Cerca

Under 15

L'armata dei record vince il campionato, ma perde un guerriero per un brutto infortunio

Nella festa per aver raggiunto la matematica certezza di andarsi a giocare l'accesso ai Regionali, l'Atletico CVS ha dovuto fare a meno di Nima Saavedra, uscito in ambulanza

Nazzari Atletico CVS Under 15

L'inizio della festa dell'Atletico CVS di capitan Nazzari per la vittoria del girone A

Doveva essere un pomeriggio di festa per l’Atletico CVS e alla fine così è stato, vista la vittoria per 3-0 sullo Schuster e la conquista matematica del primo posto del girone A. Il sapore del successo sul campo, però, è più amaro che dolce. La formazione ospite, infatti, a inizio secondo tempo ha dovuto perdere Nima Saavedra, vittima di un bruttissimo infortunio che gli è costato tibia e perone, in seguito a un contrasto di gioco, che ha costretto i dirigenti delle due squadre a chiamare l’intervento dell’ambulanza per portarlo fuori dal campo. Il centrocampista rossoblù molto probabilmente ha riportato, da una prima diagnosi fatta in campo, un danno al malleolo, visto che la caviglia si è subito gonfiata nei minuti successivi al contrasto. Fatto sta che la gara è stata sospesa dall’arbitro Mangone per più di 20 minuti sul risultato di 2-0 per i gol di Pasculli, Damiani, seguiti dal colpo di testa del difensore centrale Dipalma.

PASCULLI DISEGNA, DAMIANI COLPISCE

Primo tempo autoritario della capolista Atletico CVS, nonostante l’assenza per motivi di salute del tecnico Perego, sostituito da Putelli, allenatore dell’Under 14. Gli ospiti iniziano subito forte, schiacciando nella propria metà campo lo Schuster. Al 5’ Damiani scappa via sulla rimessa laterale dalla destra di Nima Saavedra, palla in mezzo leggermente lunga per Balla che riesce a controllare lo stesso e leggermente defilato gira verso la porta, ottimo intervento di Mirarchi che devia in calcio d’angolo proteggendo il primo palo. L’estremo difensore di casa si ripete subito dopo deviando di piede un tiro a botta sicura dello stesso numero 9 che sembrava essere in fuorigioco sul tocco di un compagno. Due occasioni nitide per l’Atletico CVS che vuole subito mettere al sicuro la vittoria del campionato. Lo Schuster non si scompone più di tanto dopo il pericolo e cerca sempre il gioco palla a terra, anche con qualche rischio di troppo davanti alla propria area. Alla quarta conclusione nello specchio la capolista passa. Minuto sul cronometro numero 15: Carovani prova la verticalizzazione, da calcio di punizione sulla metà campo, trovando Pasculli. La mezz’ala di Putelli stoppa in area e, dopo un doppio rimpallo, calcia di destro indovinando una traiettoria che si insacca sul palo lungo, superando Mirarchi in tuffo. Schuster che prova ad alzare il baricentro, ma i tentativi di Maglione e compagni si infrangono sul nascere sulla barriera del CVS guidata da capitan Nazzari. L’Atletico CVS trova il raddoppio in contropiede. Palla recuperata nella propria metà campo, fra le proteste di casa per un contatto giudicato regolare. Damiani scatta sulla sinistra percorrendo 15 metri palla al piede, servizio centrale per Nima Saavedra che di prima alza il pallone per restituirlo al compagno che di testa anticipa al limite dell’area piccola Mirarchi in uscita. Dopo un minuto di recupero termina qui la prima frazione che avvicina l’Atletico CVS alla vittoria del girone A. 

La formazione di Putelli, che ha sostituito sulla panchina per questa gara Perego, assente per motivi di salute

PARTITA SOSPESA PER 20 MINUTI, FORZA LOTHAR!

Ripresa che inizia sulla falsa riga di tutto il primo tempo: Atletico CVS saldamente in controllo con i padroni di casa che provano a ribattere e resistere con determinazione, ma facendo molta fatica a rendersi pericolosi dalle parti di Boldori. A dire di no al terzo gol dei rossoblù è ancora Mirarchi, che al 6’ blocca un tentativo sotto misura di Damiani dall’area piccola, dopo un tiro deviato di Balla che ha colpito a botta sicura, ma la difesa dello Schuster aveva chiuso con tempismo. Qualche istante dopo il gioco viene fermato, resterà tale per 20 minuti abbondanti, per permettere le cure a Nima Saavedra, vittima di infortunio molto grave, visto che sembrerebbe essere la rottura di tibia e perone la prima diagnosi che arriva dall'ospedale. Necessario l’intervento dell’ambulanza per far riprendere il gioco. Ambulanza che arriva al campo sportivo di via Morell e porta con sé Nima Saavedra, accompagnato dagli applausi dei presenti e a cui auguriamo buona fortuna e di rientrare in campo il prima possibile. Dopo una ventina di minuti la gara riprende, con Nima Saavedra a bordo campo in attesa di recarsi all’ospedale per gli accertamenti del caso. Un clima quasi surreale accompagna il resto della partita fino al triplice fischio, nessuno urlo con le due squadre che continuano a giocare nel silenzio quasi assoluto. Tornando al campo, Putelli cambia assetto dei suoi con un 4-3-3 che vede Derosa andare in linea con Damiani e Balla e spostarsi, quindi, sulla destra. Il tris, però, arriva da calcio d’angolo al 23’. Dalla sinistra batte Damiani, Schuster che non riesce ad allontanare, e Farhat rimette in mezzo di testa, stesso modo usato da Dipalma per insaccare a fil di palo alla sinistra di Mirarchi. A tempo scaduto Dipalma prova a trovare la doppietta con un eurogol: palla che rimbalza sulla linea dei 16 metri e girata al volo del centrale dell’Atletico CVS che centra in pieno l’incrocio dei pali. Cala il sipario sul girone A con l’Atletico CVS che si porta a casa il primato con 51 punti, quota non raggiungibile dal Locate, nonostante le tre partite in meno e con il coro 'chi non salta di Locate è' cantato dai ragazzi rossoblù.

I ragazzi di casa dello Schuster prima del fischio di inizio della sfida contro i campioni dell'Atletico CVS

IL TABELLINO

Schuster-Atletico CVS 0-3
RETI: 15' Pasculli (A), 31' Damiani (A), 23' st Dipalma (A).
SCHUSTER (4-3-3): Mirarchi 6.5, Zanichelli 6 (32' st Pezzetti sv), Testini 6 (26' st Canori sv), Camurri 6.5 (33' st Marzorati sv), Grugnetti 6, Rimini 6.5, Losito 6 (26' st Marai sv), Siberna 6.5, Maglione 6.5 (14' st Villa 6.5), Vulcano 6 (21' st Franzin 6), Findanno 6 (19' st Sala 6). All. Giovanniello 6. Dir. Siberna.
ATLETICO CVS (4-3-1-2): Boldori 6, Farhat 7 (26' st Brambilla sv), Bertola 6.5 (16' st Pasculli 6), Carovani 7, Dipalma 8, Nazzari 7.5, Nima Saavedra 10 (7' st Midolo 6.5), Pasculli 8 (29' st Liotta sv), Balla 7 (24' st Russo 6), Derosa 6.5 (21' st Agati 6), Damiani 8. A disp. Lombardi. All. Putelli 8. Dir. Virtuani.
ARBITRO: Mangone di Milano 6.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400