Cerca

Alcione-Pergolettese Under 15: manita degli orange vittoriosi grazie alle doppiette di Guerrisi e Bianchi e al gol di Aliata

aliataalcione

Mattinata complessa per la Pergolettese, travolta 5-0 in trasferta in via Olivieri dall'Alcione di Emilio Fontana, trascinata dalle doppietta di Guerrisi e Bianchi, ai quali va aggiunto il sigillo di Aliata. Gli orange, partiti da subito con il piede giusto, dominano incontrastati il match dimostrando una sorprendente superiorità tecnica. Può sorridere Emilio Fontana, alla prima panchina alla guida degli Under 15, per una vittoria nettissima dopo un solo allenamento con il gruppo. La Pergolettese, invece, pressata alta e senza tempo per pensare, deve trovare più aggressività e concretezza sotto porta. Il tempo per lavorare e ritrovare la condizione non manca e Bonetti avrà sicuramente la possibilità di riportare la squadra alla giusta mentalità.

Orange scatenati. Si affrontano due squadre che giocano campionati molto diversi. Da una parte i padroni di casa dell'Alcione, prima dell'interruzione a 6 punti, dopo aver rimediato due vittorie contro Solbiatese e Seregno e una sconfitta in casa contro la Folgore Caratese. Dall'altra invece la Pergolettese, a cui è stato concesso di giocare solo due partite, entrambe perse contro Triestina e Padova. La partita però sembra prendere da subito una brutta piega per la squadra di Bonetti, schiacciata nella propria metà campo e incapace di ripartire. Gli orange invece coordinano da subito un'invidiabile solidità difensiva a una grande concretezza in avanti. In soli 17 minuti il match porta già la doppia firma di Antonio Guerrisi, autore di due gol (13' e 17') frutto del bel gioco. Se a questo si aggiunge la grande fisicità di Tommaso Aliata e la grande capacità di far ripartire la squadra di Nicolò Ronchi si capisce la ricetta vincente della squadra di Fontana. I padroni di casa sono bravi ad aspettare gli avversari e a ripartire, soprattutto sulla fascia sinistra, grazie agli straripanti Giuseppe Mazzola e Mathias Barbieri. La Pergolettese migliora con il passare dei minuti e, nonostante i buoni cross messi in mezzo da Cristian Agazzi e Williams Bissa sembra spesso mancare qualcuno che sia al posto giusto capace di metterla dentro. La sveglia per gli ospiti la suona Samuele Mazzola, prima colpendo un palo calciando dalla distanza al 15', poi riprovandoci senza fortuna al 30'.

Ripresa a senso unico. Nella ripresa i tecnici fanno molti cambi, al fine di collaudare gli schemi e di dare a tutti la possibilità di giocare. L'andamento della gara però, purtroppo per gli ospiti, non cambia e l'Alcione dilaga senza incontrare resistenza. L'entrata in campo di Pietro Bianchi, autore di una doppietta, dà ai padroni di casa l'accelerata decisiva per prendere il volo. Il numero 17 prima la mette alle spalle di Berrino dalla grande distanza (7' st), poi su un assist di Gabriele Argint sigla la doppietta personale (30' st). Il man of the match però è sicuramente Tommaso Aliata, muro difensivo capace anche di arrivare al gol al 25'. I gialloblù provano a reagire ma paradossalmente è sempre l'Alcione, oggi travolgente, ad avere più volte l'occasione di allargare ulteriormente. Sempre Gabriele Argint, in particolare, spreca da pochi passi dopo essersi ritrovato il pallone sui piedi dopo la traversa colpita da un compagno di squadra. Per i canarini non resta altro che aspettare il fischio finale. Infine, quando arriva, un grande applauso si alza per Emilio Fontana e i baby orange, oggi padroni indiscussi sia nella prima che nella seconda frazione.

