Cerca

Torino - Juventus 2006: Toro mezzo scatenato, Juve rimonta tutta Pepe

Torino Juventus 2006 esultanza Juve

Esultanza Juve a fine partita

La magia del derby, lo spettacolo dei 2006. Nel recupero della quarta giornata si affrontano le due capolista del campionato Under 15 (interprovinciali), in testa a punteggio pieno. Sfuriata del Torino di Vitantonio Zaza nel primo tempo, con i granata a riposo sul doppio vantaggio, ripresa con una Juventus rivoltata psicologicamente da Fabio Moschini e risultato ribaltato in meno di un quarto d'ora. [caption id="attachment_168614" align="alignnone" width="1185"] Torino Juventus 2006 Pompilio Nisci I due capitani Federico Pompilio e Alessandro Nisci[/caption] Si gioca al Santa Rita, il Toro scende in campo con il tridente Alfano- Raballo- Lucarelli e nei primi 20 minuti si rende pericoloso con i calci piazzati scodellati in area da capitan Pompilio. Moschini schiera l'ex Lascaris Jacopo Peinetti di punta, con Pepe in appoggio e Jannon fra le linee, le prime offensive bianconere arrivano però dagli esterni: dalla catena di destra vanno due volte al tiro Gueli e Giordano. Il pressing offensivo del Toro alla lunga mette in difficoltà la retroguardia bianconera, come quando Iarrobino ruba palla e serve in area Daniele Alfano che di piatto destro la piazza alle spalle di Giorgi che incassa il primo gol in questo campionato. E' il momento di maggior spinta del Toro, che centra il raddoppio in contropiede: Alessio Raballo parte da dietro la linea di centrocampo, semina Mudasiru, arriva in porta palla al piede e la incastra nello stesso angolino di Alfano: 2-0. Tripudio della tribuna di marca granata, in mezzo ai due gol anche un rigore reclamato per un contatto sospetto in area bianconera tra Gueli e Lucarelli. Prima del riposo grandissima chiusura di Pauliuc su Pepe, tutto il Toro abbraccia il numero 3 come se avesse segnato un gol. Il derby sembra in cassaforte per il Toro, che rientra negli spogliatoio tra gli applausi degli oltre 100 presenti in via Tirreno. Ma quando l'avversario è alle corde e non gli dai il colpo del ko, quando si rialza può farti male. [caption id="attachment_168615" align="aligncenter" width="1192"] Torino Juventus 2006 La Juve prima del fischio iniziale[/caption] E infatti succede proprio così. La Juve rientra in campo con Nicolas Naso al centro della difesa, Cociobanu dirottato sull'esterno destro (e Gueli a sinistra), ma soprattutto trasformata nei piedi e nella testa. Nemmeno 2' e Pepe invita Giordano al cross, l'incornata di Peinetti vale il punto del 2-1. Spinge adesso la Juve, percussione di Gueli al 4', deve volare Varallo. 6', punizione di Pepe, Jannon raccoglie la respinta e spara in porta, blocca Varallo. Al 9' il pareggio, l'ottimo Martelli premia l'inserimento di Cociobanu per il gol del 2-2. Ancora un tentativo di Jannon, poi l'assist stavolta da sinistra di Alessio Giordano, per l'aggancio e il tiro sotto la traversa di Alfredo Pepe: 2-3, esultanza incontenibile della Juve che controlla fino alla fine e si porta a casa il derby. [caption id="attachment_168612" align="aligncenter" width="1400"] Torino Juventus 2006 Il Toro 2006 di Vitantonio Zaza[/caption]

