Cerca

Under 15

O. Lainate - O. S. Francesco: I padroni di casa chiudono in poker firmato da uno strepitoso Carriero, il derby è gialloblù

L'Oratorio Lainate vince il derby grazie alle reti di Maida, Cattaneo e alla doppietta di Carriero, all'OSAF non bastano i gol di Fabiano e Secchi

Niccolò Carriero

Il sorriso di Niccolò Carriero, volto dell'importante vittoria gialloblù

Il derby di Lainate va alla formazione di casa, che sconfigge la formazione biancoverde con un bel 4-2. Dopo un grande primo tempo dei ragazzi di Fumagalli, con i gol di Maida, Cattaneo e Carriero, nella ripresa escono gli ospiti, che però non riescono nell'impresa nonostante i gol di Fabiano e di Secchi, con una grande punizione. L'impatto sulla gara dell'Oratorio Lainate è estremamente positivo e, nonostante l'orgoglio dell'OSAF, la partita viene indirizzata definitivamente nel primo tempo. Ora i gialloblù si ritrovano al terzo posto in classifica con 15 punti e la prossima sfida con la Victor Rho sarà decisiva per il proseguimento del campionato. L'Oratorio San Francesco rimane a 8 punti e dalle prossime partite dovrà migliorare l'approccio, se vuole continuare a lottare per i primi posti di un campionato molto combattuto.

Uragano gialloblù. Già dai primi palloni giocati si capisce l'indirizzo del primo tempo, con l'Oratorio Lainate che entra in campo con grande fame di vittoria. I palloni verticali mettono in grande difficoltà gli ospiti, che infatti subiscono al 6' il primo gol: grande palla di Stoppani che trova Maida che insacca alle spalle di Suriano. Il gol in apertura carica ancora di più i ragazzi di Fumagalli che flirtano con il raddoppio fino al 14', quando trovano il secondo gol con Cattaneo, che è glaciale sotto porta. Dopo 2 minuti il tris viene servito, con una bella azione di Crippa sulla sinistra che serve in area Carriero: tutto facile per il 7 gialloblù che deve solo segnare. Dopo l'inizio shock viene a galla la squadra di Seminario, che affida la sua reazione a Fabiano, che però è impreciso sotto porta in un paio di occasioni. Intanto i padroni di casa non sfruttano le chance create da Maida e Cattaneo, facendo terminare il primo tempo sul 3-0.

Reazione d'orgoglio San Francesco. Il secondo tempo inizia in modo più equilibrato, con i ragazzi di Seminario che sembrano aver trovato la quadra e alla prima occasione accorciano le distanze. Lancio di Secchi per Fabiano, che dopo un bel controllo segna un gol di pregevole fattura. Sembra la svolta, ma dal calcio di inizio l'Oratorio Lainate ristabilisce le distante, con Carriero che è il più veloce ad arrivare su una palla contesa dentro l'area. Gli ospiti non demordono e vanno vicini più volte al secondo gol, soprattutto con un Fabiano scatenato sulla fascia che però non concretizza. Il secondo gol però arriva 17', con un gioiello di Secchi su punizione che riapre la gara. I bianco verdi ci provano in più occasioni con Shreyf e Pallara, ma i loro tentativi non creano problemi a Verzaro, subentrato al 14'. Anche l'Oratorio Lainate si rende pericoloso in contropiede, ma nessuna delle due squadre trova la via del rete, facendo terminare la gara sul 4-2.

IL TABELLINO

O. LAINATE-O.S. FRANCESCO 4-2

RETI: 6' Maida (OL), 14' Cattaneo (OL), 16' Carriero (OL), 4' st Fabiano (OS), 6' st Carriero (OL), 17' st Secchi (OS).

O.LAINATE (4-4-2): Mazzeo 6.5 (14' st Verzaro 6), Burini 6.5, Stoppani 7, Crippa 7, Cason 6.5, Sada 7, Carriero 8 (35' st Berno sv), Bergantin 7, Bertorotta 6.5, Cattaneo 7.5 (31' st Merello sv), Maida 7.5 (21' st Brugnoli sv). A disp.: Melillo, Ghizzoni, Brugnoli, Borgini. All. Fumagalli 7.5.

O.S.FRANCESCO (4-3-3): Suriano 6.5, Billanti 6, Risiglione 6 (25' st Valache sv) , Pignatiello 6, Perazzolo 6.5 (25' st Di Rosa sv), Seminario 7, Merlo 6.5, Secchi 7 (28' st Caenazzo sv), Shreyf 6.5, Fabiano 7.5, Pallara 6.5 (21' st Piscitelli sv). A disp.: Rioli. All. Seminario 6.5.

ARBITRO: Torretta di Legnano 6.5 

LE PAGELLE

ORATORIO LAINATE

Mazzeo 6.5 Non viene impegnato eccessivamente ed è incolpevole sull'unico gol che subisce (14' st Verzaro 6 Sicuro nelle uscite, non può nulla sulla grande punizione di Secchi).

