Cerca

Ospitaletto Under 15, le parole di Jacopo Gogna: «Continuiamo a tenere viva la passione per questo meraviglioso sport»

Ospitaletto Under 15

Ospitaletto Under 15

Dopo l'intervista al neoallenatore Fabio Valentini dell' Ospitaletto Under 15 ( clicca qui per leggerla), ecco qui le parole del suo fedele braccio destro Jacopo Gogna, al terzo anno come secondo allenatore. Da quanto tempo alleni? Lo hai fatto sempre ed esclusivamente in questa società? «Alleno da tre anni. Durante i primi due ho seguito l’attività di base e ho fatto il secondo allenatore con gli Under 11, quest’anno sono secondo allenatore dei Giovanissimi». Calcisticamente parlando hai una carriera alle spalle? «Da calciatore ho una carriera molto breve: ho giocato un anno da bambino e poi in seconda e terza superiore, senza però un ruolo ben definito». Parlando invece del tuo ruolo: qual è il tuo modulo preferito? «Avendo poca esperienza come calciatore, cerco di imparare il massimo dalle persone con cui mi ritrovo a condividere questo percorso e studiando da solo determinati aspetti del calcio; ora come ora, più che su un sistema di gioco, mi focalizzerei sull’avere calciatori con determinate caratteristiche: mi piacerebbe giocare un 4-3-3 che consenta di difendersi con una linea a 4 e che in fase di impostazione possa trasformarsi in 3-4-1-2, sfruttando i rombi che si creano per costruire l’azione e sempre in base anche alle caratteristiche dell’avversario». Ci sono dei ruoli che vorresti arrivassero ai tuoi ragazzi? «I valori che penso siano fondamentali infondere sono: umiltà, l’importanza del lavorare duro, non arrendersi mai e credere di poter sempre migliorare; vivere le difficoltà come una sfida che mi spinge a dare il meglio». Focus sulla tua squadra: sono tutti ragazzi del 2006? Chi è il capitano del gruppo? «I ragazzi sono tutti 2006 con tre ragazzi del 2007. Il capitano è Thomas Berlumi per diversi motivi: avendo giocato l’anno scorso con i 2005 ha già esperienza con i più grandi e nonostante molti suoi amici abbiano cambiato squadra, ha deciso di rimanere nonostante una situazione all’inizio abbastanza complicata». In porta invece? Chi c'è a difendere la squadra? «Abbiamo due portieri: Matteo Benedini ha davvero tutte le qualità per potere fare bene ed inoltre sa essere un leader; Luigi Vinanti si è aggregato alla squadra quest’anno, ha tanti margini di miglioramento e una voglia incredibile di migliorare, insieme ad una grande umiltà; con lui vogliamo lavorare anche a livello caratteriale». Come ci si sente in una situazione del genere? Quali erano gli obiettivi per questa stagione? «Sicuramente non è facile, perché ti tolgono uno sport che richiede tanto impegno, ma che allo stesso tempo dà tante emozioni; abbiamo fatto due amichevoli interne e l’obiettivo è quello di creare una squadra con un’identità». Ripensando alla prima partita di campionato, sei rimasto soddisfatto dai tuoi e dal pareggio ottenuto contro la Padernese? «La squadra ha dimostrato buone cose in campo; nel primo tempo ci siamo portati in vantaggio con una straordinaria tripletta del nostro Gabriele Norato; nel secondo tempo, nonostante buone trame a livello di gioco, dopo il 4-1 abbiamo abbassato la tensione e siamo un po’ usciti dalla partita». Ad oggi quali pensi che siano i punti di forza ed i punti deboli della squadra? «I punti di forza sono l’unità, l’umiltà e la voglia di migliorarsi; dobbiamo crescere sul piano della concentrazione». Come vi state comportando durante questa situazione? State facendo incontri via web? «Stiamo facendo video-allenamenti su Zoom insieme anche al preparatore atletico Gianluca Canipari; in questi giorni abbiamo anche avuto ospite Massimilano Tagliani, difensore dal grande passato calcistico. Nonostante alcuni provvedimenti un po' limitanti, continuiamo a tenere viva la passione per questo meraviglioso sport. Speriamo di ripartire il prima possibile!»

OSPITALETTO UNDER 15

LO STAFF FABIO VALENTINI, ALLENATORE JACOPO GOGNA, COLLABORATORE GIANLUCA CANIPARI, PREPARATORE ATLETICO TRA I PALI LUIGI ANDREA VINANTI MATTEO BENEDINI IN DIFESA THOMAS BERLUMI, CAPITANO GIUSEPPE BONOMI LUCA BUFFOLI ALESSIO MAMELI NICOLO’ MARTINELLI MODOU NDIAYE A CENTROCAMPO FILIPOVIC NEMANJA STEFANO PELLEGRINI, VICE-CAPITANO MATTEO SANZOGNI GABRIELE NORATO IN ATTACCO JACOPO FALAPPI SIMONE SCOLARI SALVATORE NOVARIO
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400