Cerca

Under 15 A-B

Il colpo di testa che vale la semifinale e l'assist per il 3-2: Cristiano Dotta è il migliore in campo

Il numero 7 timbra la rimonta rossonera, Valerio Diodati gol capolavoro per i ciociari: le pagelle Milan-Frosinone

Milan-Frosinone Under 15

Cristiano Dotta è l'mvp del Milan; Valerio Diodati migliore in campo per il Frosinone

Da 0-2 a 3-2 in 8 minuti, dal 31' del secondo tempo all'ultimo dei quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Il Milan ribalta il Frosinone e, dopo il 3-1 per i rossoneri dell'andata, conquista la semifinale di categoria. Decisivo per il Diavolo Cristiano Dotta, autore del gol del 2-1 e dell'assist per il 3-2 di Ossola. Bene anche Liberali e la coppia Sala-Perin in mezzo al campo. Nel Frosinone, il migliore in campo è il centrocampista e capitano Valerio Diodato.

LE PAGELLE

MILAN
Bassorizzi 6 Il Frosinone colpisce due volte, con cinismo: altri tiri non ne fa. Sulla punizione di Diodati servirebbero gambe e braccia allungabili, intuisce e sfiora il rigore di Fiorito ma non basta.
Colombo 6.5 È uno di quelli che cresce di più nel finale dopo una partita normale: finché c'è Tiberi dalla sua parte è costretto a stare molto attento.
Albè 6 Si vede da subito che non è la sua giornata, quando manda in rimessa laterale un paio di aperture sballate. Si riprende nell'assedio finale, ma nel frattempo aveva combinato il pasticcio sull'azione che porta al rigore del 2-0. Forse l'unica partita sbagliata quest'anno, ha molto credito da spendere per le prestazioni precedenti.
Del Forno 6.5 Sempre attento, controlla Baptista togliendoli ossigeno e centrimetri.
Ceriani 6.5 Anche lui bene dietro, i gol arrivano da un calcio piazzato e da un rigore su cui non ha colpe.
Sala 7 Parte in sordina, cresce col passare dei minuti e chiude con 10 minuti da trascinatore assoluto quale è sempre stato. Si procura il rigore del 2-2 e guida la squadra nella rimonta davanti agli occhi del fratello Alessandro. (38' st Di Maria sv).
Dotta 8 Micidiale. Nel momento più critico della stagione si inventa un colpo di testa "alla Ronaldo" che toglie le castagne dal fuoco alla truppa rossonera: il gol più importante dell'anno senza dubbio. Poi si toglie anche lo sfizio dell'assist per Ossola.
Perin 7 Inizialmente soffre un po' il dinamismo di Diodati, al quale cerca di pestare i piedi. Poi migliora e, soprattutto sui calci piazzati, riesce a rendersi pericoloso. Come sul gol di Dotta: il cross da calcio d'angolo parte dal suo destro.
Camarda 6.5 Comincia con grande voglia e una rovesciata spettacolare, poi fa più lavoro di sbattimento che altro anche perché di palloni non ne arrivano tantissimi. Anche quando non segna sa come rendersi utile.
Liberali 7.5 Solito "ancheggiamento" che manda in tilt la difesa del Frosinone. Un paio di cross pericolosi, sia da destra che da sinistra, ma soprattutto il rigore della tranquillità all'ultimo minuto. (36' st Perera sv).
Batistini 6.5 A destra o a sinistra è uguale: interpreta bene il ruolo di esterno offensivo creando superiorità numerica e aiutando anche in fase difensiva.
21' st Ossola 7.5 Entra col piglio giusto e a tempo ormai scaduto piazza la zampata del 3-2 che regala la vittoria ai rossoneri.
All. Bertuzzo 6.5 Missione compiuta, anche se con qualche brivido di troppo. Sul 2-0 vede le streghe, ma la sua squadra rimane dentro la partita e nel finale trova la soluzione per ribaltarla.

Emanuele Sala e Valerio Diodati, capitani di Milan e Frosinone, agli ordini del direttor edi gara Antonio Di Reda di Molfetta: con lui, Francesco Pirola di Abbiategrasso e Bruno Galigani di Sondrio

FROSINONE
Marini 6 Nulla da fare sui tre gol, e prima il Milan non era quasi mai arrivato dalle sue parti.
Riccone 6 Grandissima grinta e anche qualche intervento decisivo in difesa, viene però sovrastato da Dotta sul 2-1 e procura il rigore trasformato poi la Liberali. (38' st Oscurato sv).
Tiberi 7 Grande cuore e grande corsa in fascia, prima a sinistra e poi a destra. Si procura la punizione dalla quale nasce il gol del vantaggio.
Tocci 6.5 Bene sul centro-destra a centrocampo, anche se quando Dotta cresce va in difficoltà. Prestazione comunque più che positiva. (38' st Molignano sv).
Dolciami 7 Grande prova in mezzo alla difesa, ha davanti un top player come Camarda ma non trema.
Caliandro 6.5 Anche lui bene su Camarda, un po' meno quando deve uscire a prendere Liberali o Batistini.
Buonpane 6.5 Esterno a tutta fascia e poi, nel secondo tempo, da seconda punta. Fa bene la sua parte. (25' st Belli sv).
Diodati 8 Maestoso in mezzo al campo. Detta i tempi, regala aperture di prima di gran classe e segna con un colpo da maestro il gol dell'1-0 su punizione: una vera e propria magia.
Fiorito 7.5 Si muove tanto, va in profondità e al momento giusto colpisce conquistandosi e realizzando il rigore del 2-0. (38' st Marchesi sv).
De Filippis 6 Mezzo sinistro di qualità, non sempre si accende ma commette pochi errori. (22' st Zorzetto sv).
Baptista 6 Si vede poco nel primo tempo, ma fa un discreto lavoro spalle alla porta.
1' st Cazora 6 Si piazza a sinistra con compiti prettamente difensivi, non ha colpe nel ribaltone finale.
All. Mizzoni 6.5 Interpretazione perfetta per un tempo e mezzo, poi forse ha la colpa di non voler osare. Rimane però la grande prestazione e la stupenda cavalcata fino ai quarti.

ARBITRO
Di Reda di Molfetta 7 Perfetto. Un solo giallo e due rigori nettissimi: Albè è ingenuo su Fiorito, Riccone è in netto ritardo su Sala.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400