Cerca

Bonansea-Murisengo, è pari!

Bricherasio

I 2004 di Domenico Casetta

Uno dei derby pinerolesi del girone cuneese impiega quasi un tempo per regalare vere emozioni ma si rifà lasciando, al termine, un punto a testa a Bricherasio e Vicus. Il modulo a specchio invita a tanti duelli individuali e ad un centrocampo folto dove è difficile trovare spazi, così l’avvio di gara è confuso e poco spettacolare, con la Vicus che dal quarto d’ora prova a ragionare maggiormente, seguita in chiusura di frazione dai padroni di casa. Primo squillo al 20’, quando una punizione calciata da posizione improponibile da Allasia gira bene e si spegne di poco alla destra del palo. Poi poco altro, fino alle fiamme del 33’ minuto: Ughetto Monfrin serve capitan Solera, gran dribbling ai danni di Fontana, palla al vertice sinistro dell’area piccola sul destro, sparato tuttavia sopra la traversa ad incrociare. Il Bricherasio si rinvigorisce dallo spavento e reagisce immediatamente, Valenzisi lancia Murisengo, che supera addirittura Corradi ma perde l’attimo con un tiro-cross a porta sguarnita che Aglì sparecchia via. La ripresa è degna di tale termine, infatti dopo appena 8’ cambia il parziale: Bonansea raccoglie un bel lancio di Solera da centrocampo, scatta e, a tu per tu con Pastre (che parte in ritardo), lo fredda. La reazione gialloblù è fulminea, all’11’ Corradi deve superarsi da terra per dire “no” a Collno e Murisengo al 14’ raccoglie la punizione di Fontana bucata da Caroti ma il tocco ad anticipare Corradi esce di un nulla alla destra del palo. In ogni caso, l’insistenza alla lunga paga: al 18’ Gesualdi si mette in proprio a destra, crossa rasoterra e trova pronto Murisengo, che controlla e fa 1-1. La Vicus sbanda vertiginosamente e dopo un minuto la respinta di Corradi su un tiro da fuori diventa un assist per il solito Murisengo, che da ottima posizione scaraventa il destro sulla traversa. Gli ospiti, passata la paura, si sistemano in campo e portano la gara fino allo scadere, dove un punto a testa muove di poco la classifica. BRICHERASIO 4-3-3 All. Casetta 6.5 Trova il cambio tattico che serviva. Pastre 6 Paga cara l’indecisione che non lo fa uscire prima sul gol. Dolcetti 6 Senza gioie né dolori. Casetta 6.5 Attiva Gesualdi sul gol. Gesualdi 7 La ripresa da treno scatenato fa dimenticare l’avvio lento. Ronchail 6.5 Lui e Fontana, due rocce. Fontana 6.5 I lanci nella sua zona sono un regalo: gigantesco. Porzio 6 Freno tirato. 10’ st Collino 6.5 Cerca spazi sulla trequarti. Boeris 6.5 Si sporca le mani. Murisengo 7 Ripreso per proteste ma la timbra. 32’ st Pavan sv Valenzisi 6 Abbandona acciaccato. 13’ st Cornia 6.5 Tosto da passare. Barotto 6 Linee di passaggio sporcate nella folla. 38’ st Buniva sv DIR: Pavan. [caption id="attachment_124530" align="alignnone" width="1400"] I 2004 di Paolo Mensitieri[/caption] VICUS 4-3-3 All. Mensitieri 6 Brutta sbandata dopo il pari, rimediata. Corradi 6 Coi piedi pasticcia ma resiste nel momento peggiore. Caroti 6.5 Avvio sugli scudi, qualche svista verso la fine. Bello 6 Rischia un brutto k.o. 27’ Aglì 6.5 Salva a Corradi battuto. Bruno 6.5 Resta guardingo, preso in controtempo solo sul gol. Ughetto Monfrin 6.5 Metronomo, dà ordine nel caos generale. Morero 6 Perde in velocità Gesualdi, quando si scatena. Bonansea 7 Non perdona mai, come vede uno spazio ci si tuffa. Braggion 6 Sgomita, senza spazi. 7’ st Muzzupappa 6 Spuntato. Solera 6.5 Intuizione giusta. Tamburini 6 Gioca pulito ma senza mai cambiare passo. Allasia 6.5 Cerca con insistenza i compagni in verticale. DIR: Morero.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400