Cerca

Under 15 Élite

Enotria-Vis Nova: la doppietta di Paudice e il sigillo di Rossi fanno volare i rossoblù, che chiudono il girone d'andata a +4 sul Lombardia Uno

I ragazzi di De Laurentis calano il tris contro le baby lucertole e si confermano la corazzata quasi imbattibile vista nelle prime dieci giornate

Mirco Tretola, Enotria

Mirco Tretola, assoluto protagonista della vittoria dell'Enotria

Con un secco 3-0 ai danni della Vis Nova, l'Enotria chiude nel migliore dei modi anno e girone d'andata, allungando in testa alla classifica e portandosi a +4 sul Lombardia Uno. Gara messa in ghiaccio dai rossoblù dopo meno di un quarto d'ora grazie alle reti dei soliti noti, Paudice e Rossi. Nella ripresa, il numero 7 ha sigillato il punteggio, firmando la sua doppietta personale.  Nonostante la meritata sconfitta, i neroverdi hanno di che sorridere. Dopo una settimana di inattività, che ha portato a qualche assenza nella sfida di oggi, i ragazzi di Morgandi hanno comunque disputato una discreta prova dal punto di vista fisico. Ora c'è la pausa, che somiglia molto alla quiete prima della tempesta. Da gennaio in poi, per ottenere un posto nelle prime quattro, non saranno ammessi errori.

Coppia del gol. Rispetto all'ultima uscita, De Laurentis cambia sistema di gioco e opta per un 4-3-1-2, con Bagnoli vertice basso di centrocampo, Raschellà e Agnelli da mezzali e Scartinelli dietro la coppia Rossi-Paudice. In casa Vis Nova, tre assenze pesanti nel reparto arretrato: Lavizzari, Servietti e Bellotti sono infatti fermi ai box. La mancanza di così tanti titolari si nota dopo appena sette minuti, quando un tarantolato Tretola scappa sulla fascia sinistra e crossa al centro per Paudice, che di prima intenzione insacca, con un tempistico inserimento sul secondo palo. Il tutto, con la difesa delle baby lucertole immobile. La stessa azione si ripeterà altre due volte nel corso della gara, ma con esito diverso. A raddoppiare, però, ci pensa il solito Rossi. Frigerio dosa male un retropassaggio per Caldirola, il capocannoniere si avventa sulla sfera e gonfia la rete. Dopo l'avvio shock, la Vis Nova si rende pericolosa con Pandolfi, che prima calcia dalla distanza, poi in girata da dentro l'area la piazza all'angolino ma, in entrambi i casi, trova la risposta di un attento Bassi.

Controllo. La ripresa si apre con due cambi per i rossoblù. Dentro Cojocaru e Caputo, fuori Bagnoli e Scartinelli. Pur in vantaggio di due reti, l'Enotria non abbassa i ritmi e trova dopo undici giri di lancette il terzo gol. Fontanesi arriva sul fondo e mette al centro in cerca di Rossi che non riesce ad impattare, ma la sfera finisce sulla testa di Paudice, il quale mette in porta e chiude la pratica. Con il risultato archiviato, ambo gli allenatori optano per una serie di cambi. Per i padroni di casa entrano, tra gli altri, Pertegato e Sarkar, autori di un bell'uno-due che porta il seconda alla conclusione, terminata però alta. Nella Vis Nova a provarci dalla panchina è invece Marchesotti, ma il suo tentativo è debole e centrale. Il match non regala più nessun sussulto, terminando quindi con il punteggio di 3-0.

IL TABELLINO

ENOTRIA-VIS NOVA 3-0
RETI: 7' Paudice (E), 13' Rossi (E), 11' st Paudice (E).
ENOTRIA (4-3-1-2): Bassi 7, Fontanesi 6.5 (19' st Boccadoro sv), Tretola 8 (7' st Lusignani 6), Ferrari 7.5, Maderna 7, Bagnoli 7 (1' st Cojocaru 6), Paudice 7.5 (12' st Lacinej Artjon 6), Raschellà 6.5, Rossi 7 (19' st Sarkar sv), Scartinelli 6.5 (1' st Caputo 6), Agnelli 6.5 (18' st Pertegato sv). A disp. Bambara, Buzzerio. All. De Laurentis 7.5. Dir. Avanzini.
VIS NOVA (4-4-2): Caldirola 6.5, Anastasia 6 (19' st Nardin sv), Galli 6 (6' st Pavesi 6), Frigerio 6.5, Cravotta 7, Bel Haji 6 (6' Radice 6.5), Fanin 6.5 (6' st Vian 6), Mauri 6.5, Formenti 6.5 (15' st Marchesotti 6.5), Pandolfi 6.5, Caem 6. A disp. Diano, Coppola, Pagliari, Bellotti. All. Morgandi 6.5. Dir. Fusco.
ARBITRO: Romanelli di Milano 6.5.

