Cerca

Carugate Pierino Ghezzi Under 15: La spunta il Carugate di rincorsa, il duo Capozzi-Vailati si impone

PhotoPictureResizer_200202_111757343_crop_900x600

I padroni di casa del Carugate

La gara inizia subito a buoni ritmi, ma i continui errori in fase di impostazione di entrambe le squadre la rendono contratta e avara di emozioni. La prima occasione arriva al 16’, quando una fuga di Stimabile sulla destra porta a un cross in mezzo apparentemente innocuo: Mapelli e Mauri però si ostacolano a vicenda e la palla finisce sui piedi di Capozzi, che calcia a botta sicura trovando però la deviazione dello stesso Mauri in calcio d’angolo. Col passare dei minuti sono gli ospiti a prendere meglio le misure, con il duo di centrocampo Brambilla-Mhillaj a prendere in mano le chiavi del gioco. Ma il gol del vantaggio ospite non arriva da un’azione da manuale, bensí con una Magia del singolo con la M maiuscola: è il 24’ quando Santini si inventa direttamente da angolo una parabola maligna che beffa Lighezzolo. Lo svantaggio è un colpo durissimo per i padroni di casa, che vivono una fase di sbandamento nel finale di primo tempo: il Pierino Ghezzi ha però la grave colpa di non approfittarne, non aumentando il ritmo per cercare di azzannare definitivamente la gara. Il Carugate ha cosí il tempo di riorganizzarsi e parte a razzo nella ripresa, trovando subito il pareggio al 5’ con Stimabile: serpentina ubriacante sul vertice sinistro dell’area e destro a giro sul quale Deac non può nulla. La squadra di Oliva sembra prendere in mano l’inerzia della gara. Galvanizzati dal gol i padroni di casa iniziano anche a tessere trame di gioco migliori e meriterebbero il vantaggio. Al 21’ accade l’incredibile: Santini sorprende di nuovo su corner Lighezzolo, firmando la più folle doppietta della stagione. Per reagire a una cosa del genere con meno di un quarto d’ora da giocare ci vuole qualcosa di speciale. Al 24’ ecco arrivare il pari: Vailati recupera sulla trequarti e serve Capozzi, che entra in area e fulmina Deac col destro. Il finale è un assedio dei padroni di casa, con gli ospiti che si abbassano e cercano di mettere il pullman davanti alla porta. L’autista però non fa in tempo a parcheggiare e al 31’ il Carugate trova finalmente il vantaggio: Capozzi ricambia il favore, trovando con un filtrante splendido la corsa di Vailati, freddo nel battere a rete sull’uscita di Deac. C’è pochissimo tempo per l’ultima reazione del Pierino Ghezzi, che si concretizza solo nel colpo di testa dello stesso Deac in avanzata disperata sull’ultimo corner, che per una volta Santini aveva calciato come i comuni mortali. Finisce cosí 3-2. [caption id="attachment_195331" align="alignnone" width="900"] carugate pierino ghezzi under 15 Vailati (Carugate), migliore in campo in Carugate-Pierino Ghezzi[/caption]

IL TABELLINO DI CARUGATE PIERINO GHEZZI

CARUGATE 3 PIERINO GHEZZI 2 RETI: 24’ Santini (P), 5’ st Stimabile (C), 21’ st Santini (P), 24’ st Capozzi (C), 31’ st Vailati (C) CARUGATE (4-3-3): Lighezzolo 5, Severgnini 6.5, Clavenna 6, Montanaro 6, Mannino 6.5, Sangaletti 7, Piersante 6.5 (29’ st De Leo s.v.), Cea 6 (1’ st De Marinis 6), Capozzi 7, Vailati 7.5, Stimabile 7 A disp. Celauro, Svanera, Pimenta, Fatili Dir.Capozzi All.Oliva 6.5 PIERINO GHEZZI (4-3-3): Deac 6, Giordano 5.5, Mapelli 6, Brambilla 6.5, Giuliani 6, Mauri 6, Treviso 6.5 (1’ st Cassinotti 6), Mhillaj 6.5, Origgi 5.5 (23’ st Diouck 5.5), Santini 7.5, Lecchi 6 (18’ st Testa 6) Dir.Bruno All.Bavetti 6 ARBITRO: Speziale di Monza 6 Qualche svista di troppo, l’espulsione finale è molto severa. ESPULSO: Montanaro (C) al 35’ st per gioco scorretto.

