Cerca

Under 15

Nella partita dei numeri dieci, il pareggio con finale thrilling premia la Juventus

I bianconeri passano il turno con la Sampdoria in una partita molto bella, aperta fino all'ultimo secondo e con gol spettacolari

Russo, Juventus (Under 15)

Russo, Juventus Under 15, a segno nei playoff contro la Sampdoria

Col brivido finale, ma alla fine la Juventus di Marcello Benesperi riesce ad avere la meglio pareggiando 1-1 in casa con la Sampdoria e strappando il passaggio del turno. Inutile ma lo stesso molto bello il gol di Vitali che ha pareggiato i conti dopo quello di Russo che aveva aperto e indirizzato la partita.

Russo apre le danze. La prima occasione della partita è per i padroni di casa con Tomasella che para in due tempi una conclusione da lontano di Merola. Sempre il nove bianconero è protagonista al 25', stavolta con un assist decisivo per Russo che tira ad incrociare portando avanti la Juventus poco prima della mezz'ora. Insistono i bianconeri sulle ali dell'entusiasmo e alla mezz'ora ci riprova Merola, ma è molto bravo Tomasella in tuffo. Qualche istante dopo Russo calcia dalla distanza centrale su una ribattuta, chiudendo un primo tempo meritatamente in vantaggio da parte della Juventus. Tanta voglia e grinta da parte dei bianconeri che hanno fatto il possibile per mettere in discesa la gara.

Vitali illude, passa la Juve. La ripresa sembra vedere una Juve più in difficoltà mentre la Sampdoria, mentalmente pronta al tutto per tutto considerando che in caso di parità non sarebbe cambiato nulla, sa di doversi giocare tutto lì. Infatti all'11' la Sampdoria approfitta di un errore in uscita di Vianoli che spala la strada agli ospiti con Vitali che potentissimo cerca e trova il secondo palo scatenando la festa Doriana, ora convinta di potercela fare. Sono minuti concitati per i bianconeri, divisi tra la ricerca del secondo gol e la difesa ad oltranza onde evitare un gol che vorrebbe dire eliminazione. Al 24' potrebbe arrivare il gol della Juventus grazie ad una giocata sensazionale di Giardino che trova Zanaga, sfortunato nel non controllare e colpire la palla come avrebbe voluto. Verso la mezz'ora Riccardi su punizione potrebbe firmare il sorpasso ma calcia alto. Gli ultimi minuti sono un assalto blucerchiato che però si infrangono sulla retroguardia bianconera che assicura il passaggio del turno.

IL TABELLINO

JUVENTUS-SAMPDORIA 1-1
RETI (1-0, 1-1): 25' Russo (J), 11' st Vitali (S).
JUVENTUS (4-3-1-2): Radu; Zingone, Verde, Vuillermoz, Pallavicini; Lontani, Vianoli, Bellino (11' st Diallo, 30' st Vallana); Russo; Zanaga, Merola (16' st Giardino) . A disp. Cat Berto, Contarini, Dimitri, Becchio, Yamoah. All. Benesperi.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Tomasella; Papasergio, Malanca, Riccardi, Scrocco; Marchese (30' st Recagno), Oddone, Casalino; Xhindi (10' st Genovese); Rosciglione, Vitali. A disp. Musio, Semino, Leonardi, Papaserio, Runza, Colombo, Svietnik. All. Pastorino.
ARBITRO: Mario Leone di Avezzano.
COLLABORATORI: Cosantini di Asti e Zine di Asti.

LE PAGELLE

JUVENTUS

Radu 6.5 Bravo a farsi trovare pronto quado viene chiamato in causa.
Zingone 7 Ottima prova alla seconda partita da terzino, chiude gli spazi e va volentieri al cross.
Verde 7 Attento e concentrato, molto bravo a chiudere nel momento di massima pressione della Sampdoria.
Vuillermoz 6.5 Nei contrasti sbaglia poco, talvolta qualche lettura sì ma rimane una grande prova.
Pallavicini 7 In entrambe le fasi riesce a fornire una partita all'altezza, riducendo a zero gli errori.
Lontani 6.5 Magari non brilla nel lungo, ma le sue fiammate dando forza e consapevolezza ai suoi compagni:
Vianoli 6 Sbaglia in occasione dell'1-1 doriano, un errore da matita rossa in una buona gara.
Bellino 6.5 Lottatore puro, a centrocampo rende difficile la vita agli avversari nella zona nevralgica del campo.
11' st Diallo sv
30' st Vallana sv
Russo 7.5 Trova un gol importante che indirizza la partita nel migliore dei modi nel primo tempo con estrema forza e precisione.
Zanaga 6.5 Riesce grazie ai suoi dribbling e velocità a mettere in difficoltà il diretto marcatore.
Merola 7.5 Si fa vedere e lo fa bene, qualche conclusione importante che si va ad aggiungere all'assist decisivo.
16' st Giardino 6.5 Entra molto bene in partita, sfiora un assist da capogiro dopo una super giocata di tacco.
All. Benesperi 7 Trova il pareggio che basta e serve per approdare al turno successivo giocando una buona partita, soprattutto nel primo tempo.

SAMPDORIA

Tomasella 6.5 Alcuni interventi hanno scongiurato il peggio.
PapaSergio 6.5 Diligente, preciso e poche sbavature sulla sua fascia di competenza.
Malanca 7 Ottimo nelle chiusure, sbarra la strada ai diretti avversari con foga agonistica invidiabile.
Riccardi 6.5 Usa il fisico per cercare di svolgere al meglio la propria partita contro un avversario non facile.
Scrocco 7 Non fa notare l'essere sottoetà, sfonda ogni volta che può la fascia di competenza, mettendo in scena un grande scontro con Zingone.
Marchese 6.5 Da applausi la sua grinta, si sacrifica in difesa senza perdere energia per la fase offensiva.
30' st Recagno sv
Oddone 6.5 In regia cerca di mettere in cassaforte la maggior parte dei palloni dando vita all'azione.
Casalino 6.5 Offre qualità e quantità uscendo vincente dalla maggior parte dei duelli in campo.
Xhindi 6.5 Bella prestazione, palla al piede e tra i più pericolosi grazie alle sue grandi doti da palleggiatore.
10' st Genovese 6.5 Entra con il piglio giusto aiutando la squadra nell'assalto finale.
Rosciglioni 6.5 Combatte in zona offensiva, tante spallate per cercare di fare da sponda per il compagno
Vitali 7.5 Gol di prepotenza che poteva significare tantissimo, non è stato così ma lui rimane tra i migliori in campo.
All. Pastorino 6.5 I suoi fanno il possibile, disputano un bel secondo tempo dove manca soltanto il secondo gol.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400