Cerca

Pralboino Under 15, l'allenatore Daniele Bertoletti: «Fermarsi così ti lascia con l'amaro in bocca»

Pralboino Under 15

Pralboino Under 15

Daniele Bertoletti allena da agosto 2019 e questa è la sua seconda stagione al Pralboino. Dopo aver giocato per 15 anni in categoria, alternandosi come terzino destro, sinistro e difensore centrale, l'allenatore guida oggi il Pralboino Under 15. Parlando proprio del suo ruolo, Bertoletti racconta: « Non ho un credo calcistico ben preciso, cerco piuttosto d'insegnare ai miei ragazzi come gestire la palla in ogni situazione. All’età di 13-14 anni, più che un modulo bisogna insegnare ai ragazzi l’atteggiamento corretto e propositivo, il divertimento calcistico. Tuttavia, stiamo usando dal finale della scorsa stagione e dall’inizio di questa, il 4-2-3-1; non tanto perché l’allenatore sia in grado di insegnarlo, ma piuttosto perché vado a valorizzare i miei ragazzi, può essere il modulo migliore davanti ai giocatori che ho a disposizione». Più che un modulo, quindi, è importante riuscire a trasmettere ai ragazzi determinati valori. In particolare, Bertoletti punta sul rispetto in tutte le sue declinazioni: « Rispetto per il compagno, per l'avversario, per le regole, per il pulmino che va a prenderli, il saper stare nello spogliatoio. Sono questi i valori fondamentali su cui cerco di puntare». Il Pralboino Under 15 conta di 25 ragazzi, per la maggior parte classe 2006 ma con una buona dose di 2007: « Ho ancora diversi 2007 - ha raccontato Bertoletti - sono 7/8 ragazzi che erano già con noi l’anno scorso». A capo dei 25 giovani calciatori c'è un grande capitano, Luca Gregori: « Sicuramente è un trascinatore che rispecchia lo spirito della società - spiega l'allenatore - l’hanno scelto i ragazzi stessi l’anno scorso, si sta comportando molto bene, lo rispettano tutti e lui ci tiene tantissimo a fare bene per questa maglia». Il Pralboino Under 15 è riuscito a scendere in campo in questa stagione; parlando delle diverse gare disputate, Bertoletti racconta: « Siamo riusciti a giocare solo una partita contro la Castenedolese; quando si gioca una partita e poi si viene interrotti, lascia sempre un po’ l’amaro in bocca perché non riesci a portare a termine ciò che ti eri prestabilito, siamo stati interrotti anche l’anno scorso dal covid. Avevamo già fatto un’amichevole, vinta 3-0 e poi avevamo fatto un’amichevole un po' di famiglia. Avendo tantissimi ragazzi l’abbiamo fatta tra di noi in modo tale da riuscire a farli giocare tutti». [caption id="attachment_243540" align="aligncenter" width="605"] Pralboino Under 15 Il Pralboino Under 15[/caption] Alla prima partita di campionato, il Pralboino Under 15 ha subito una sconfitta fuori casa contro la Castenedolese, terminando la gara con un 3-1 grazie alla rete di Samuele Guerra. « Abbiamo perso - racconta l'allenatore -  però sono rimasto molto soddisfatto lo stesso dei miei ragazzi come degli avversari. È stata una gara equilibrata, purtroppo c’è molto rammarico perché abbiamo sbagliato due rigori, soprattutto l’ultimo all’ultimo minuto su un 2-1. La partita lascia un po’ di amarezza, ma in particolare ai miei ragazzi. Un allenatore guarda prima la prestazione, sia dei ragazzi titolari sia di quelli che subentrano dopo, li ho fatti giocare tutti per metterli bene in mostra. Se convoco 18 ragazzi li faccio giocare tutti e 18, questo è sicuro». A condurre alla vittoria la Castenedolese Under 15, invece, sono state le reti di Bregoli, Arone e Ballini. Tuttavia, lo sport insegna che da ogni sconfitta si possa sempre ripartire. L'allenatore parla dei suoi ragazzi dicendo: « Ho un gruppo molto coeso, unito e forte sia sul campo sia fuori. Sono molto educati e quindi da questa base ho già un buon punto di partenza e riesco a lavorare bene. Devo migliorare la fascia realizzativa, abbiamo sbagliato tante occasioni e rigori, dobbiamo far esercitare i ragazzi a calciare meglio e fare la scelta corretta». E sicuramente, una volta tornati sul campo tutto questo si riuscirà a fare. Ad oggi, però, la situazione non lo permette: « Adesso siamo fermi da due mesi - dichiara Bertoletti - e purtroppo dobbiamo cercare di resistere e di stare bene di salute, quando ci sarà la possibilità di riprendere lo faremo con grande entusiasmo. C’è grande sintonia con le famiglie, con la società e i ragazzi, ci sentiamo spesso tramite i diversi gruppi che abbiamo. Hanno fatto bene a sospendere, credo e spero almeno a Marzo di tornare sul campo, però non penso di riuscire a finire il campionato, credo che le partite riprenderanno a Settembre. Penso sia più importante tornare almeno ad allenarsi, è importante come crescita di vita, i ragazzi ci tengono tanto e amano il calcio».

PRALBOINO UNDER 15

STAFF DANIELE BERTOLETTI, ALLENATORE TRA I PALI SAMUELE LAZZARONI, 2006 JUSTIN LAURENTIU MURESAN, 2006 AUGUSTIN CONSTANTIN PITORAC, 2006 IN DIFESA MATTIA ARETI, 2007 MATTEO BELUFFI, 2006 TOMMASO CELSA, 2007 ALAE EL KHAZRI, 2006 FEDERICO FAGLIA, 2006 RICCARDO ZANINI, 2007 DAVIDE ZANETTI, 2006 MATTEO SCIGLIANO, 2006 DAVIDE PIACENTINI, 2006 A CENTROCAMPO NICOLA JACOPO GOGNA, 2007 MICHAEL SONDHI, 2006 LUCA GREGORI, 2006 SAMUELE GUERRA, 2006 FILIPPO DESTER, 2007 MARCO MANCINI, 2006 EDOARDO MAZZOLINI, 2006 MAMADOU NDOME, 2006 ANDREA PETTINARI, 2006 IN ATTACCO NICOLO' GIUSTIZIERO, 2007 YOUSSEF DAOUD, 2007 CIRO MICHELINO, 2007 MICHELE DESTER, 2006 TALLA DIAGNE, 2006
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400