Cerca

Alla scoperta di Riccardo Galbiati, letale bomber a disposizione di Galli e del Varedo

Riccardo Galbiati, Varedo Under 15

Riccardo Galbiati, Varedo Under 15

Dopo un primo turno a dir poco positivo, domani ritornano in campo le Rappresentative di Monza, pronte alla doppia sfida a Lecco, anch'esso vincente con entrambe le selezioni alla prima giornata, in un derby brianzolo che si prospetta davvero spumeggiante. Quando si parla di Rappresentative a Monza, per ciò che riguarda la categoria Giovanissimi, il primo nome che subito risuona forte in mente è quello di Riccardo Galbiati. Di fatti il centravanti del Varedo già la passata stagione aveva bagnato l'esordio nel Torneo delle Province mettendo a segno il gol vittoria su Legnano. Caratteristica di un bomber è, sopratutto, quella di non farsi attendere, e infatti Galbiati quest'anno s'è ripetuto mettendo a segno all'esordio la doppietta decisiva che a sconfitto la selezione valtellinese, nella trasferta di Morbegno. Riccardo Galbiati, però, non è solamente un'implacabile bomber che non sente la pressione. Stando alle parole del suo tecnico, Cesare Folcio, la punta di diamante della selezione monzese è molto di più. «Prima di essere un ottimo giocatore - afferma Folcio - Riccardo è un ragazzo molto positivo ed educato». Al di là delle sue caratteristiche umane, il tecnico si è anche soffermato sulle sue doti tecniche: «Riccardo è ancora in fase di sviluppo sia fisico che tecnico - aggiunge Folcio - e personalmente credo che abbiamo ancora notevoli margini di miglioramento. Nel reparto offensivo lui è dominante: fisicamente, per la categoria in cui gioca, è già pronto inoltre è anche dotato di un gran tiro e di una buona tecnica. La sua caratteristica migliore è però la rapidità che gli permette di farsi trovare sempre al posto giusto al momento giusto, però attenzione: lui non segna solo in tap-in, è un attaccante completo molte volte il gol se lo costruisce da solo». Sembrerebbe dunque il prototipo dell'attaccante moderno: forte, rapido e tecnico, ma come se la cava nei rapporti con la squadra - tema questo assai scottante quando si parla di attaccanti-: «Riccardo - prosegue Folcio - è un ragazzo molto intelligente che sa farsi voler bene. Malgrado i suoi numeri e le sue qualità, è rimasto sempre molto umile e proprio questa umiltà, questo suo sapersi integrare e adattare alle dinamiche di gruppo lo ha reso all'interno dello spogliatoio un leader, un modello da imitare anche per i suoi stessi compagni». Riccardo Galbiati, un profilo sicuramente interessante, uno dei tanti ragazzi di qualità che le Rappresentative monzesi dispongono. Un dato, la passata stagione dopo il gol all'esordio Galbiati non è riuscito a ripetersi nel secondo match, anche allora disputato in casa, contro Varese. La speranza per il tecnico Maurizio Galli è che questo sia solo un dato, e che già domani un gol di Riccardo possa contribuire ad assicurare a Monza il passaggio alla fase ad eliminazione diretta con la Rapp Under 15.
Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400