Burini 6.5 Ordinato sulla fascia destra, non spinge molto in avanti ma regge gli attacchi avversari.

Stoppani 7 Più propositivo dell'altro terzino e ordinato in fase difensiva. Grande assist per il primo gol.

Crippa 7 Onnipresente in mezzo al campo, dove lotta come un leone. Bellissima l'azione che porta al gol del 3-0.

Cason 6.5 Ottima presenza del centrale dei gialloblù, che chiude sempre con puntualità e difficilmente va in difficoltà.

Sada 7 Grande partita del centrale difensivo, che comanda la linea ed è sempre pronto a raddoppiare sugli attaccanti avversari.

Carriero 8 Migliore in campo e mattatore della gara, con due bei gol che indirizzano definitivamente il match nel momento più difficile per i suoi (35' st Berno sv).

Bergantin 7 Accompagna molto bene la fase offensiva e non si tira indietro se c'è da duellare nel centro del campo. 

Bertorotta 6.5 Lotta e fa un lavoro molto prezioso per la squadra, ma oggi è impreciso sotto porta e non trova la gioia personale.

Cattaneo 7.5 Il capo della fascia sinistra. Esterno molto offensivo, che si esalta nell'uno contro uno ed è presente se c'è da fare gol (31' st Merello sv).

Maida 7.5 Primo tempo da cpaogiro per il centravanti gialloblù, che trova il gol ed è incontenibile per i difensori avversari. Cala leggermente nella ripresa.

Allenatore Fumagalli 7.5 Prepara bene una partita fondamentale e la scelta di giocare spesso in verticale lo premia con i 3 punti. 

ORATORIO SAN FRANCESCO

Suriano 6.5 Incolpevole sui gol, salva la sua squadra con un paio di interventi ed è sicurissimo nelle uscite, sia con i piedi che con le mani.

Billanti 6 Nel primo tempo soffre Cattaneo, ma nella ripresa migliora e prende le misure, salvando la sua prestazione. 

Risiglione 6 Non riesce sempre a contenere i lanci avversari, ma migliora col passare di minuti, con molte belle chiusure (25' st Valache sv).

Pignatiello 6 Discorso simile a quello fatto per Risiglione, dato che i centravanti avversari creano molti grattacapi. 

Perazzolo 6.5 Una bella mezz'ala che corre tanto e si sacrifica, per questo non è sempre precisissimo in impostazione (25' st Di Rosa sv).

Seminario 7 Capitano di nome e di fatto. Guida la riscossa dei suoi nel secondo tempo ed è presente molto bene in entrambe le fasi.

Merlo 6.5 Purtroppo per lui gioca sulla fascia del migliore in campo, però non si arrende e dà vita ad un duello avvincente. 

Secchi 7 Primo tempo opaco, ma la punizione del secondo tempo vale da sola il prezzo del biglietto e il voto molto positivo (28' st Caenazzo sv).

Shreyf 6.5 Centravanti di sacrificio. Corre e si sacrifica ma è poco presente nell'area avversaria. 

Fabiano 7.5 Giocatore veramente importante. Parte da sinistra ma gioca soprattutto al centro, con la sua tecnica che spesso mette in difficoltà la linea difensiva dei padroni di casa.

Pallara 6.5 Il piglio è quello giusto e si vede, ma sbaglia qualche scelta di troppo quando si tratta di fare l'ultima giocata.

Allenatore Seminario 6.5 L'approccio alla gara per i suoi non è facile, ma è bravo a ricaricare i ragazzi e a provarci con decisione nel secondo tempo. 

ARBITRO

Torretta di Legnano 6.5 Dirige con ordine ed è sempre preciso, grazie anche alla grande sportività delle due formazioni.

LE INTERVISTE

Per l'Oratorio Lainate parla Daniele Fumagalli: «Avere il campo piccolo ci permette di giocare con il 4-4-2 con esterni offensivi, dato che possiamo recuperare velocemente. Provo a lavorare in settimana in vista della la partita e ho voluto giocare sul cambio fronte veloce, dato che sapevo come giocavano loro. Lavoriamo sul giocare a 2 a centrocampo, col tempo cercheremo di farli giocare insieme bassi ad inizio azione, per poi cambiare durante la partita. Il primo tempo creiamo sempre molto, il secondo caliamo per un aspetto mentale: facciamo fatica a volte  a ripartire carichi dopo l'intervallo».

Per gli ospiti Davide Seminario dichiara: «Cerchiamo di giocare la palla. C'era un po' di tensione e non siamo riusciti a giocare palla terra ma non volevo aggiungere tensione chiedendo troppo ai ragazzi. Abbiamo una bella squadra ma devo sistemare alcune situazioni nel reparto difensivo. Purtroppo c'erano fuori 4 titolari che si sono fatti male, ma dobbiamo cercare di sopperire alle mancanze. Settimana scorsa abbiamo fatto uno 0-0 sbagliando tanti gol ma sono contento delle prestazioni dei ragazzi».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400