IL TABELLINO

ALCIONE - PERGOLETTESE 5-0 RETI: 13' Guerrisi (A), 17' Guerrisi (A), 7' st Bianchi (A), 25' st Aliata (A), 30' st Bianchi (A). ALCIONE (4-3-1-2): Catania 6.5 (1' st Gasperi 6.5), Pellini 7, Mazzola 7 (1' st Capozza 6.5), Morlacchi 6.5 (1' st Bianchi 8), Ronchi 6.5, Aliata 8 (1' st Del Soldà 6.5), Gallazzi 6.5, Bazzoni 6.5 (1' st Ceva 6.5), Guerrisi 8, Argint 7, Barbieri 6.5 (1' st Forni 7). A disp. Gasperi, Capozza, Rutigliano, Del Soldà, Larionov, Bianchi, Forni, Ceva. All. Fontana 7.5. PERGOLETTESE (4-3-3): Facchetti 6 (1' st Berrino 6), Cordini 6, Bozzoni 6, Tilocca 6, Benedetti 6 (1' st Moretti 6), Agazzi 6 (1' st Callaci 6), Vianelli 6 (1' st Gatti 6), Salina 6 (1' st Venturelli), Mazzola 6, Bissa 6 (5' st Locatelli 6), Rossi 6. A disp. Berrino, Stoian, Moretti, Callaci, Venturelli, Forestiero, Gatti, Locatelli. All. Bonetti 6. ARBITRO: Kyrylo Broyanovskyy di Milano 6.5.

