Cerca

Fasi Finali Regionali

Bulgari come Arnautović: 7; i gemelli Curto sono due colossi: 7.5; Tonani, che favola: 8

Partita straordinaria dei 2007 di Tonani che battono l'Alghero e passano alla fase successiva

Curto William

Curto William, uno dei migliori in campo dell'Alcione

Una partita ben giocata e bella da vedere quella tra Alcione e Alghero, che ha visto gli orange di Tonani trionfare per 2-0. I sardi propongono una buona solidità difensiva, ma l'Alcione gioca a ritmi elevati e vince la partita meritando. Primo tempo con tante occasioni, ma un solo gol. Nella ripresa la squadra di Macciocu prova a scendere in campo con la voglia di riprendersi in mano il match, ma i ragazzi di Milano la chiudono e passano al turno successivo.

LE PAGELLE

ALCIONE

Moroni 7 Non ha molto di cui occuparsi, perché i tiri in porta dei sardi si contano a fatica, ma nella ripresa dove l’Alghero prova a crederci è bravissimo nelle uscite alte a bloccare sempre la sfera in modo preciso.
Halilaj 6.5 Nel primo tempo è un po' sottotono, anche se costantemente nella metà campo avversaria. Nella ripresa sbaglia qualche rimessa laterale di troppo e si fa anche ammonire per aver allontanato la palla. (35' st Ragona Luca sv).
Curto W. 7.5 Regge il duello fisico con Tanda e, anzi, spesso lo disinnesca facendo a sportellate con lui. Bravo e intelligente quando esce palla al piede a trovare spesso il compagno tra le linee o la palla giusta per i centrocampisti. Il suo intervento in scivolata da ultimo uomo nel secondo tempo salva il risultato; eroe.
Maccarone 7.5 Con a fianco uno come Curto hai sicurezza e puoi giocare disinvolto, ma lui fa molto di più: gioca con personalità e fa molto bene in fase difensiva; sfiora anche il gol con un colpo di testa nel primo tempo alto di pochissimo. 
De Santis 7 Davanti alla difesa è un punto di riferimento, ogni azione orange passa per i suoi piedi. Ogni tanto sbaglia la verticalizzazione, forse frettoloso nella scelta, ma certamente centro focale del team.
20' st Martino 6 Entra e ci mette il suo. Si limita al compitino, ma non sbaglia mai.
Frigerio 7.5 Non ha la chance di galoppare sulla fascia come suo solito, ma merito della difesa avversaria molto solida e che concede poco; fa benissimo anche in fase difensiva. Suo il cross per Bulgari che sigla il gol del vantaggio di testa.
Bulgari 7 Nel primo tempo un po’ in ombra, fatica a superare Sara nell’uno contro uno: però è suo il gol che regala gloria all’Alcione: un colpo di testa in torsione da attaccante vero.
15' st Di Biccari 6 Entra con voglia, ma sciupa la chance del 3-0 solo davanti al portiere; doveva spaccare la porta.
Curto A. 7.5 Dopo venti minuti nel primo tempo ha una chance ghiottissima per segnare, ma calcia a lato da ottima posizione, ma il resto del match è perfetto. Centrocampista dinamico e intelligente tatticamente, il gol che trova nel finale è un vero gioiello, anche se Piana ci mette del suo. (35' st Rinaldi sv).
Forlani N. 6.5 Nel primo tempo prova a venire incontro e giocare di sponda, ma a volte sbaglia l'appoggio. Non molla mai e nella ripresa ha anche l'opportunità di calciare in porta, ma Piana gli nega il gol. (30' st De Donà sv).
Romieri 7 Sulla destra è sempre bravo a saltare l’uomo e accentrarsi: è il primo dei suoi a rendersi pericoloso con un destro potente da fuori area alto di poco. Sa sempre cosa fare con il pallone tra i piedi e dialoga con i compagni con una facilità di fraseggio impressionante; molto intelligente tatticamente. Nella ripresa sparisce un po', ma se Piana non para è suo l'assist che manda in porta Forlani. (34' st Curci sv).
Invernizzi 7.5 Da mezzala recupera quattro palloni soltanto nel primo tempo, ma almeno altrettanti sono i filtranti intelligentissimi che disegna in campo. Un vero centrocampista box to box; fa tutto e lo fa molto bene. 
15' st Guastone 6 Entra ed è trascinato da una squadra che gira ed è veramente in forma; niente di eccezionale, ma fa il suo lavoro.
All. Tonani 8 C'era un solo risultato possibile per passare alla fase successiva: vincere. Il risultato finale parla da solo: con questa partita l'Alcione conferma ancora una volta di essere una squadra forte tecnicamente e un gruppo solido con idee di calcio ben precise. Tatticamente azzecca la partita e fa capire fin dai primi minuti che sarà un assalto alla porta di Piana; il 2-0 gli sta quasi stretto.

Gli 11 dell'Alcione

ALGHERO

Piana 6 Bravo su Forlani nel secondo tempo, ma il tiro di Curto è tutto meno che imprendibile; nulla da fare su Bulgari.
Sara 6.5 Nell’uno contro uno Bulgari non è un cliente facile, ma lui è molto bravo ad affrontarlo temporeggiando sempre e spesso toccandogli via la sfera e facendo ripartire la squadra in contropiede, ma alla fine non riesce ad incidere
Fois 6 Gioca da trequartista, ma non riesce mai a farsi vedere tra le linee e non ha mai la chance di far vedere le sue qualità.
3' st Deias 6.5 Entra e ci mette tanta voglia; corre tanto ed è l'unico davanti a creare dei pericoli veri.
Langasco 6 Da mediano fa molta fatica a giocare vicino ai colossi dell'Alcione.
Nuvoli 6 Sul centro destra l'Alcione è molto pericoloso e su quel lato lui non riesce sempre a fermare gli avversari.
Aliberti 6.5 Da centrale si comporta bene su Forlani nel primo tempo, se lo perde in un paio di occasioni nella ripresa.
Sanna 6.5 Qualità e talento indiscutibili, ma la sostanza alla fine è poca. Ci prova, ma non è fortunato. (30' st Arras sv).
Pinna 6.5 Mezzala di qualità, quello che corre più di tutti nella sua squadra, ma anche per lui non è facile per gli avversari che ha.
Tanda 6 Un lottatore. Pressa costantemente la difesa avversaria per cercare di complicare la fase di impostazione orange: recupera un paio di palloni, ma poi non riesce a sfruttarli mai rendendosi poco pericoloso.
Mura 6 Dialoga bene con Tanda nel primo tempo, ma anche per lui alla fine ci sono poche occasioni. (30' st Monti sv).
Stumpo 6 Su quella fascia l'Alcione fa molto bene e lui è spesso in difficoltà.
All. Macciocu 6 Aveva a disposizione due risultati su tre e forse questo aspetto ha inciso, perché l'idea iniziale sembrava essere quella di chiudersi bene e ripartire, purtroppo l'Alcione si è dimostrata una corazzata.

La formazione titolare dell'Alghero

ARBITRO

Dania di Milano 7 Tutto molto bene. Gestione della gara e dei cartellini perfetta. Giusto il giallo ad Halilaj per perdita di tempo e i fuorigiochi segnalati dagli assistenti sono tutti giusti. Ottima direzione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400