Cerca

Under 15

Osl Garbagnate-Barbaiana: Giusti l'aggiusta, Vignati la raddoppia, la zampata di Giordano non basta alla formazione rossoblù

I granata di Dellavedova continuano la striscia di risultati positivi, rimanendo in vetta al girone D.

Barbaiana Under 15

La formazione vincente del Barbaiana Under 15, guidata da Claudio Dellavedova

Il Barbaiana di Dellavedova riconferma ogni aspettative, riuscendo - nonostante le innumerevoli occasioni avversarie - a battere l'Osl Garbagnate per 1-2. I primi venti minuti sono un assedio rossoblù, con troppe palle da gol sprecate amaramente. La formazione ospite però inizia a crescere, e trova al 25' la prima rete con un destro del capitano Giusti. La seconda frazione di gioco regala un altro sorriso ai granata, complice il bellissimo gol dell'esperto Vignati. L'Osl risponde a suo modo con diverse azioni, ma manca sempre quella freddezza sotto porta che arriva solo al 34', grazie alla rete del neo-entrato Giordano Stefano. I minuti di recupero sono 3, i padroni di casa ci provano fino all'ultimo, ma non riescono a pareggiare i conti. Termina 1-2, con la formazione di Dellavedova in vetta al girone D.

Giusti l'aggiusta. Il match parte subito con molta grinta da entrambe le parti, anche se la formazione del tecnico rossoblù ha quel qualcosa in più. Con il suo 4-3-2-1, i ragazzi di Gabriele si rendono insidiosi in più di un’occasione – prima con Tiam, poi con Borriello -, ma manca un po’ di freddezza sotto porta. Dal canto suo, il Barbaiana di Dellavedova fa un po’ fatica a ingranare, la circolazione di palla è buona, ma gli anticipi di Franceschini e Villone rendono le cose più difficili. Il brivido più grande arriva al 15’, quando sul calcio d’angolo battuto da Averara, il granata Pesare colpisce contro la sua stessa porta, beccando di testa la traversa. Il ritmo della partita inizia a farsi più alto, l’occasionissima per l’Osl arriva al 20’. Su un bellissimo lancio lungo, Tiam la controlla di testa, arriva in area e calcia di sinistro, la palla esce di pochissimo dal palo esterno. Nonostante le parecchie occasioni, a portarsi in vantaggio per primi sono gli ospiti. Sulla fascia destra è Giusti, che arrivato al limite dell’area la calcia di destro: la potenza non è molta, ma l’angolazione è perfetta: 0-1 a Garbagnate. I padroni subiscono la botta inaspettata, ma non mollano e continuano a provarci con Tiam. Scoccata la mezz’ora arriva la possibilità del pareggio, quando con il portiere fuoriporta Averara la calcia di piatto, ma ancora una volta la palla sfiora di poco il sette. Risponde il Barbaiana dopo pochi secondi, con il suo numero 10 Vignati che s’invola sulla fascia destra facendo a sportellate con Villone, la calcia di punta ma trova solo la rete esterna.

Vignati la chiude, Giordano prova a riaprirla. La seconda frazione di gioco si apre senza alcuna sostituzione per i 22 in campo. Il Barbaiana scalda i motori e riesce a raddoppiare la dose. S’invola sulla fascia destra Vignati – oggi difficile da chiudere – che supera l’avversario e calcia di destro: imprendibile per Giordano, 0-2. L’Osl non molla, dopo due minuti cerca di creare qualcosa, ma la prodigiosa parata di Orlandi sventra ogni possibile speranza. I rossoblù si mettono in sesto con alcune sostituzioni e continuano a spingersi in su – prima con Chiariello, poi con la punizione di Borriello. I minuti passano ed entrambe le squadre ci provano a proprio modo; il Barbaiana lo fa con lanci un po’ più precisi per innescare Vignati, l’Osl pecca un po’ di confusione e lentezza, non riuscendo a bucare la rete avversaria. A rendersi un po’ più insidiosa è la formazione ospite, che scoccata la mezz’ora sfiora il poker con il colpo di testa di Vignati. Sul finale di gara ancora granata in avanti, quando Riberto si trova solo davanti a Giordano, ma il guantone sinistro del portiere riesce a non far bucare ancora la rete. Risponde l’ultima speranza dei rossoblù, con il tiro a giro da fuori di Borriello che sfiora di poco il palo. L’Osl ci crede fino alla fine, e finalmente la perseveranza premia: sul tiro da sinistra di Chiariello, ribatte Giordano S. e la butta in rete. I tre minuti di recupero sono un arrembaggio rossoblù, ma non bastano: termina 1-2 a Garbagnate.

