Cerca

Under 15

Carriero fa da guida: 8; Celano con personalità: 7; Costantini un cecchino: 7

Finisce in pari il match tra Leone XIII e Corbetta dopo settanta minuti ad alta tensione

Costantini, Salvodori, De Cesare e Pellegrini Corbetta Under 15

Costantini, Salvodori, De Cesare e Pellegrini sono i protagonisti del Corbetta nel 4-4 contro la capolista Leone XIII

Lo scontro tra la capolista Leone XIII e il Corbetta si è rivelata essere un testa a testa senza fine, fatto di botte e risposte: terminata in pareggio per 4-4, per tutta la durata del match le due compagini si sono inseguite e hanno dato battaglia per cercare di portare a casa il risultato.

LEONE XIII

Barbieri 6.5 Porta a casa un lavoro pulito. Non può nulla sui gol che arrivano
Maffeis 6.5 Fa un buon lavoro di appoggio in fase dell'avanzata dei suoi, ma è sempre pronto anche in fase difensiva. Lo trovi sempre in posizione e difficilmente si fa scalvacare
Carrera 6 Una partita non giocata al top per il numero 3 della compagine di casa che tocca pochi palloni e si fa notare poco
Macrì 6 Per lui è un match molto sentito e si fa tradire un po' dalla foga tanto che nei primissimi minuti del secondo tempo viene ammonito per un fallo evitabile (7' st Fumagalli 6)
Tonini 6 Svolge un lavoro molto pressante su Bagnoli, avversario temibile, cerca di contenerlo e di non perderlo mai di vista soprattutto nel corso del secondo tempo
Costantini 7 Una punizione lanciata in maniera egregia lo premia con un gol: questo fa solo da cornice ad una partita giocata molto bene 
Salvadori 7 Se per gran parte del secondo tempo è complicato trovarlo e vederlo sfruttare le azioni create dalla squadra, ecco che verso la fine del tempo conquista tutti con il gol del momentaneo sorpasso sugli avversari, portando a casa i complimenti di tutti
De Cesare 6 La sua partita, complice forse la stanchezza, si affievolisce un po' alla ripresa. Nel corso del primo tempo, al contrario, si rende protagonista di diverse azioni interessanti: una su tutte la palla servita al compagno di squadra De Bellis che regala qualche brivido alla compagine avversaria prima di guadagnare l'angolo(22' st Ferrari sv)
Puccetti 6.5 Anche in mezzo a tanti avversari non molla mai di un millimetro e prova a portare a casa l'azione rendendosi insidioso
Pellegrini 7 Dotato di un buon piede che gli permette di fare delle grandi giocare, conquista una partita giocata ad un ottimo livello
De Bellis 6 Le sue incursioni in area sono pericolose, soprattutto per la velocità che lo contraddistingue. Qualche imprecisione soprattutto nel corso del primo tempo non lo portano al gol per questione di centimetri in diverse occasioni
All. Cavallo 6.5 La squadra messa in campo è in grado di dare filo da torcere alle avversarie ed è programmata per non arrendersi mai. Lo dimostra in questa partita: nonostante i numerosi sorpassi, riesce comunque a riguadagnare terreno. Peccato per il rigore sul finale che rovina un po' la festa

La formazione completa del Corbetta

CORBETTA

Spampinato 7 Svolge un buon lavoro: qualche imprecisione di tanto in tanto vengono perdonate con delle ottime parate
Marchetti 6.5 Sempre attento e determinante soprattutto in fase difensiva e De Bellis, dotato di grande velocità e buona attitudine ad infiltrarsi nell'area di rigore avversaria
Ferrari 6.5 Fa il suo per evitare che l'avversario dilaghi, lavora e compie un'ottima copertura sugli avversari più avanzati come il temibile Salvadori
Viganò 6.5 Anche il numero 4 della compagine avversaria compie una buona copertura. Non molla mai l'uomo e limita di molto i danni avversari. Solo sul finale, lascia un po' correre regalando qualche rischio di troppo ai suoi
Minici 6 La sua è una gara giocata un po' in ombra rispetto ai compagni di squadra, porta comunque a casa una partita giocata bene
Bonati 6 Come Minici, rimane un po' più in ombra rispetto al resto dei compagni non sfruttando appieno le situazioni che vengono a crearsi
Greco 7 Pericoloso quanto basta per impensierire gli avversari, con il pallone tra i piedi fa quello che vuole regalando qualche batticuore di troppo al Leone XIII
Fontana 7 Svolge un ottimo lavoro di supporto. In fase offensiva fa crescere la squadra e le dà spessore (21' st Valenti sv)
Celano 7 La sua personalità esce e si fa notare a mano che la partita va avanti: soprattutto nel corso del secondo tempo mette tutto sé stesso per sfruttare al meglio i palloni che arrivano nella sua direzione
Carriero 8 Uno degli uomini più in forma dei suoi, cerca i suoi compagni con estrema intelligenza cercando sempre la giocata migliore. Dotato di un ottimo piede, sa essere micidiale nel tirare le punizioni
Bagnoli 6.5 Dopo qualche indecisione di troppo, riesce a sfruttare l'occasione e va al gol, portando a casa una partita giocata ad un buon livello (34' st Balica sv)
All. Acri 6.5 La squadra non si arrende facilmente ed è desiderosa di espugnare il fortino, soprattutto data la sconfitta dell'andata. Il risultato quindi può scontentare solo in parte il tecnico che ha messo in campo forze in grado di fare la partita fino alla fine

ARBITRO

D'Apuzzo di Milano 7 Una partita tranquilla e molto rispettosa, arbitrata in maniera egregia dal direttore di gara, che non ha sbagliato un colpo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400