Cerca

Under 15 Élite

Ausonia-Vis Nova: poker di casa firmato da Cortese, Colombari ed una strepitosa doppietta di Essaadi, estasi Campelli

I milanesi iniziano il campionato con un secco e convincente 4-0 contro Morgandi. Neroverdi di Giussano mai in partita, ma pronti a ripartire

Parte alla grande il campionato dell’Ausonia Under 15 che, nella prima giornata del girone B dei Regionali Élite, vince e convince contro la Vis Nova (4-0) grazie alla doppietta di Essaadi e ai gol di Cortese e Colombari. I padroni di casa hanno avuto il controllo del match dal primo al settantesimo minuto e si sono trovati con quattro gol di vantaggio ad appena dieci minuti dall’inizio del secondo tempo. Prova magistrale dei ragazzi di Campelli, con Essaadi - mattatore dell’incontro - e Colombari che sulle fasce sono imprendibili. Panebianco, Scarpellini e Costantino dominano in mezzo e rendono molto difficile il lavoro del rombo della Vis Nova, che soccombe fin dal fischio di inizio. Grande difficoltà per la squadra di Morgandi, complice un atteggiamento probabilmente sbagliato in partenza che ha reso la partita un Everest da scalare già dopo 26 minuti, ovverosia dal momento del 2-0 di Cortese. Il poker finale giustifica a pieno il dominio dell’Ausonia che, anzi, senza un grandissimo Caldirola davanti, avrebbe potuto segnare più reti.

Argento vivo. L’avvio di partita dell’Ausonia è di quelli che tolgono il fiato. I neroverdi, schierati con un 4-3-3 molto corto e compatto, pressano subito e sfruttano la giornata di grazia di Colombari per sfondare spesso a destra, dove Lavizzari è in sofferenza dal primo minuto. Panebianco e Costantino sono bravi a rubare palla nella trequarti avversaria e a innescare subito i due esterni che nei primi minuti creano molti pericoli, fino all’azione del gol. Bortolami rimette per Essaadi che resiste alle cariche di Frigerio e Bellotti e batte Caldirola sul secondo palo. La rete stappa il match e l’Ausonia spinge alla ricerca del raddoppio. Nel giro di otto minuti sfiora il 2-0 quattro volte, scontrandosi con un super Caldirola. Ammirevole la parata con cui toglie il destro di Costantino dall’incrocio. Al 26’, però, anche l’ottimo portiere deve cadere sotto il sinistro al volo di Cortese che, dal limite, si coordina alla grande dopo una mischia su azione da calcio d’angolo. Le corsie laterali funzionano alla grande, soprattutto la catena di destra che spinge in modo incessante e mettendo in crisi la difesa della Vis Nova che, però, resiste fino al 35’.

Senza storia.  Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo. Con l’Ausonia che spinge e la Vis che prova a contenere i danni. I ragazzi di Morgandi resistono sei minuti prima che Essaadi riesca a rubare palla a Frigerio e a involarsi indisturbato verso la porta di Caldirola. Il 3-0 dura poco perché, appena tre minuti dopo, Colombari trova la gioia personale con un sinistro da dentro l’area dopo una bella sventagliata di Bortolami. Sul 4-0 la partita, di fatto, finisce. I due allenatori danno spazio a tutti i giocatori e l’Ausonia va più volte vicino al quinto gol. I tentativi dei ragazzi di Campelli, con il neo entrato Briani a provarci più di tutti, si scontrano sempre con i guantoni di Caldirola. L’ultimo e forse l’unico a non arrendersi fino al triplice fischio. Che è un sollievo per gli ospiti, che dovranno interrogarsi su cosa non è andato, mentre i padroni di casa partono con il piede giustissimo in questo girone B.

IL TABELLINO

AUSONIA-VIS NOVA 4-0
RETI: 18' Essaadi (A), 26' Cortese (A), 6' st Essaadi (A), 9' st Colombari (A).
AUSONIA (4-3-3): Testini 6 (20' st Lanza sv), Rossi 7.5 (18' st Favia sv), Bortolami 7, Scarpellini 7.5 (12' st Muto 6.5), Ciriello 7, Gelfi 7, Colombari 8.5 (12' st Briani 6.5), Panebianco 8 (20' st Anfusa sv), Cortese 8 (16' st Pezzolla 6), Costantino 8, Essaadi 9 (25' st Mameli Gabriele 6). All. Campelli. Dir. panebianco.
VIS NOVA (4-3-1-2): Caldirola 8, Caem 6 (1' st Fanin 6), Lavizzari 5.5 (27' Cravotta 6), Frigerio 5.5, Casamassima 6 (1' st Radice 6), Bellotti 6, Pandolfi 6, Bel Haji 5.5 (11' st Mauri sv), Formenti 6 (11' st Coppola sv), Galli 6, Pagliari 6 (27' Marchesotti 6). A disp. Malefora, Gentile, Servietti. All. Morgandi 5.5.
ARBITRO: De Rose di Milano 7.5.