LE PAGELLE

ENOTRIA

Bassi 7 Chiamato in causa solo due volte nel giro di un minuto, è attento su entrambi i tentativi di Pandolfi.
Fontanesi 6.5 Difende bene e si sgancia poco, ma l'unica volta che offende propizia il gol del 3-0 (19' st Boccadoro sv).
Tretola 8 A sinistra fa quello che vuole. Dotato di una falcata impressionante, è anche preciso coi piedi, come testimonia l'assist per il primo gol di Paudice.
7' st Lusignani 6 Mezz'ora di ordine e disciplina.
Ferrari 7.5 Un muro. Annulla tutte le offensive della Vis Nova, non fa passare nemmeno l'aria.
Maderna 7 La scena se la prende il compagno di reparto, ma anche lui non scherza. Preciso e pulito in chiusura.
Bagnoli 7 Geometrie e filtro davanti alla difesa. Primo tempo di caratura elevata.
1' st Cojocaru 6 Amministra bene la sfera in mezzo al campo.
Paudice 7.5 Schierato più vicino a Rossi rispetto alla norma, fa ciò che compete a un attaccante: segnare.
12' st Lacinej 6 Il suo ingresso garantisce forza all'attacco rossoblù.
Raschellà 6.5 Solita partita a tutto campo, fatta di tecnica e diligenza.
Rossi 7 Chiude l'anno facendo ciò che gli riesce meglio: facendo gol, quello che gli permette di guadagnarsi la vetta solitaria della classifica marcatori (19' st Sarkar sv).
Scartinelli 6.5 Bene sia in fase offensiva che difensiva, dove si rende protagonista di alcuni buoni recuperi.
1' st Caputo 6 Un tempo per mettere minuti nelle gambe.
Agnelli 6.5 Dinamismo e qualità a centrocampo, buona prestazione (18' st Pertegato sv).
All. De Laurentis 7.5 Era importante vincere per allungare sul Lombardia Uno. Bravi i suoi a farlo, controllando sempre la partita.

VIS NOVA

Caldirola 6.5 Incolpevole sui gol, richiama a gran voce i suoi ed è attento nelle uscite.
Anastasia 6 Fa tanta fatica a contenere le discese di Tretola, non riuscendolo ad arginare (19' st Nardin sv).
Galli 6 Largo a sinistra a centrocampo, non punta mai l'uomo, rendendosi poco pericoloso.
7' st Pavesi 6 Non riesce a creare più di quanto fatto dal compagno.
Frigerio 6.5 Lotta con le unghie e con i denti per contenere gli attacchi centrali dell'Enotria, riuscendoci il più delle volte. Peccato per l'errore sul 2-0.
Cravotta 7 Discorso analogo a quello fatto per Frigerio,  ma senza sbavature. Bene così.
Bel Haji 6 In mezzo al campo viene risucchiato dalla densità dell'Enotria.
7' st Radice 6.5 Entra con il piglio giusto, muovendo bene la sfera e combattendo in mezzo al campo.
Fanin 6.5 Uno dei pochi a reggere fisicamente e a non mollare. Se non fosse stato così nervoso, avrebbe potuto fare anche meglio.
7' st Vian 6 Qualche buona corsa in mezzo al campo.
Mauri 6.5 Primo tempo opaco e senza mordente, nella riprese cresce e si nota di più.
Formenti 6.5 Generoso. Si danna l'anima per pressare i centrali dell'Enotria, anche se non calcia mai in porta.
15' st Marchesotti 6.5 Entra e tenta la conclusione, debole e centrale, ma almeno ci prova.
Pandolfi 6.5 Due squilli nel primo tempo, uno di questi avrebbe potuto riaprire la gara, ma Bassi ha risposto bene.
Caem 6 Il terzino non è il suo ruolo naturale e si vede. Perde più volte Paudice, ma ha l'attenuante di non essere abituato a certi movimenti.
All. Morgandi 6.5 In piena emergenza e con pochi allenamenti nelle gambe, i suoi disputano una discreta gara dal punto di vista fisico, nonostante la sconfitta meritata.

ARBITRO

Romanelli di Milano 6.5 Qualche indecisione, ma la gara è corretta e lui la gestisce bene.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400