Cerca

Under 15

Cinisello-PalaUno: colpo su colpo, le squadre si spartiscono la posta in palio grazie al gol di Mameli nel finale

La doppietta Barbiero non basta alla squadra di Morganti per evitare il pareggio che gli ospiti di casa acciuffano a pochi minuti dal termine

Cinisello-PalaUno: colpo su colpo, le squadre si spartiscono la posta in palio grazie al gol di Mameli nel finale

Barbiero del Cinisello, mattatore e migliore in campo

Finisce 2-2 la partita tra Cinisello-PalaUno, con le due squadre che, in questo scontro diretto, si portano a casa un punto importante. Il primo tempo vede le due formazioni scontrarsi a viso aperto fin dai primi minuti. La partita è molto fisica e si gioca parecchio a centrocampo. Il PalaUno crea più occasioni nel primo tempo e mette in difficoltà gli avversari con le punizioni, come quella che Masi calcia all’incrocio al 9’ minuto, portando in vantaggio i suoi compagni. Masi e Sterlaccio provano a segnare più volte il secondo gol ma non ci riescono e, al 19’, è Masi riceve palla dalla difesa avversaria che sbaglia clamorosamente e insacca alle spalle di Greceanu. Gli ultimi quindici minuti si giocano a centrocampo e non si creano azioni pericolose. Nel secondo tempo il Cinisello è un’altra squadra e prova subito a segnare il secondo gol, attaccando da tutte le parti. I padroni di casa creano diverse occasioni con Morganti ma non riescono a segnare. Neanche Commodaro e Barbiero al 14’ riescono a gonfiare la rete. Il gol arriva al 29’ con Barbiero che riceve un pallone in area dalla sinistra e segna. Sembrava ormai fatta per il Cinisello, visto che gli ospiti non avevano praticamente mai impensierito nel secondo tempo e invece, dopo solo due minuti, Mameli segna tirando al volo da fuori area e, sfondando la porta. Negli ultimi minuti il Cinisello prova a vincerla ma alla fine il risultato si fissa sul 2-2. Pareggio amaro per loro. Finisce così lo scontro diretto di alta classifica tra Cinisello e Palauno, con entrambe le squadre che, dopo essersi battagliate tutta la partita, si portano a casa un punto importante che le tiene ancorate alle prime posizioni.

Partita combattuta. Il primo tempo che va in scena a Cinisello finisce 1-1. Fin dai primi minuti le due squadre combattono e si affrontano a viso aperto cercando di segnare per poter vincere questo scontro diretto valevole per le prime posizioni della classifica. Il centrocampo è la zona in cui viene fatta la lotta tra le due compagini. Al 7’ minuto viene lanciato Masi in porta che prova a segnare ma il tiro viene neutralizzato da Fornari. Un minuto più tardi succede lo stesso a Sterlaccio, che da pochi metri prova ad incrociare il tiro ma il numero 1 di Morganti si fa trovare ancora una volta pronto e respinge. Al 9’ gli ospiti si procurano una punizione da 30 metri e Masi con un destro magnifico segna, tirando una sassata e trovando l’incrocio sinistro su cui era posizionato Fornari che non può nulla. I padroni di casa provano a creare delle occasioni ma è difficile superare la squadra di Cioffi, che è molto ben posizionata in campo e respinge ogni pericolo. Al 13’ Lazzaro serve in aria Corvaia ma Greceanu blocca in uscita. Al 19’ il Cinisello attacca con Corvaia che ne scarta 2, prova a segnare ma il centrocampista lo intercetta e passa la palla involontariamente al 10 che si trovava prima in fuorigioco e poi, dopo essere stato rimesso in gioco, non sbaglia da pochi metri. La partita rimane in stallo fino al 31’ quando si ha l’ultima azione del primo tempo con i padroni di casa che cercano di segnare tramite una punizione di Commodaro dalla tre quarti, che però attraversa tutta l’area e finisce sul fondo. 