LE PAGELLE

AUSONIA
Testini 6 Si conta solo una parata su un tiro centrale (20' st Lanza sv).
Rossi 7.5 La catena di destra che si forma con Panebianco e Colombari è letale. Spinge fino al momento della sostituzione e offre sempre cross molto pericolosi (18' st Favia sv).
Bortolami 7 Spinge meno di Rossi, ma quando lo fa è convinto e preciso. Da una sua rimessa veloce e furba nasce il gol di Essaadi che sblocca la partita.
Scarpellini 7.5 Regia pulita e precisa. Davanti alla difesa non sbaglia un passaggio ed è molto bravo a leggere e servire i tagli dei compagni. Perfetto anche in fase di interdizione.
12' st Muto 6.5 Entra a partita finita, ma non abbassa mai la concentrazione.
Ciriello 7 Partita molto facile per il centrale dell'Ausonia che non viene mai solleticato dagli attaccanti della Vis Nova. Cerca fortuna in attacco, ma non la trova.
Gelfi 7 Così come il compagno di difesa non ha grossi patemi. Gestisce bene i pochi attacchi della Vis Nova.
Colombari 8.5 Scatenato. Dal primo minuto fino al cambio spinge con grande insistenza e qualità sulla destra. Fa venire il mal di testa a Lavizzari e riesce anche a trovare il meritatissimo gol del 4-0 finale.
12' st Briani 6.5 Ci prova più volte dimostrando grande iniziativa. Caldirola, però, gli para tutto.
Panebianco 8 Probabilmente sta correndo anche adesso. Parte fortissimo, garantendo un pressing costante e facendo ripartire le azioni con qualità. E' un autentico motorino (20' st Anfusa sv).
Cortese 8  Fa a sportellate dall'inizio e cerca di mettere in difficoltà i centrali della Vis con dei tagli molto interessanti. Trova un bellissimo gol che è il giusto premio per un'ottima prestazione.
16' st Pezzolla 6 Qualche sponda e buona volontà in una partita che aveva già detto tutto.
Costantino 8 La Vis Nova non legge mai la sua posizione. Bravissimo a muoversi tra le linee e a creare superiorità numerica con il dribbling. Non trova il gol, ma la prestazione è di alto livello.
Essaadi 9 Sblocca la partita con un'azione di forza e si prende anche il quarto gol. Nel mezzo tanti tagli alle spalle della difesa e tante giocate di classe e tecnica. Decisivo.
25' st Mameli 6 Anche lui va vicino al gol, ma anche lui si scontra con Caldirola.
All. Campelli 8 Nulla da dire: la sua Ausonia gioca in modo perfetto. Se questo è l'inizio c'è da ben sperare per il resto della stagione.

VIS NOVA
Caldirola 8 Se la Vis subisce "solo" quattro gol è merito suo. Para tutto quello che può e anche di più. Memorabile il volo a togliere il tiro di Costantino dall'incrocio dei pali.
Caem 6 A sinistra l'Ausonia spinge un po' meno, anche se i tagli di Essaadi lo mettono costantemente in difficoltà.
1' st Fanin 6 Dà qualcosa in più a destra, ma anche lui soccombe sotto i colpi di un'Ausonia scatenata.
Lavizzari 5.5 Mezz'ora difficile per il terzino di Morgandi. Colombari è un osso duro e va spesso in difficoltà. Partita sicuramente non semplice ma che potrà rappresentare una marcia in più per le prossime.
27' Cravotta 6 Riesce in qualche modo a contenere Cortese, dando un po' più di stabilità al reparto arretrato.
Frigerio 5.5 Essaadi è un cliente davvero difficile e lo mette in difficoltà fin da subito. Tiene come può, commettendo, però, qualche errore.
Casamassima 6 Davanti alla difesa non ha protezione. Le due mezzali non lo aiutano e Panebianco e Costantino non lo fanno giocare con tranquillità. Così sarebbe difficile per chiunque. Ha il merito di lottare.
1' st Radice 6 Entra sul 2-0 ma la squadra era già in difficoltà. Fa quello che può, ma oggi è dura per chiunque.
Bellotti 6 Cerca di aiutare Lavizzari in marcatura su Colombari e di tappare i molti buchi lasciati nelle retrovie. Mette una pezza dove riesce, ma non può fare miracoli.
Pandolfi 6 Dovrebbe fare la mezzala, ma cerca spazio sull'esterno. Spazio che l'Ausonia non concede e diventa dura per lui creare qualcosa. Anche alla fine ha il merito di cercare qualche conclusione in porta.
Bel Haji 5.5 Panebianco non gli lascia un secondo di respiro, strappandogli quasi ogni pallone. Non era giornata, ma potrà imparare da questa lezione (11' st Mauri sv).
Formenti 6 In attacco non ha grosse chance di mettersi in mostra. Lotta e prova a dettare il passaggio ai compagni che, però, non riescono a servirlo come meriterebbe (11' st Coppola sv).
Galli 6 Dovrebbe essere il collante tra centrocampo e attacco, ma finisce nella morsa di Scarpellini. Prova qualche giocata di classe e qualche dribbling, ma ha poco supporto dai compagni (11' st Gentile sv).
Pagliari 6 Così come Formenti è troppo solo là davanti. Non ha particolari colpe se i compagni non riescono a servirlo.
27' Marchesotti 6 Cerca di essere vivace, ma paga la fisicità dei suoi marcatori.
All. Morgandi 5.5 Pessimo avvio di campionato per la Vis Nova, che parte male sbagliando fin da subito l'approccio. Ora serve correggere in vista della seconda giornata.

ARBITRO
De Rose di Milano 7.5 Partita molto facile. Chiude senza neanche un ammonizione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400