Cerca

Fasi Finali Regionali

Di Biccari e Angelo Curto ci mettono la firma: l'Alcione ne fa due al Tau ma non basta

Gli orange si devono accontentare del pareggio interno contro i toscani

Di Biccari e Angelo Curto ci mettono la firma: l'Alcione ne fa due al Tau ma non basta

Di Biccari e Curto, in gol per l'Alcione di Tonani

Non bastano la prima rete stagionale di Di Biccari e il terzo centro consecutivo di Angelo Curto: l'Alcione non va oltre il 2-2 casalingo contro il Tau Altopascio nella prima giornata del secondo triangolare della Fase Nazionale. Gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre, con gli orange che hanno avuto maggior possesso palla, mentre gli amaranto si sono rivelati letali in contropiede. Domenica gli orange faranno visita alla Liventina e avranno un solo risultato a disposizione per continuare a sognare lo Scudetto: la vittoria. Poi, non resterà che attendere il risultato del terzo e ultimo match, quello fra veneti e toscani, in programma mercoledì 22 giugno. Manco a dirlo, ottenere tre punti all'esordio avrebbe reso tutto meno complicato per i milanesi, i quali restano comunque in corsa per la finale. Tonani e i suoi sono duri a morire, lo hanno dimostrato già troppe volte, e lotteranno fino alla fine.

LA PARTITA

La serata di Pero comincia nel migliore dei modi per gli orange. Dopo sei giri di lancette, mettono infatti la testa avanti grazie al primo gol stagionale di Di Biccari. L'attaccante è lesto e furbo a sfruttare un'indecisione di Colaciuri e Rossi, a scippare il pallone ai difensori e a scaraventarlo in rete da pochi passi. La reazione ospite, però, non si fa attendere e, tre minuti dopo l'1-0, la parità viene ristabilita: su un lancio in profondità, Franchi brucia Maccarone nello scatto e, con un delizioso pallonetto, oltrepassa la testa di un incolpevole Moroni. Il quale, qualche istante prima dell'intervallo, deve nuovamente raccogliere il pallone in fondo al sacco: Brio tiene il possesso nello stretto al limite dell'area e tocca per Lucchesi che controlla e, con un destro a giro vellutato dal vertice sinistro dell'area, pesca il palo lontano e regala ai suoi il vantaggio a fine primo tempoLa seconda frazione si apre con un brivido per l'Alcione: Brio pesca con un filtrante Franchi, la cui rasoiata mancina finisce in fondo al sacco. Tutto fermo, però: l'assistente dell'arbitro alza la bandierina e segnala fuorigioco del centravanti del Tau. Da qui in avanti, la gara si svolge nella metà campo ospite, con i milanesi all'arrembaggio alla ricerca del pari. Che infatti arriva, dopo otto minuti nella ripresa: sugli sviluppi di un corner, Luppichini compie un miracolo su un colpo di testa, ma sulla respinta c'è Angelo Curto che insacca la nuova parità. Poco più tardi, ancora da calcio d'angolo, la squadra di Tonani sfiora il 3-2: prima è la traversa a salvare gli amaranto, poi è ancora l'estremo difensore ospite a superarsi su un'acrobazia ravvicinata di Bulgari. L'Alcione continua a spingere anche nel tempo di recupero, ma niente da fare: la squadra di Gandini regge l'urto e la partita finisce così in parità.