IL TABELLINO

OSL GARBAGNATE-BARBAIANA 1-2
RETI (0-2, 1-2): 25' Giusti (B), 2'st Vignati (B), 34'st Giordano Stefano (O).
OSL GARBAGNATE (4-3-2-1): Giordano 5.5, Artese 6, Franceschini 6.5 (21'st Marelli sv), Calugaru Razvan 6 (5'st Giordano Stefano 7), Pirritano 6.5, Villone 6.5, Averara 6 (7'st Grassi sv), Borriello 7, Tiam Serigne 6, Vason 7.5, Chiariello 7. A disp. Borghi, Escajadillo Lucana, Fabiani, Gandelli, Melis Alessandro. All. Gabriele 7.
BARBAIANA (4-4-2): Orlandi 8, Montoli 6.5 (14'st Guercio sv), Ottolini 6.5, Calò 6, Giudici 6, Lamperti 6, Giusti 7 (21'st Mezzanzanica sv), Pesare 7, Farella 6.5 (12'st Valet sv), Vignati 8, Riberto 7.5. A disp. Angelucci, Croci, Rossi, Bianchi, Mastrolia. All. Dellavedova 8.
ARBITRO: Badr El Moutaoifik di Saronno 6.

AMMONITI: Guercio (B).

LE PAGELLE

OSL GARBAGNATE
Giordano 5.5 Ha forse qualche colpa sul gol di Giusti, su qualche uscita potrebbe essere più preciso. Sul secondo gol non ha colpe, è troppo angolato per i suoi guantoni. Ottima la parata finale sul numero 11 avversario, ma serve più sicurezza.

Artese 6 Piccolo di statura, ma saltarlo non è semplice. Buoni anticipi, bene sui contatti aerei, prestazione sufficiente.

Franceschini 6.5 Il capitano è sicuro, i suoi anticipi durante la prima frazione sono innumerevoli, non deve lasciarsi prendere dalla foga (21'st Marelli sv).

Calugaru Razvan 6 Si spreca molto in avanti, bene sia in fase offensiva che difensiva, belle giocate, ma manca quel qualcosa in più per sfondare oggi

5'st Giordano Stefano 7 Ci crede dal primo minuto in cui entra fino all'ultimo. La fisicità c'è, ma anche la corsa non manca. Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto riaprendo qualche speranza rossoblù.

Pirritano 6.5 Insieme al compagno Villone è una sicurezza in difesa, senza alcuna esitazione chiude e anticipa gli avversari. Buona prestazione.

Villone 6.5 Stesso discorso di Pirritano, pochissime incertezze, peccato per alcune svirgolate, ma il ragazzo dimostra sicurezza.

Averara 6 Bene a centro campo, ma anche in avanti non scherza. Sfiora il gol durante il primo tempo, poi si spegne un po' e viene sostituito (7'st Grassi sv).

Borriello 7 Buono sui calci piazzati, le sue punizioni sono calciate davvero bene, così come le conclusioni che tenta da fuori area. Peccato che non arrivi il gol, ma la qualità c'è tutta.

Tiam Serigne 6 Nel primo tempo è quello che spicca di più sul campo, provandoci più di una volta e uscendo di pochissimo dai pali. Si spegne un po' nel secondo tempo, non trovando oggi la via per il gol.

Vason 7.5 Classe, eleganza, tecnica e qualità: il giocatore dimostra tutti questi elementi in campo, sia in fase difensiva che offensiva. Da tenere d'occhio.

Chiariello 7 La tecnica e la qualità non mancano, la punta gioca oggi una buona partita, anche se per la sua bravura potrebbe fare quel qualcosa in più.

