Cerca

Under 15

Primato confermato allo scadere, è una questione di undici metri

Il Cologno riesce a livellare la partita nella ripresa, ma si deve arrendere al gol realizzato da Caccavale

Andris Caccavale Cinisello U15

Andri Caccavale, ha segnato il calcio di rigore della vittoria

È una partita da batticuore quella tra Cologno e Cinisello, uscite dal campo sul risultato di 3-2 per gli ospiti. La squadra di Morganti, dopo un primo tempo concluso avanti di due gol, giocato a ritmi altissimi e con il pallino del gioco in mano, ha erroneamente abbassato la guardia fino a vanificare il vantaggio costruito. La formazione di casa rientra in partita nella ripresa grazie a due gol nel giro di dieci minuti, ma subisce a tempo praticamente scaduto la rete che consegna i tre punti ai rossoblù. Decisivo un dubbio calcio di rigore segnato al tramonto di gara da Caccavale.

Vantaggio, rimonta e contro rimonta. Nel primo tempo è il Cinisello a condurre i giochi, esercitando una forte pressione sulle linee del Cologno, a sua volta costretto a cercare il lancio lungo a più riprese. Passano solo cinque minuti e i cinisellesi conquistano un calcio di rigore dopo un contrasto al limite dell'irregolarità in area: dal dischetto va Caccavale che sentenzia Cimafonte e porta avanti i suoi. Marongiu e i suoi ragazzi provano a reagire ma lo fanno senza risultati e, a pochi istanti dall'intervallo, Corvaia sfrutta un disimpegno errato della retroguardia avversaria al limite dell'area e calcia forte trovando l'angolino basso, rete che manda le squadre a riposo sul 2-0 ospite. Nella ripresa il Cologno rientra in campo con uno spirito diverso e mostrando un atteggiamento più arrembante. Al 10' l'arbitro fischia un calcio di rigore in favore dei gialloverdi per un fallo di mano, ci pensa Tarantino battere dagli undici metri e riaprire i giochi. L'adrenalina è uno strumento potente se sfruttato a dovere: lo sanno bene i padroni di casa che, sull'onda emotiva del gol di Tarantino, riescono a riequilibrare la partita concretizzando una mischia in area di rigore. Decisivo il sinistro rasoterra piazzato da Tamassia. Travolti dai due gol in pochi minuti, capitan Barbiero e i suoi riescono finalmente ad uscire dal guscio e ottengono un calcio di rigore, il secondo della loro partita, a pochi secondi dal fischio finale. Grandi proteste e nervi tesi tra i calciatori del Cologno, lamentosi in merito al luogo del contatto incriminato, avvenuto proprio all'ingresso dell'area. Chi invece mantiene il sangue freddo è Caccavale, che non ha problemi a spedire nuovamente in porta il penalty che vale i tre punti e consolida il primato in classifica.

IL TABELLINO

Cologno-Cinisello 2-3
RETI (0-2, 2-2, 2-3):
5' rig. Caccavale (Ci), 35' Corvaia (Ci), 10' st rig. Tarantino (Co), 20' st Tamassia (Co), 36' st rig. Caccavale (Ci).
COLOGNO (4-3-3):
Cimafonte (37' st Giardino), Selvitano (14' st Carelli), Argiolas, Marchese (22' st De Luca), Luca, De Francesco, Scornavacca (17' st Graziano), Venturini, Tarantino, Danzi (17' Orselli), Tamassia. A disp. Bontempi, Pirelli, Pistilli, Vergani. All. Marongiu. Dir. Orselli.
CINISELLO (4-4-2):
Fornari, Zaglio (9' st Mondini), Lazzaro (9' st Caggiano), Commodaro (9' st Panetta), Di Cosmo, Caccavale, Filippini (9' st Villa), Reciputo (8' st Torricelli), Corvaia, Barbiero, Marturano. A disp. Sorgia, Cenko. All. Morganti. Dir. Commodaro.
ARBITRO:
Battaglia di Cinisello Balsamo.
ESPULSI:
36' st De Francesco (Co), 36' st Orselli (Co).
AMMONITI:
De Francesco (Co), De Francesco (Co), Argiolas (Co), Pirelli (Co), Caccavale (Ci).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400