Cerca

Under 15 Élite

Seguro-Aldini: agli ospiti basta una rete di Sangiorgio per confermarsi in testa alla classifica del girone A

La squadra di Bonetti espugna il campo del Seguro con un gol dopo nove minuti

Matteo Mangione e Mattia Roberti, Aldini

Matteo Mangione e Mattia Roberti, i guardiani della difesa dell'Alcione

Nel big match della quarta giornata, la capolista Aldini riesce a battere la squadra di Acquaro per 0-1. La partita non delude le aspettative, rivelandosi molto combattuta ed avvincente. Per gli ospiti a fare la differenza è la fase difensiva, con una prestazione maiuscola di Roberti e del capitano Mangione. La squadra di casa prova a mettere in difficoltà gli ospiti con la fisicità di Fanelli, che però non riesce ad incidere, soprattutto grazie al piano partita ideato da Bonetti che lo contiene alla grande. Dopo 4 giornate l'Aldini si ritrova da solo in vetta alla classifica del campionato, mentre il Seguro è costretto ad inseguire, nonostante i giocatori abbiano dimostrato un grande potenziale, soprattutto nella seconda frazione della gara.

Prova di forza. Fin dai primi minuti la squadra in trasferta mette le cose in chiaro, dimostrando di essere meritatamente la capolista. Infatti al 9' l'Aldini passa in vantaggio: Balestra si mette in proprio sulla fascia e scarica per Sangiorgio, che infila Porta all'angolino basso. Il vantaggio non accontenta gli ospiti che continuano ad attaccare con grande convinzione. Il Seguro si affida ai palloni verticali verso Fanelli, che però non sembra essere in giornata e non riesce a dare respiro alla manovra. Al 15' Bisci dà sfogo a tutta la sua qualità saltando due avversari sulla fascia e servendo Giacco, che però è impreciso sotto porta. Dopo pochi minuti invece il Seguro ha la grande occasione per il pareggio. Frascolla dribbla l'avversario diretto e si ritrova davanti al portiere, ma la sua conclusione non è delle migliori e termina sul fondo. Oltre a questa giocata i padroni di casa non riescono a rendersi pericolosi, mentre l'Aldini crea diverse combinazioni sulla fascia destra, dove Balestra e Mangione si trovano a meraviglia, ma non riescono a raddoppiare il vantaggio. 

Reazione d'orgoglioNei primi minuti del secondo tempo il copione sembra cambiato, grazie al diverso approccio del Seguro, che entra con grande piglio per cercare la rimonta. Al 5' minuto Giuffrida perde una palla sanguinosa dentro l'area e Frascolla calcia verso la porta dell'Aldini, ma viene fermato da un'incredibile intervento di Rondini, che salva il risultato. L'atteggiamento diverso dei padroni di casa viene però assorbito dall'Aldini, che dopo i primi minuti riesce a trovare le giuste contromisure e ritorna padrone della partita. Acquaro prova ad inserire nuovi uomini offensivi, come Pinna e Ovelli, che però non riescono a dare lo sprint necessario per trovare il gol del pareggio. Grande merito va alla squadra di Bonetti, che guidata dal suo capitano Mangione riesce sempre a limitare i tentativi dei padroni di casa per tornare in partita. Nel finale si scaldano gli animi, con Bajetta che viene espulso per uno spintone nei confronti di Leoni; questo però non cambia il risultato che rimane 0-1 e condanna il Seguro alla seconda sconfitta in campionato.

IL TABELLINO

SEGURO-ALDINI 0-1
RETI: 9' Sangiorgio (A).
SEGURO: Porta 6.5, Bajetta 5.5, Giampaolo 6 (24' st Ovelli sv), Cannata 6.5, Llugaxhiu 6, Ferchichi 6, Mauri 5.5 (1' st Genovese 6), Corrao 6 (20' st Maiellano sv), Fanelli 5.5, Somma 6 (15' st Pinna 6), Frascolla 7(30' st Mesiti sv). A disp. Esposito, Giannosso, Bronte, Di Benedetto. All. Acquaro 6.5
ALDINI: Rondini 7, Mangione 7.5, Balestrucci 6.5, Lazzari 6.5, Giuffrida 6.5 (24' st Aina sv), Roberti 7.5, Panza 6.5, Giacco 6.5 (26' st Leoni sv), Sangiorgio 7 (1' st Leuzzi 6), Balestra 7.5, Bisci 6.5 (35' st Auci sv). A disp. Parmeggiani, Canella, Barra, Ramaccini, Vergato. All. Bonetti 7 Dir. Giacco.
ARBITRO: Ave di Busto Arsizio 7.
ESPULSI: 35' st Bajetta (S).

