Cerca

Under 15

Una magia di Cini, professione difensore, stoppa la rincorsa della Viscontini

Leone XIII che rimane a +4 al primo posto del girone C grazie al successo dei ragazzi, padroni di casa, guidati da Marco Conte

Moy e Cini,  Vighignolo under 15

Moy e Cini sono i due pilastri difensivi del Vighignolo, con il secondo che si è reso protagonista del gol decisivo

Nel recupero dell'ottava giornata il Vighignolo sconfigge la Viscontini con il risultato di 2-1. La seconda in classifica perde tre punti importanti, permettendo al Leone XIII di restare a più 4 in classifica. Per i padroni di casa arriva un risultato importantissimo, che può dare grande fiducia in ottica futura dopo un inizio deludente di campionato. Nel primo tempo i rigori di Scotuzzi e Valentino impattano la sfida, ma nella ripresa sale in cattedra Cini, che pesca il jolly da fuori area siglando un gol tanto importante quanto bello. Un risultato inaspettato ma che rispecchia ciò che si è visto in campo, con i ragazzi di Messina che sbagliano completamente l'approccio alla gara. 

Botta e risposta dal dischetto. La partita inizia sui binari dell'equilibrio, con nessuna delle due squadre che trova la trama giusta per andare in rete. L'unica occasione da segnalare è una bella sgroppata di Scotuzzi, che viene chiuso dalla ottima uscita di Leva. Al 16' si sblocca la gara: Uccelli stende Scotuzzi dentro l'area, il 9 gialloblù è glaciale dal dischetto e sblocca la contesa in favore degli ospiti. Il gol dà ulteriore fiducia agli ospiti, che al 20' vanno vicinissimi al raddoppio, con Mehila che colpisce il palo su un diagonale da ottima posizione. Con il passare dei minuti i padroni di casa trovane le giuste contromisure e al 30' arriva il pareggio: Vaglia devia con la mano il tiro di Valentino e l'arbitro assegna un altro rigore. Dal dischetto va lo stesso Valentino, che con grande freddezza riesce a bucare la porta difesa da Graffeo, che intuisce ma non para, facendo terminare la prima frazione sul pareggio.

La magia di Cini. Il secondo tempo inizia come il primo, con poche occasione e molti duelli in mezzo al campo, in una partita dominata dal ritmo e dalla fisicità. La prima occasione da gol arriva dopo 20 minuti, con Grassi che si inserisce bene ma da buona posizione calcia centrale, trovando la pronta risposta di Graffeo. Dopo due minuti arriva la risposta ospite: Figliola salta il portiere dei padroni di casa ma la sua prima conclusione viene salvata da un miracolo di Moy, mentre la seconda termina alta sopra la traversa. La gara entra nel vivo e al 26' arriva l'episodio chiave: Cini calcia di prima intenzione una palla in uscita dall'area, che si infila sotto la traversa battendo un incolpevole Graffeo per il vantaggio dei blues. Il gol punge nell'orgoglio i ragazzi di Messina, che si lanciano in avanti per trovare il pareggio. Le uniche occasione arrivano però da calcio piazzato, con Scotuzzi e Mehila che però non riescono a trovare la porta con i loro tiri. La difesa del Vighignolo, guidata da uno straordinario Moy, regge l'urto e porta a casa un risultato di fondamentale importanza. 

IL TABELLINO

VIGHIGNOLO-VISCONTINI 2-1
RETI (0-1, 2-1): 16' rig. Scotuzzi (Vis), 30' rig. Valentino (Vig), 26' st Cini (Vig).
VIGHIGNOLO (3-5-2): Leva 6.5, Gareri 6.5 (24' st Vainiglia sv), Sotelo 7, Cini 7.5, Moy 7.5, Grassi 6.5, Salinardi 6 (11' st Licciardi 6.5), Valentino 7, Bosco 6.5, Maestri 6.5 (31' st Gelsomino sv), Uccelli 6 (13' st Premoli 6). A disp. Cimbro, Trombetta. All. Conte 7. Dir. Savino.
VISCONTINI (4-3-3): Graffeo 6, Briem 6 (25' st Herrmann sv), Mehila 6.5, Sandrelli 6, Lovisolo 6, D'Ostilio 6.5, Reggiardi 6, Bellingeri 6.5 (1' st Totaro 6), Scotuzzi 7, Figliola 6.5, Vaglia 6 (1' st Cester 6). A disp. Paggi. All. Messina 6. Dir. Figliola.
ARBITRO: Famà di Abbiategrasso 7.
AMMONITI: Scotuzzi (Vis), Lovisolo (Vis), Gelsomino (Vig).

LE INTERVISTE

Per i padroni di casa l'allenatore Marco Conte ha commentato così la vittoria: «Siamo stati dei leoni. Abbiamo giocato una grande gara meritando la vittoria, contro una squadra fisica e difficile da affrontare. Ho scelto il 3-5-2 e ho avuto risposte ottime dai ragazzi, che si sono tolti una bella soddisfazione; spero che questa vittoria possa servire come svolta per il resto del campionato».

Il tecnico della Viscontini Giovanni Messina ha parlato così della gara: «Abbiamo sbagliato l'approccio. Abbiamo sofferto troppo la loro pressione non siamo riusciti ad uscirne. Nel primo tempo avremmo potuto chiudere la partita, ma complimenti a loro che hanno giocato una grande gara».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400