Cerca

Bricherasio-Valle Varaita, Tempesta Valle Varaita

Valle Varaita

Il gruppo 2004 di Giuseppe Ricciardi

La calma prima della tempesta è il minuto 30 della ripresa tra Bricherasio e Valle Varaita, quando il cielo terso porta un vento freddo, un vento di rivoluzione biancoazzurra. Ma andando con ordine, il Bricherasio parte bene nel primo tempo, arriva primo sui palloni sporchi e sfrutta il fattore-campo a proprio vantaggio. Dopo appena 2’ un disimpegno di Fino rischia di aprire la strada a Collino e a Valenzisi ma il cross basso del primo viene solo sfiorato dal capitano gialloblù. Da lì, poche vere azioni, fino al 30’ quando una punizione di Fontana viene spizzata da Boeris e sporcata da una deviazione che la spinge sul palo alla sinistra di Masocco. Si arriva alla ripresa, dove l’ingresso di Murisengo è già decisivo: pallone prolungato per l’ingresso in area di Boeris, spinta di Fino troppo poderosa per il direttore di gara, che indica il dischetto. Da lì, Valenzisi è una sentenza. Il Bricherasio a quel punto inizia ad amministrare ma schiacciandosi troppo. Al Valle Varaita serve un episodio e lo cerca Costamagna, che al 10’ lascia rimbalzare la sfera e spara alla sinistra del palo. Era solo una mira da aggiustare, perché dopo 9’ il possente centrocampista riceve da una rimessa nella stessa zona e piazza un destro a giro che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali. Il Briche sbanda pericolosamente, una punizione di Fino sfiora l’incrocio al 18’ ma la tempesta biancoazzurra si scatena al 30’. Jaku dalla destra scarica un bolide, Pastre si supera ma la sua deviazione termina alle proprie spalle, oltre la linea di porta. Dopo un solo minuto un lancio lunghissimo attiva Margaria, che approfitta di un’incomprensione tra Fontana e Pastre e punisce da posizione defilata. Poi, un rigore conquistato dal solito Costamagna vale il poker dal dischetto di Marchetti. Il tracollo è irrecuperabile, così Ricciardi, applaudito dai suoi ragazzi all’ingresso negli spogliatoi, porta a casa tre punti preziosissimi. Bricherasio 1 Valle Varaita 4 RETI (1-0, 1-4): 3’ st rig. Valenzisi (B), 16’ st Costamagna, 31’ st Jaku, 32’ st Margaria, 35’ st rig. Marchetti. AMMONITI: 29’ Barale (V), 32’ Jaku (V), 12’ st Boeris (B), 22’ st Ronchail (B). ARBITRO: Dulghero di Torino 6.5 Rigori forse un po’ generosi ma gara sempre sotto controllo. [caption id="attachment_127504" align="alignnone" width="900"] Bricherasio Under 15 Il gruppo 2004 di Domenico Casetta[/caption] BRICHERASIO 4-3-1-2

All. Casetta 5.5 I cambi li aveva ma non tutti in condizione. Pastre 6 Miracolo su Jaku rovinato dalla mala sorte. 34’ st Lasagno sv Pavan 6.5 Arriva sempre al momento giusto. 34’ st Buniva sv Casetta 6.5 Se accende il motore, scappa. Gesualdi 6.5 Davide contro il Golia Costamagna, si fa rispettare. Ronchail 6 Copre da libero le uscite di Fontana. 34’ st Vallino sv Fontana 6 Crolla lui, cala tutta la squadra. Dolcetti 6 Cresce prima dello schock. Boeris 7 Al centro del pericolo. Collino 6.5 Sbaglia pochissimo. 1’ st Murisengo 6.5 Attiva Boeris. Valenzisi 7 La rete corona una prestazione da incorniciare. 34’ st Bernardi sv Cornia 6 Grande assente li davanti. DIR: Pavan.

 

VALLE VARAITA 4-2-3-1

[caption id="attachment_127492" align="alignleft" width="150"] Costamagna. Valle Varaita Costamagna. Valle Varaita[/caption] [caption id="attachment_127495" align="alignleft" width="150"] Giuseppe Ricciardi Il tecnico del Valle Varaita[/caption]

All. Ricciardi 8 Capolavoro di gruppo e preparazione atletica. Masocco 6.5 Blocca i pericoli. Barale 6 Si lascia trascinare troppo, Valenzisi lo fa sudare. Marchetti 7 Esce Collino, lui cresce. Jaku 7 Copia-Incolla di Costamagna riuscito alla perfezione. Moi 6.5 Il più convinto dietro. Costamagna 8 Regna a centrocampo e guida la rivoluzione con un gioiello. Fino 6 Qualche rischio di troppo in disimpegno, meglio spazzare. Falcone 6.5 Tanta sostanza, corsa e lotta. 24’ st Bertolusso sv Chiappa 6 Testa bassa per un trequartista, sa giocarla: deve farlo. Brizio 7.5 Spizzica e fa paura nel momento di turbinìo biancazzurro. Ottima prestazione. Margaria 6.5 Sbuca inaspettatamente per il gol della sicurezza. DIR: Bertolusso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400