Pareggio amaro. Il secondo tempo inizia subito con le due squadre che vanno a mille e cercano di andare in vantaggio fin dai primissimi minuti. I padroni di casa entrano con una grinta strepitosa e approfittano del mal posizionamento della squadra avversaria in campo per segnare. Il Cinisello domina in campo dopo il 10’ della seconda frazione e continua ad attaccare utilizzando molto gli esterni, soprattutto Marturano a destra, che all’11 viene lanciato in porta dai suoi compagni, prova un pallonetto ma, spara alto. Sempre lui un minuto dopo crossa la palla in area dalla destra ma non trova nessuno. Cresce sempre di più la fiducia dei ragazzi di Morganti che al 14’ calciano fuori, prima con Commodaro e poi, con Barbiero. Al 19’ Commodaro su punizione pesca Di Cosmo in area di rigore che, colpisce bene la palla ma tira fuori. Dopo molteplici tentativi, al 29’ Barbiero riceve un pallone in mezzo all’area dalla sinistra e di prima insacca alle spalle di Fiaschi che, dopo aver neutralizzato tutte le occasioni degli avversari, non può nulla. I padroni di casa finalmente si vedono avanti e intravedono i 3 punti ma dopo solo due minuti, al 31’, Mameli riceve una palla da destra, vince un rimpallo e tira al volo da fuori area una sassata che gonfia la rete e riporta la partita in pareggio. Le ultime occasioni le hanno la squadra di Morganti che provano a vincerla nei minuti di recupero prima al 33’ con Corvaia che tira bene ma sul fondo e poi, con Filippini che riceve un cross di Corvaia e di testa tira fuori di poco. 

IL TABELLINO

Cinisello-PalaUno 0-0 
RETI: 9’ Masi (P), 19’ Barbiero (C), 29’ st Barbiero (C), 31’ st Mameli (P). 
CINISELLO (4-3-3): Fornari 6.5, Zaglio 6.5, Lazzaro 6.5, Commodaro 7, Di Cosmo 7, Caccavale 6.5, Corvaia 7.5, Reciputo 6.5 (22’ st Torricelli 6.5), Filippini 6, Barbiero 8, Marturano 7 All. Morganti 7. 
PALAUNO (4-4-2): Greceanu 6.5 (1’ st Fiaschi 7), Galatanu 6.5 (30’ st stucchi sv) Vitagliano 6.5, Morcioni 6.5 (20’ st Colella 6.5) , Gonzati 7, Calvio 6.5, Masi 7, Bongio 6.5(1’ st Mameli 7), Sterlaccio 6.5, Zaka 6.5, Fiannaca 6.5. A disp. Berretti, Pedrotti, Storti, Cozzolino, Zanardini. All. Cioffi 7.
ARBITRO: Mattiacci di Milano 6.5.
AMMONITI: Caccavale (C), Fiannaca (P), Vitagliano (P), Masi (P).

 LE PAGELLE 

CINISELLO 
Fornari 6.5 Gioca una bella partita e difene bene i pali. I due gol che subisce sono imprendibili.
Zaglio 6.5 Neutralizza i pericoli che arrivano nella sua zona.
Lazzaro 6.5 
Difende bene e si spinge più volte in avanti per aiutare i compagni.
Commodaro 7
Causa molte preoccupazioni agli avversari con i suoi corner e le sue punizioni dalla trequarti.
Di Cosmo 7 
Usa il fisico per respingere gli avversari e colpisce di testa ogni pallone. Va vicino più volte al gol. 
Caccavale 6.5 In difesa è molto ben posizionato e annulla le incursioni avversarie.
Corvaia 7.5
Il primo tempo inizia l'azione che scaturisce il gol. Nel secondo è incontenibile e più volte va vicino al gol.
Reciputo 6.5
In mezzo al campo si destreggia bene con qualità e aiuta i suoi compagni in fase offensiva.
22’ st Torricelli 6.5
Quando entra aiuta la squadra a trovare il gol del momentaneo vantaggio.
Filippini 6
Viene servito poco e deve lottare molto contro i difensori avversari senza incidere.
Barbiero 8
Il migliore in campo. Fa una doppietta e va vicino più volte al terzo gol. incontenibile.
Marturano 7
Molte azioni pericolose sono arrivate dai suoi piedi sulla fascia destra, è mancato solo il gol.
All. Morganti
 Mette in campo una squadra che nel primo tempo combatte e segna al momento giusto e, nel secondo tempo, dà la giusta motivazione ai suoi giocatori che, entrano in campo e, dominano la seconda frazione.