All. Gabriele 7 Forse oggi un po' troppo sfortunata, la formazione dei rossoblù parte davvero bene e sembra promettere altrettanto, ma subito il gol inizia un po' a spegnersi e andare in confusione. Ottima la reazione nel secondo tempo, non manca la grinta né la tenacia.

BARBAIANA

Orlandi 8 Poco impegnato, ma su tantissime occasioni salva i suoi e risponde presente alla formazione avversaria. Parata strepitosa su Tiam nella seconda frazione, ottima gara oggi.

Montoli 6.5 Insieme al compagno Giudici bracca benissimo Tiam, non lasciandogli spazi e facendolo faticare molto nel girarsi verso la porta. Prestazione sufficiente (14'st Guercio sv).

Ottolini 6.5 Ingrana bene sulla fascia sinistra, dando ritmo e velocità alle azioni dei granata. Prestazione più che sufficiente per il giovane 2007.

Calò 6 Piccolo di statura ma buono di piedi, il giocatore ha qualche incertezza su alcune palle e fatica a spazzare via subito la palla nelle situazioni di difficoltà.

Giudici 6 Stesso discorso di Montoli, ottima prestazione oggi per il difensore che occupa benissimo l'area della propria formazione.

Lamperti 6 Un po' più assente rispetto ai compagni lì dietro, ma sicuramente le scivolate e le chiusure non mancano.

Giusti 7 Il capitano aggiusta la partita con il suo tiro da fuori area che sorprende un po' tutti. Bene durante l'intera gara, esce causa infortunio (21'st Mezzanzanica sv).

Pesare 7 Buon giro palla e amministrazione di gioco, i suoi lanci sono precisi. L'unico errore è quell'autogol rischiato durante la prima frazione di gioco.

Farella 6.5 Con la sua altezza e fisicità potrebbe fare molto di più, oggi gioca un po' con il freno a mano e passa inosservato (12'st Valet sv).

Vignati 8 Il migliore in campo insieme al portiere oggi. Il ragazzo ha parecchio talento e lo dimostra sia in velocità che con la sua tecnica. Prestazione da applausi.

Riberto 7.5 Si fa in quattro e torna spesso indietro, segnando meno durante queste ultime partite giocate. Ma le sue palle sono precise per i compagni di reparto e innescano ottimi contropiedi.

All. Dellavedova 8 Parte un po' in sordina la squadra, ma migliora col tempo. I cambi sono azzeccati, ma anche chi è in campo dimostra qualità da vendere. Meglio il secondo tempo, riuscirà a mantenere ora il primo posto?

ARBITRO: Badr El Moutaoifik di Saronno 6 Buona conduzione di gara, alcune sviste su alcuni tocchi di mano e falli, ma per il resto è preciso.

LE INTERVISTE

Subito dopo il match, queste le parole del tecnico Dellavedova del Barbaiana: «Noi partiamo sempre così, come settimana scorsa i primi 10 minuti li regaliamo sempre agli avversari - ovviamente anche per merito loro. Siamo un po' come un motore diesel, loro meritavano un po' il pareggio. Eravamo già preparati in difesa, abbiamo marcato molto bene la loro punta. Abbiamo fortuna nell'avere Alessandro e Simone, il nostro numero 11 fa un po' il lavoro sporco, torna indietro e si propone, gli ho chiesto sacrifici e ha smesso un po' di segnare. Ogni partita sarà una battaglia perché tutti vogliono batterci, i ragazzi si stanno allenando bene, speriamo che tengano».

Il tecnico Gabriele dell'Osl Garbagnate dichiara: «Purtroppo il calcio è questo, tu crei e gli altri segnano. Mi spiace per i ragazzi, ce l'hanno messa tutta, sono un gruppo fantastico su cui lavoro da due mesi e mezzo. Una squadra al 60% nuova, stanno crescendo e stanno aiutando me a crescere visto che è il mio primo anno sull'agonistica. Forse mi stanno aiutando più loro, ho solo detto a loro bravi perché il risultato è un po' bugiardo, ma sicuramente ci è mancata un po' di cattiveria sotto porta».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400