LE PAGELLE

ALCIONE Catania 6.5 Non una partita difficile per lui. Viene raramente chiamato in causa ma quando tocca a lui rispondere c'è sempre. Trova sempre i tempi giusti sulle uscite fuori porta e non si fa mai sorprendere. Buona partita e clean sheet di cui andare orgogliosi. 1' st Gasperi 6.5 Entra nella ripresa e non viene impegnato particolarmente dagli avversari. La sua squadra domina la partita e raramente gli avversari si affacciano nella sua zona di campo. Quando lo fanno, però, è sempre bravo a farsi trovare attento e a comunicare con i compagni.  Pellini 7 Ottima prova difensiva, oggi sembra insuperabile. Non si lascia mai sorprendere dalle avanzate di Rossi ed è bravissimo a far ripartire la squadra. Imposta in maniera impeccabile e avanza palla al piede con grande sicurezza. Una prestazione memorabile. Mazzola 7 Ingaggia un duello contro Agazzi e in alcuni frangenti gli fa mangiare la polvere. Scatta sulla fascia con grande velocità e, insieme ad Argint, crea scompiglio nella retroguardia avversaria. Manda in confusione gli avversari con le sue sovrapposizioni e impedisce loro di tentare una reazione.  1' st Capozza 6.5 Entra bene in partita, copre la fascia destra e mette tanta corsa e voglia di fare in campo. Cavalca il momento di grazia della sua squadra e aiuta i suoi ad attaccare sempre più intensamente. Fondamentale la sua energia e il suo carattere per la vittoria di oggi.  Morlacchi 6.5 Grintoso e aggressivo al punto giusto. Lotta e conquista tante seconde palle e fa ripartire la sua squadra. Perno del centrocampo, trascina la sua squadra con tantissima voglia di far bene. Promosso a pieni voti.  1' st Bianchi 8 Il suo primo gol è da vedere e rivedere: una botta dalla distanza che fa applaudire un po' tutti sugli spalti. Entra e spacca la partita, da quando c'è lui in campo gli avversari crollano difensivamente e subiscono tanto. Autore di una doppietta nonostante abbia giocato un solo tempo, talento in stato di grazia.  Ronchi 6.5 Bravissimo a far salire la squadra, recupera spesso palloni importantissimi dietro e riparte palla al piede. Sulla fascia sembra instancabile e raramente lascia occasione agli avversari di accentrarsi o di crossare.  Aliata 8 Quando c'è lui non si passa. Annulla gli attaccanti grazie al suo strapotere fisico e non si lascia sfuggire mai qualche sbavatura difensiva. Se a questo si aggiunge il gol realizzato e l'importante potenziale anche in fase offensiva si ottiene un giocatore completo. Oggi tra i migliori in campo senza ombra di dubbio. 1' st Del Soldà 6.5 Entra e gioca la sua partita con grande calma e concentrazione. Non si fa mai sorprendere ed è sempre attento ai movimenti degli avversari. Nonostante abbia giocato una sola frazione dà l'impressione di poter essere un giocatore su cui puntare a occhi chiusi.  Gallazzi 6.5 Agisce dietro le punte e spesso si rende pericolosissimo con i suoi inserimenti e le sue verticalizzazioni. Elemento indispensabile dell'arsenale offensivo dell'Alcione, dà l'impressione di poter fare addirittura ancora di più. Bazzoni 6.5 Fa girare benissimo la palla, è il perno del centrocampo e tutto passa da lui. Attento e diligente, non spreca mai un'occasione ed è molto preciso nel servire i compagni. Buonissima partita per lui. 1' st Ceva 6.5 Rinvigorisce il centrocampo con la sua entrata in campo fornendo la giusta velocità nei movimenti e fluidità nei passaggi. Un cambio prezioso quest'oggi per non calare e per mantenere i ritmi alti. Guerrisi 8 Fa tutto quello che viene richiesto a un attaccante: essere al punto giusto nel momento giusto. Gli bastano solo 17 minuti a segnare una doppietta e a dimostrarsi decisivo. Manda in tilt la difesa avversaria e fa quello che gli pare. Prestazione di grandissimo valore.  Argint 7 Impacchetta l'assist per l'ultimo gol grazie alla sua grinta e alla sua voglia di lottare. Vede che la palla è lontana ma non demorde, si lancia in scivolata e serve il compagno. Nel primo tempo invece fa spesso a spallate allargandosi sulla fascia, avendo quasi sempre la meglio.  Barbieri 6.5 Non riesce a trovare il gol oggi ma gioca una prova di grande sacrificio, rientra quando gli viene richiesto ed è sempre bravo a servire i compagni nel momento giusto. Una prova più che sufficiente.  1' st Forni 7 Ispirato e pericoloso. Prova una conclusione dalla lunga distanza e trova quasi il gol che sarebbe stato il coronamento di una grande prestazione. Lottatore instancabile in mezzo al campo, gioca una partita al limite della perfezione. All. Fontana 7.5 Incredibile come questo gruppo sembri già parlare la sua lingua. Arrivato da pochissimi giorni riesce a portare a casa una sonora vittoria contro una squadra che disputa il campionato nazionale. PERGOLETTESE Facchetti 6 Non da incolpare per la doppietta di Guerrisi, in quanto i tiri erano da distanza ravvicinata e difficilmente prendibili. Nonostante la difficoltà della partita non si scompone e gioca una buona partita. 