LE PAGELLE

C ARUGATE All.Oliva 6.5 Tante cose da aggiustare, ma la sua squadra non si arrende mai e trova 3 punti fondamentali. Lighezzolo 5 Ha l’aggravante della recidiva, viene beffato due volte nel modo piú difficile da digerire possibile. Severgnini 6.5 Un paio di disattenzioni difensive non cancellano una buona gara, con spinta e copertura ben alternate. Clavenna 6 Col freno a mano tiratissimo, tiene bene la posizione e si limita al lavoro sporco dietro. Montanaro 6 Partita di legna pura, da classico mediano alla Gattuso, macchiata parzialmente dall’ingenua espulsione finale. Mannino 6.5 Concentrato e sempre sicuro, bravo soprattutto a togliere Origgi dalla gara. Sangaletti 7 Il “Rosso” è il leader indiscusso della difesa, grazie a grande senso della posizione e chiusure sempre puntuali. Piersante 6.5 Primo tempo di grande dinamismo e buona qualità, cala leggermente nella ripresa. (29’ st De Leo s.v.) Cea 6 In mezzo c’è da lottare e lui non si tira indietro, ma alla sua gara manca una buona fase di impostazione. (1’ st De Marinis 6 Entra in gara col piglio giusto, anche senza trovare lo spunto decisivo.) Capozzi 7 Assente per quasi 60 minuti, esplode nel finale: il lavoro superbo con cui manda in porta Vailati è meglio del gol. Vailati 7.5 Nel primo tempo è l’unico a dare sprazzi di talento, nella ripresa è il leader della riscossa della squadra e decide la gara. Stimabile 7 Svaria tra le linee coi tempi giusti, per la difesa ospite rimane un rebus irrisolvibile come in occasione dell’1-1. [caption id="attachment_195330" align="alignnone" width="900"] carugate pierino ghezzi under 15 I padroni di casa del Carugate[/caption] PIERINO GHEZZI All.Bavetti 6 Progressi rispetto alle ultime uscite, il crollo finale finisce per punire eccessivamente i suoi. Deac 6 Da difensore normale a estremo per un giorno: non impeccabile sul 2-2, ma vista la situazione è piú che giustificato. Giordano 5.5 È vero che il lancio di Capozzi è perfetto, ma lui è lento e si fa tagliare dietro da Vailati sul 3-2. Mapelli 6 Fa un buon lavoro su Capozzi per quasi tutta la gara, ma perde l’unico duello al momento decisivo. Brambilla 6.5 Abbina tecnica e quantità a centrocampo, gioca a testa alta e l’azione passa quasi sempre dai suoi piedi. Giuliani 6 Tanta corsa e impegno, che però non si sposano sempre con la qualità nelle giocate. Mauri 6 Soffre molto la giornata di grazia degli attaccanti avversari e finisce per cedere anche lui nella ripresa. Treviso 6.5 Rapido e propositivo soprattutto nel finale di primo tempo, il suo cambio è quantomeno discutibile. (1’ st Cassinotti 6 Bene in interdizione, sbaglia troppi palloni una volta che li ha recuperati.) Mhillaj 6.5 Insieme a Brambilla dirige le operazioni in mezzo, recuperando e smistando mille palloni. Origgi 5.5 Vive la giornata da incubo del bomber: una sola palla buona, sbagliata, e il cambio prima di averne altre. (23’ st Diouck 5.5) Santini 7.5 Qualcuno in tribuna lo paragona a Recoba, regala due perle che si rivelano inutili ma di certo anche indimenticabili. Lecchi 6 Cambia continuamente fascia per non dare punti di riferimento ma fatica a rendersi davvero pericoloso. (18’ st Testa 6) [caption id="attachment_195328" align="alignnone" width="900"] carugate pierino ghezzi under 15 Gli ospiti del Pierino Ghezzi[/caption]

LE INTERVISTE

ASCOLTA LE PAROLE DI BAVETTI (PIERINO GHEZZI)

ASCOLTA LE PAROLE DI OLIVA (CARUGATEM)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400