PALAUNO
Greceanu 6.5 Gioca bene fino al cambio e, si fa trovare sempre pronto. Non può farci niente sul gol subito.
1’ st Fiaschi 7 Appena entra si rende protagonista più volte di bellissime parate e tiene i suoi compagni a galla fino agli ultimi minuti.
Galatanu 6.5
Gioca molto bene ogni pallone ma si spegne nel secondo tempo.
Vitagliano 6.5
Sulla fascia sinistra fa un ottima partita. Aiuta i compagni in fase offensiva.
Morcioni 6.5
Si rende molte volte pericoloso quando prende palla sulla trequarti con i suoi cambi di velocità.
20’ st Colella 6.5
Entra e tiene molto bene la posizione in campo aiutando i compagni in fase difensiva.
Gonzati 7
Crea molte occasioni in attacco senza mai incidere. Gli viene cambiata più volte posizione in campo ma, non va mai in difficoltà.
Calvio 6.5
Tiene bene la difesa soprattutto nel secondo tempo quando arrivano maggiori pericoli in area.
Masi 7
Fa un gol straordinario su punizione che porta la sua squadra momentaneamente in vantaggio.
Bongio 6.5
Gioca molto per la squadra e usa la tecnica per  scartare gli avversari e mandare i compagni in porta.
1’ st Mameli 7 Nel secondo tempo si vede poco ma ha il suo momento di gloria quando al 31' segna con un tiro al volo da fuori area e, pareggia la partita che sembrava persa.
Sterlaccio 6.5
Ha qualche occasione per segnare, soprattutto nel primo tempo ma, non riesce a finalizzare.
Zaka 6.5 Gioca bene tutti i palloni anche se è costretto più volte a difndere le incursioni avversarie piuttosto che aiutare i compagni in attacco.
Fiannaca 6.5 Aiuta i suoi compagni e dà sostanza in mezzo al campo con il suo fisico.
All. Cioffi 7.
La sua squadra gioca molto bene nel primo tempo e crea tante occasioni. Nel secondo tempo viene eclissata da un ottimo Cinisello ma, grazie al cambio  effettuato ad inizio secondo tempo, riesce a pareggiare la partita che sembrava persa nei minuti finali con Mameli.

ARBITRO
Mattiacci di Milano 6.5 Arbitra bene dall'inizio alla fine e con sicurezza, senza fare errori. 

                                                           LE INTERVISTE
A fine partita, il tecnico del Cinisello Morganti analizza la partita e afferma:« Oggi si è vista una bella partita, combattuta dalle due squadre migliori del campionato. C'è un po' di rammarico per non aver chiuso la partita e, per aver preso quel gol dopo pochi minuti che, ci ha condannati al pareggio. Il secondo tempo abbiamo giocato meglio ma è andata così, il campionato è lungo e noi, ce la giocheremo partita per partita». 

L'allenatore del Palauno Cioffi, al contrario, è piu felice del punto portato a casa visto come si era messa la situazione negli ultimi minuti e afferma:« La partita è stata molto difficile perchè non è facile giocare su questo campo stretto. Noi di solito giochiamo su un campo largo. Abbiamo giocato meglio il primo tempo e loro, invece, il secondo. Il risultato non so se è bugiardo ma, è importante per entrambe le squadre. Sono contento della reazione dei miei ragazzi che ci hanno creduto nonostante il gol subito nei minuti finali. Il Cinisello è una buonissima squadra e quindi, ci accontentamo di questo punto importante».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400