1' st Berrino 6.5 Subisce tre gol ma potevano essere anche di più. Rimedia al peggio mettendoci una pezza su. Senza le sue parate preziosi il risultato poteva addirittura diventare più netto.  Cordini 6 Non riesce a esprimersi al top in fase offensiva, forse perché tenuto basso dalla furia di Ronchi. Come tutto il reparto difensivo potrebbe fare decisamente meglio, ma lascia intravedere dei segnali positivi.  Bozzoni 5.5 Oggi in grande difficoltà, si perde qualche avversario nei primi minuti di gara un po' ingenuamente. Per spezzare una lancia in suo favore, però, è da sottolineare come gli avversari non abbiano mai dato tregua.  Tilocca 6 Come il compagno soffre molto difensivamente fino a non riuscire a evitare la catastrofe. Lotta comunque con tutte le sue forze per non far passare gli avversari oggi ispiratissimi.  Benedetti 6 Oggi deve servire un cliente difficilissimo, ossia lo straripante Argint, sempre pronto a fare a spallate sulla fascia. Entra un po' in confusione quando gli avversari si concentrano sul suo lato ma poi dà l'impressione di migliorare.  1' st Moretti 6 Entra in un momento molto difficile ma ce la mette tutta per dare il suo contributo alla squadra. Si trova però in difficoltà quando gli avversari sono nella sua metà campo. Agazzi 6.5 Lascia intravedere dei barlumi di buona tecnica in una partita massacrante per la sua squadra. Le sue aperture e i suoi cambi di gioco sono ottimi e dimostra a tutti di avere un'ottima precisione di passaggio.  1' st Callaci 6 Spinge sulla fascia sinistra per provare a far male agli avversari ma non riesce a sfondare poiché contenuto da una retroguardia impeccabile. Quando è chiamato in causa però affronta le difficoltà con grande carattere.  Vianelli 6 Fa a spallate a centrocampo per tutta la prima frazione e cerca di rendersi utile anche in fase offensiva. Purtroppo per lui, però, non ci sono gli spazi giusti per arrivare a concludere.  1' st Gatti 6 Entra al posto di Vianelli e cerca di dare continuità alla pressione ma forse senza troppa convinzione. Un po' troppo mansueto, serve più cattiveria e grinta.  Salina 6.5 Mette delle palle interessanti in avanti, corre molto e si fa trovare ovunque per aiutare i compagni. Uno dei migliori dei suoi per determinazione e grinta. Un esempio per i compagni.  1' st Venturelli 6 Un po' placido in mezzo al campo, non riesce a suonare la carica come dovrebbe. Si spera che questa amichevole gli dia la giusta motivazione per metterci più grinta e aggressività.  Mazzola 6.5 Colpisce un palo e ci riprova dalla distanza poco dopo. Capisce che l'unico modo di trovare la porta, in una partita così, è osare e lo fa. Purtroppo per lui la fortuna non lo assiste.  Bissa 6 I suoi cross sono precisi e interessanti ma non trova mai un compagno da servire. Servirebbe più partecipazione degli altri e più intesa con i compagni ma i presupposti per far bene, da parte sua, ci son tutti.  5' st Locatelli 6 Sostituisce un terzino sfinito e prova a far stringere i denti alla sua squadra nel momento più difficile. Non è una partita facile per lui ma ne esce comunque a testa alta.  Rossi 6 Prova in tutti i modi a sfondare ma i compagni raramente riescono a servirlo. Sembra sempre che sia un po' isolato in mezzo all'area di rigore. Non è certamente sua la colpa della sconfitta, poiché gli sono mancate le occasioni materiali per modificare il risultato.  All. Bonetti 6 La sua squadra soffre degli avversari senza dubbio di livello superiore. L'allenatore prova a raddrizzare il match ma purtroppo per lui i cambi non hanno l'effetto desiderato. Avrà tempo per infondere alla sua squadra la giusta voglia e aggressività. ARBITRO Kyrylo Broyanovskyy 6.5 Gestisce la gara con ordine senza commettere gravi errori. Il match, fin dal primo minuto a senso unico e senza particolari episodi dubbi, si dimostra di facile amministrazione ma lui svolge il suo compito con grande attenzione, senza commettere nessun torto. 

LE INTERVISTE

Emilio Fontana, dopo la clamorosa vittoria per 5-0, dichiara sorridente: « Ho preso questo gruppo giovedì, abbiamo fatto un solo allenamento venerdì e arriva già una grande soddisfazione. Questa rosa ha un ottimo potenziale e margine di miglioramento, lavorano molto bene in settimana e insieme potremmo fare grandi cose. Oggi abbiamo sicuramente meritato e dominato». Federico Bonetti invece non cerca scuse: « Non dobbiamo usare il pretesto della forma fisica. Oggi i nostri avversari si sono dimostrati superiori e hanno sfruttato le occasioni fin dall'inizio. Noi dobbiamo imparare a essere più aggressivi, a lottare di più su ogni palla».

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400