IL TABELLINO DI TORINO JUVENTUS 2006

TORINO-JUVENTUS 2-3 RETI (2-0, 2-3): 25' Alfano (T), 28' Raballo (T), 2' st Peinetti (J), 9' st Cociobanu (J), 14' st Pepe (J). TORINO (4-3-3): Varallo 6.5; Carbone 6, Rosset 6 (34' st Trombini sv), Pompilio 7, Pauliuc 7; De Luca 7 (16' st Gallo 6), Saracco 6.5 (30' st Pomella sv), Iarrobino 6.5 (19' st Terracina 6); Alfano 7 (10' st Brizzi 6), Raballo 7, Lucarelli 7.5 (8' st Gironda 6). A disp. Valente, Cerutti, Panetta. All. Vitantonio Zaza 6.5. Vice: Alessandro Ceccarelli. Dir. Sacco, Meli, Battaglino, Andreotti. JUVENTUS (4-3-1-2): Giorgi 6.5; Gueli 7.5, Mudasiru 6.5, Cociobanu 7.5, Stingi 6.5 (1' st Naso 6.5); Giordano 8 (19' st Vada 6.5), Martelli 8, Nisci 7; Jannon 6.5 (16' st Leccese 6.5); Pepe 8 (28' st Torriero sv), Peinetti 7 (10' st Schiavone 6.5). A disp. Ferrante, Bisi, Saretti, Bernardinis. All. Fabio Moschini 7. Vice: Alessandro Baston. Dir. Ruffino. ARBITRO: Simone Canevarolo di Nichelino 7. ANGOLI: 4-6. SPETTATORI: 120 circa.

PAGELLE TORINO

All. Zaza 6.5 Primo tempo fantastico, grinta e determinazione sono le componenti giuste per affrontare il derby. Nel secondo tempo la squadra cala in blocco. Varallo 6.5 Almeno due parate belle e importanti, il tiro vincente di Pepe è potente e ravvicinato, ma non angolato. Carbone 6 Ottimo primo tempo, nella ripresa cala come tutta la squadra. Rosset 6 Perfetto nei primi 35', accerchiato da maglie bianconere nel secondo tempo. Pompilio 7 Lotta fino all'ultimo minuto, mette decine di palle "in the box". Pauliuc 7 Un recupero prima del riposo su Pepe che vale quasi un gol. De Luca 7 Collante preziosissimo, aiuta Carbone a appoggia Alfano. Saracco 6.5 Mister dinamicità, sontuoso primo tempo, lo trovi ovunque. Come tutti affonda nel secondo tempo. Prestazione comunque buona. Iarrobino 6.5 Aiuta in pressing e in copertura sul centrodestra. Alfano 7 Gol di giustezza e molti affondi. Raballo 7 Indemoniato fino al gol, poi i i rifornimenti per lui iniziano a latitare. Lucarelli 7.5 Dà tanto, tutto, finché resta in campo, Gueli e Mudasiru fanno fatica a tenerlo.

PAGELLE JUVENTUS

All. Moschini 7 Con la metamorfosi del secondo tempo vince una partita che sembrava compromessa. Giorgi 6.5 Non interventi spettacolari, i due gol che incassa, i primi di questo campionato, sono due colpi da biliardo. Bravo nell'ordinaria amministrazione e nelle uscite sulle palle da fermo. Gueli 7.5 Terzino d'arrembaggio, molto più a sinistra dove è un attaccante aggiunto. Mudasiru 6.5 A uomo su Raballo, deve faticare tantissimo per contrastare sia lui che Germano Lucarelli, nella ripresa prende le misure, cresce e non corre rischi. Cociobanu 7.5 Un treno a trazione anteriore quando Moschini lo sposta sull'esterno basso. Stingi 6.5 Tampona le avanzate di De Luca e Alfano e si propone supportando Nisci. Naso 6.5 Si piazza al centro della difesa, 40 minuti senza errori. Giordano 8 Scuola Vianney, esterno di corsa e qualità, regala due assist vincenti. Una furia sia a destra che a sinistra. Vada 6.5 Quando il Toro è stanco va a nozze in ripartenza. Martelli 8 Calamita ogni pallone, tutti le seconde palle, un gigante davanti alla difesa. Nisci 7 Da vero capitano non si arrende mai, spinge e costruisce sul centrosinistra. Jannon 6.5 Cresce col passar dei minuti, spesso al tiro, Varallo gli nega la gioia del gol. Leccese 6.5 Una bella girata e tanto movimento. Pepe 8 Il gol che decide il derby è solo la punta dell'iceberg, sguscia da ogni parte, imprendibile. Peinetti 7 Inizialmente fatica a ritagliarsi degli spazi, il gol è una liberazione che dà il via alla rimonta. [caption id="attachment_168613" align="aligncenter" width="1352"] Torino Juventus 2006 Juventus La Juve 2006 di Fabio Moschini[/caption]

Sulla nostra App tutti i risultati delle giovanili, dei dilettanti e della Scuola Calcio

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE


Seguici sulla nostra pagina Instagram: sprint_piemonte Troverai aggiornamenti e foto sulle partite, anche durante i campionati sia Regionali che Provinciali e durante la settimana

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400