Cerca

Cimiano - Brusaporto Under 15 Regionali Élite: manca solo il gol tra due squadre in salute

Cimiano Brusaporto Under 15 Bulgari Andrea

Andrea Bulgari del Brusaporto

Il campionato Under 15 Élite riparte alla grande sul campo del Cimiano, che sfida senza timore il Brusaporto, secondo in classifica. Una gara dunque ad alta intensità sia sulla carta che sul campo, a cui sono mancati però solo «gli ultimi quindici metri» come conferma il tecnico di casa Marcat a fine partita. Così commenta dall'altra parte Remonti, allenatore del Brusaporto: «Considerando il campo e l'avversario, la squadra ha comunque fatto tutto quello che doveva fare, forse la migliore prestazione a livello tecnico dall'inizio del campionato». La voglia di vivere e regalare ancora grandi emozioni si è vista infatti da parte di entrambe le compagini sin dall'inizio: tra i primi squilli Zito, intorno al 7', e Munteanu due minuti dopo. Fabris, tra i migliori di giornata, piazza un assist al bacio per Calabrese, che non va; Comita ribatte di testa al primo calcio di punizione di partita, in favore del Brusaporto, e si fa trovare attento anche davanti all'affronto di Munteanu qualche minuto dopo. Il Brusaporto resta compatto, soprattutto nella seconda parte del primo tempo, per i bergamaschi è un susseguirsi di occasioni: prima Bulgari, poi Verri, che manda troppo in alto un’ottima palla messa dentro da Ghislandi; non manca all’appello Gabrielli, che ha la meglio nello scontro con l'altro numero 11 e fa sognare le tribune risalendo tutta la fascia. Tra le maglie rosse la ritentano Calabrese e Guarino, la gara si fa sempre più accesa: fioccano punizioni da gol, ma i due portieri, sebbene Nisoli meno interpellato, si dimostrano sempre all’altezza e al ritorno dagli spogliatoi il risultato è ancora imprevedibile. Il gioco, nel secondo tempo, si fa più speculare: a Mannini che realizza un tiro perfetto dalla fascia risponde Bulgari che la risale dall’altra parte del campo; gli ospiti Baldelli e Gabrielli creano coi loro passaggi un buon punto di partenza, così come Bacchelli e Nichisolo per la squadra di casa. Ma il muro da oltrepassare per arrivare al gol è sempre più invalicabile, tutto rimane in stallo fino al 18’, quando Chiodini intercetta la scivolata di Zito e passa a Verri: la palla finisce sui piedi di Gabrielli, ma il suo tiro troppo poco deciso fa tirare al Cimiano un sospiro di sollievo. Il Brusaporto si lascia infatti sfuggire troppe palle d’oro - l’ennesima con Forlani che mira troppo a lato - e non approfitta al meglio del momento un po’ spento degli avversari. A pochi minuti dalla fine, ci pensa Chimenti a rialzare l'asticella della tensione: il numero 20 di casa è entrato per accerchiare la rete e non molla il colpo nonostante si trovi sempre circondato dalla testuggine bergamasca, nulla può però contro il preparatissimo Nisoli. Maconi stronca poi l'ultimo azzardo di Calabrese e la partita, dopo il tentato colpo di coda del Brusaporto a nome Qaissouni, si chiude definitivamente a reti inviolate, con la consapevolezza, per entrambe le squadre, di aver giocato un’ottima partita e forse, proprio per questo, con un po' di amaro in bocca.

IL TABELLINO DI CIMIANO - BRUSAPORTO UNDER 15

CIMIANO 0 BRUSAPORTO 0 CIMIANO (4-4-2): Comita 7.5, Fabris 7.5, Cristiano 6, Nichisolo 6, Bacchelli 6.5, Lovaglio 6.5, Guarino 7 (28' st Salvaggio sv), Mannini 6.5, De Leo 6.5 (15' st Chimenti 7), Calabrese 7 (34' st Pedretti sv), Zito 7. A disp. Angrisani, Cozzolino, Penta, Prisco, Sagne, Martillo. All. Marcat 7. Dir. Malnati. BRUSAPORTO (4-3-3): Nisoli 7.5, Chiodini 7.5, Ghislandi 7, Maconi 7.5, Forlani 7, Ghidoni 6.5, Verri 7.5 (33' st Tigui sv), Bulgari 7.5, Munteanu 7 (30' st Qaissouni 7), Baldelli 7, Gabrielli 7 (18' st Ruggeri sv). A disp. Mazzucchelli, Vanoncini, Medici, Martin. All. Remonti 7.5. Dir. Agnelli. ARBITRO: Bosoni di Pavia 7 Fa quello che può per gestire al meglio la gara, ma riceve qualche dissenso. [caption id="attachment_187924" align="alignnone" width="900"] Cimiano Brusaporto Under 15 Calabrese Salvatore Salvatore Calabrese del Cimiano[/caption]

LE PAGELLE DI CIMIANO - BRUSAPORTO UNDER 15

CIMIANO All. Marcat 7 I suoi si dimostrano all'altezza di una sfida contro una squadra di alta classifica, che portano avanti senza paura. Comita 7.5 Sempre sull'attenti, non ne lascia passare una: decisivo per il risultato. Fabris 7.5 Muro invalicabile e grandi assist, lui e il portiere i migliori di giornata. Cristiano 6 Si distingue poco. Nichisolo 6 Contribuisce in coppia con Bacchelli, ma non incide troppo. Bacchelli 6.5 Tenta di far ripartire la squadra. Lovaglio 6.5 Potrebbe spiccare di più, su di lui grandi aspettative. Guarino 7 Tiene duro e ci prova sempre, nonostante un piccolo infortunio. (28’ st Salvaggio sv) Mannini 6.5 Autore di un paio di occasioni d'oro, che non vengono però sfruttate. De Leo 6.5 Bravo, ma non oltre la sufficienza. 15’ st Chimenti 7 Entra in campo con la giusta mentalità, è suo lo show finale. Calabrese 7 Protagonista dell'attacco, prova a trascinare i suoi. Ma questa volta manca il gol (34’ st Pedretti sv). Zito 7 La sua presenza si fa sentire, rapidità e qualità tecnica. BRUSAPORTO All. Remonti 7.5 I suoi a testa alta, a livello tecnico una delle migliori prestazioni del campionato. Nisoli 7.5 Anche se meno interpellato del suo avversario, è sempre preparato. Chiodini 7.5 Si dimostra fondamentale in più occasioni, intercetta le palle giuste. Ghislandi 7 I suoi assist potevano dare una svolta al risultato. Maconi 7.5 Imprendibile, marca stretto e tiene all'erta tutta la squadra. Forlani 7 Anche lui vanta qualche azzardo verso la rete. Ghidoni 6.5 Ha avuto giornate migliori. Verri 7.5 Piccolo, agile e rapido, tra gli elementi principali della formazione (33’ st Tigui sv). Bulgari 7.5 Ha sempre in mente il gol, la sua offensiva impensierisce più volte Comita. Munteanu 7 Ce la mette tutta, manca davvero solo la conclusione. 30’ st Qaissouni 7 Tenta il colpo di coda, fa la differenza anche in cinque minuti. Baldelli 7 Crea delle buone ripartenze in avanti. Gabrielli 7 Prende spesso iniziativa, quando percorre correndo la fascia fa sognare la sua tribuna (18’ st Ruggeri sv).

L'INTERVISTA AL TECNICO MARCAT DEL CIMIANO

 
Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400