IL TABELLINO

ALCIONE-TAU ALTOPASCIO 2-2
RETI: 6' Di Biccari (A), 9' Franchi (T), 32' Lucchesi (T), 8' st A. Curto (A).
ALCIONE (4-3-3): Moroni 6.5, Halilaj 6 (26' st Guastone sv), W. Curto 6.5, Maccarone 6, De Santis 7.5 (14' st Martino 6), Frigerio 6.5, Bulgari 6, A. Curto 7, Di Biccari 7 (14' st N. Forlani 6), Romieri 6.5 (26' st Curci sv), Invernizzi 7 (33' st Gruppi sv). A disp. Morazzoni, Forlani F., Ragona, De Donà. All. Tonani 7.
TAU ALTOPASCIO (4-3-1-2): Luppichini 7, Colaciuri 6 (35' st Biagioni sv), Lensi 6.5, Gasperoni 6.5, Rossi 6.5, Lazzareschi 6.5, Lucchesi 7 (30' st Tocchini sv), Capitanini 7, Franchi 7.5 (26' st D'Ulivo sv), Brio 7.5, Nesti 6 (14' st Vannacci 6). A disp. Meini, Bigondi, Centoni, Modena. All. Gandini 7.
AMMONITI: Lensi (T), Franchi (T), Invernizzi (A).

LE PAGELLE DELL'ALCIONE

Moroni 6.5 Solo due euro-gol lo bucano. Per il resto, non gli calciano mai in porta. Attento nelle uscite.
Halilaj 6 Fatica a proporsi negli ultimi venti metri, non sovrapponendosi mai e fermando la sua avanzata offensiva fino alla trequarti. Dietro corre pochi rischi (26' st Guastone sv).
W. Curto 6.5 Brio e Franchi sono due brutti clienti, forse i peggiori di tutto l'anno. Parte un po' in affanno, ma rialza la testa col trascorrere dei minuti.
Maccarone 6 Nel primo tempo non sembra essere la sua partita: spesso si innervosisce coi compagni di reparto e viene bruciato da Franchi in occasione dell'1-1. Meglio nella ripresa.
De Santis 7.5 Il cervello del centrocampo orange. Detta tempi e ritmi con scelte sempre azzeccate e passaggi precisi.
14' st Martino 6 Un paio di conclusioni da fuori, alte.
Frigerio 6.5 Non manca il solito apporto in avanti, anche se fa partite meno cross del solito. Solido in difesa, come sempre.
Bulgari 6 Nel primo tempo è un corpo estraneo alla gara. Nella ripresa, pur non riuscendo a creare superiorità numerica sulla destra, trova comunque il modo di rendersi pericoloso, ma il portiere ospite si supera.
A. Curto 7 Ci mette un tempo di troppo nel far girare il pallone a metà campo, poi segna il gol del 2-2 che pesa e non poco.
Di Biccari 7 Apre le marcature con un gol di furbizia e voglia. Importante per lui sbloccarsi nel momento chiave della stagione. Ora, di sicuro, non vorrà fermarsi.
14' st N. Forlani 6 Dentro negli ultimi venti minuti, nei quali sgomita contro i difensori avversari.
Romieri 6.5 Meno incisivo di altre partite, anche se quando tocca il pallone dà sempre l'idea di potersi inventare qualcosa. Ci prova da fuori nel primo tempo, sopra la traversa (26' st Curci sv).
Invernizzi 7 Ci mette la solita quantità a centrocampo, abbinata a qualche giocata di qualità. Nonostante le temperature proibitive, corre finché resta in campo (33' st Gruppi sv).
All. Tonani 7 I suoi disputano una buona gara, non andando mai in affanno nemmeno in svantaggio. Non riescono a centrare una vittoria che sarebbe stata fondamentale, ma è ancora tutto aperto.

I MIGLIORI DEL TAU ALTOPASCIO

Mirko Franchi 7.5 Scappare così a Maccarone sul lungo non è da tutti, realizzare quel pallonetto ancora meno. Trova il raddoppio nella ripresa, ma la sua posizione è - forse - qualche centimetro più avanti della linea difensiva dell'Alcione.
Alessandro Brio 7.5 Si intestardisce un po' a tratti, ma quando ha la palla fra i piedi è difficile toglierla. Qualità al potere, veramente un numero 10 coi fiocchi.
Diego Capitanini 7 Ottima prova in mezzo al campo, sia in fase di non possesso - sempre ben posizionato e anche aggressivo nel recupero palla - che palla al piede, con buoni passaggi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400