

LE PAGELLE

INTER

Biz 7 Nonostante i due gol subiti la sua prestazione è più che sufficiente, oltre a farsi trovare sempre pronto effettua una grandissima parata sull'occasione nella prima ripresa di Castiello.
Balduzzi 7 Sa fare entrambe le fasi, lo dimostra nella ripresa fornendo un grande assist che consente di trovare il momentaneo pareggio.
Carbonara 6.5 Ottima prestazione difensiva e da buon terzino non si risparmia facendo avanti e indietro sulla fascia.
Papotti 6 È il filtro davanti alla difesa, recupera molti palloni ma non sempre ha la lucidità di servirli al meglio.
1' st Affronti 6 Prova ad aiutare in mezzo al campo, compie tanto lavoro sporco.
Ojetti 6 Non ha clienti facili, ma da buon difensore da tutto per fermare gli attaccanti avversari.
Luchetti 7 Scivolate, contrasti e chiusure, sa far valere la sua forza fisica, è il leader della difesa.
Mancuso 7 Mezz'ala con un'ottima qualità tecnica, in mezzo al campo gioca con tranquillità facendo quasi sempre la cosa giusta, da segnalare il gran tiro dalla distanza al 5'.
Mantini 6 Tantissima corsa in mezzo al campo, il suo sacrificio fisico non gli consente di effettuare molti inserimenti.
20' st Ballo 7.5 Entra ispirato, non ha paura di ricevere il pallone e si inserisce sempre per cercare il tiro, viene premiato con un gran gol.
Urbano 6  Da vero numero 9 fa la lotta con i difensori avversari cercando di far salire la squadra con sponde e cercando falli. Gli manca il guizzo per liberarsi al tiro. (28' st Hoxha sv)
Sgro 6 Il numero 10 fa vedere qualità e rapidità ma non riesce a incidere come vorrebbe.
1' st Iddrissou 6.5 Entra con voglia, continua a tagliare alle spalle dei difensori avversari, non sempre però è servito correttamente dai compagni.
Kamal 7 La sua velocità preoccupa la linea difensiva avversaria, riesce spesso a saltare l'uomo, davanti è il migliore dei suoi.
All. Russo 6.5 Oggi la sua squadra affrontava un avversario tosto - da sottolineare la grande reazione dopo il gol subito - i suoi ragazzi non hanno mai mollato.


ATALANTA 

Moroni 7 Al 5' manda sul palo un gran tiro dalla distanza, senza il suo grande interventi chissà che partita sarebbe stata.
Idele 7.5 Straripante, fa avanti e indietro sulla fascia senza mai stancarsi e a tutta questa corsa abbina ottime giocate sia difensive che offensive.
Maffessoli 7 Il capitano difende con grinta e caparbietà, saltarlo è dura.
Ornaghi 6.5 Buona prova difensiva, gioca spesso in anticipo e i risultati sono ottimi.
Finazzi 7 È una diga in mezzo al campo, i palloni avversari sbattono spesso contro di lui, è ovunque.
Racu 7 Gioca in mezzo alla difesa, nel gioco aereo è fortissimo, con Urbano ogni pallone è una lotta.
Arena 6.5 Prova con i suoi inserimenti a far male, non sempre gli riesce la giocata ma dimostra un ottimo dinamismo.
7' st Bonsignori Goggi 6.5 Entra quando il match inizia a scaldarsi, si fa trovare sempre pronto e sbaglia pochi palloni.
Zoli 7 Tantissimi palloni recuperati, pochissimi persi, effettua egregiamente entrambe le fasi.
Sharma 8 Che numero 9: tante giocate per la squadra e il gol è da bomber vero, terzo tempo fantastico e va più in alto di tutti. (33' st Bono sv)
Castiello 8.5 Strepitoso, è l'attaccante moderno per eccellenza, ha fisico, velocità e tanta tecnica, oltre a il gol trovato compie molte giocate degne di nota.
Aliprandi 6.5 Sulla fascia si dà da fare mettendo inoltre diversi cross interessanti per gli attaccanti.
7' st Maggiore 7 Più quantità rispetto al compagno, sfiora anche il gol con un buon tiro all'interno dell'area.
All. Gambirasio 7.5. La sua squadra si muove in campo alla perfezione, il pressing è effettuato nel migliore dei modi, e la fase offensiva è accompagnata dagli esterni e dai centrocampisti, i suoi ragazzi lo seguono e i risultati si vedono.

ARBITRO
Airaghi Colombo di Legnano 7 fischia poco ma non perde mai il controllo della partita. Ottima prova per lui e gli assistenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400