LE PAGELLE

SEGURO

Porta 6.5 Non può nulla sul gol, per il resto dirige la difesa ed è sicuro con i piedi e nei pochi interventi che deve compiere. 
Bajetta 5.5 Si rende protagonista di un bel duello con Bisci, riuscendo spesso a contenerlo, ma nel finale si fa tradire dal nervosismo e rimedia un rosso evitabile.
Giampaolo 6 Soffre molto la catena di destra avversaria, ma nel secondo tempo riesce a prendere le misure e a migliorare la sua prestazione.
Cannata 6.5 Il capitano lotta in mezzo al campo per contenere la qualità avversaria, provandoci anche con qualche calcio piazzato, che però non vanno a buon fine.  
Lugaxhiu 6 L'attacco leggero degli avversari gli crea qualche difficoltà ma riesce ad uscirne discretamente, grazie a un ottimo tempismo negli interventi. 
Ferchichi 6 Discorso simile a quello fatto per il compagno di reparto, con la sua fisicità che si fa sentire nel corso della gara.
Mauri 5.5 Soffre le avanzate degli avversari nel primo tempo, senza riuscire ad essere decisivo nella fase offensiva.
1' st Genovese 6 Non riesce a dare il cambio di marcia nel quale sperava il proprio allenatore. 
Corrao 6 Affianca il suo capitano in mezzo al campo con buona dedizione, ma spesso va in difficoltà con le giocate avversarie nello stretto (20' st Maiellano sv).
Fanelli 5.5 Oggi il bomber dei padroni di casa non riesce ad incidere ed è contenuto alla grande dalla retroguardia dell'Aldini.
Somma 6 Viene a prendersi la palla nella sua metà campo, ma spesso viene fermato senza riuscire a creare veri pericoli agli avversari.
15'st Pinna 6 Non incide più del compagno ma ha l'atteggiamento giusto per provare a cambiare la partita.
Frascolla 7 Il migliore dei suoi. Ci prova in più occasioni e solo un miracolo del portiere dell'Aldini gli nega la gioia del gol, ma la prestazione è decisamente positiva (30' st Mesiti sv).
All. Acquaro 6.5 Prepara bene la partita, aspettando gli avversari nella propria metà campo e rispondendo nel secondo tempo, purtroppo però gli episodi non gli sono favorevoli.

ALDINI

Rondini 7 Una partita piuttosto tranquilla, ma il miracolo all'inizio del secondo tempo vale i 3 punti per la sua squadra.  
Mangione 7.5 Il migliore in campo con Roberti. In difesa non concede praticamente nulla e in attacco è costantemente propositivo e pericoloso. 
Balestrucci 6.5 Molto solido in fase difensiva, la convinzione e la grinta gli permettono di essere un ottimo terzino. 
Lazzari 6.5 Il metronomo della squadra che dà ordine e gestisce moltissimi palloni in mezzo al campo per fare rifiatare i suoi. 
Giuffrida 6.5 Ottima partita nel complesso, sbagliando molto poco negli interventi e dando ottimi segnali in marcatura. (24' st Giuffrida sv).
Roberti 7.5 Comanda la difesa e nel frattempo annulla gli attaccanti avversari in marcatura. Quando ha spazio riesce anche a trovare i compagni con buoni palloni in profondità.
Panza 6.5 Uno dei meno vistosi dei suoi, compie un ottimo lavoro nelle pieghe della partita con molti palloni recuperati
Giacco 6.5 Grande corsa e molto dinamismo gli permettono di coprire benissimo il campo, nonostante a volte sia un po' impreciso sotto porta (26' st Leoni sv).
Sangiorgio 7 Trova il gol decisivo che risolve la partita dopo solo una decina di minuti, con una bella rasoiata. Chirurgico. 
1' st Leuzzi 6 Cerca di fare salire la squadra nel momento di difficoltà, ma non ha un grande impatto sulla partita.
Balestra 7.5 Incontenibile sulla fascia destra, dove fa il bello e il cattivo tempo. L'assist per il gol è di pregevole fattura, arrivato dopo un ottimo dribbling.
Bisci 6.5 Il goleador della squadra oggie viene contenuto dalla difesa avversaria, ma in alcune occasioni fa vedere tutto il suo talento con giocate devastanti nello stretto (35' st Auci sv).
All. Bonetti 7 La scelta di adattare Sangiorgio come centravanti lo premia e gli dà il primato solitario in classifica

ARBITRO

Ave di Busto 7 Dirige la gara con personalità e seda gli animi nel finale. 

LE INTERVISTE

Andrea Acquaro, allenatore Seguro: «Non siamo riusciti ad avere la giocata pulita, ma non abbiamo meritato di perdere. Abbiamo sbagliato l'approccio ma siamo stati bravi a crederci nel secondo tempo. Ora dobbiamo continuare a lavorare in settimana senza buttarci giù per questo risultato».

Mayco Bonetti, allenatore Aldini: «Abbiamo meritato di vincere, la squadra si è comportata bene soprattutto in difesa. Dobbiamo essere più cinici sotto porta ma loro erano molto preparati per la partita. Nel secondo tempo abbiamo amministrato il risultato maturato nel primo. Ho scelto di mettere Sangiorgio centravanti per andare in profondità, mentre nel secondo tempo ho inserito un giocatore per fare più manovra». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400