Cerca

Collegno Paradiso-Bacigalupo All Stars Under 15: Chirila-Negro fanno volare i lupi ai quarti

Bacigalupo 2006
Ai quarti di finale del Torneo All Stars ci andrà il Bacigalupo. Lo ha decretato il campo, che ha visto i nerazzurri imporsi sul Collegno Paradiso con il risultato di 2-1. La partita degli ottavi ha due volti: il primo sorride totalmente a un Baci padrone del proprio destino e quasi impeccabile; il secondo invece è caratterizzato dalla rimonta del Collegno di Roberto De Filippo, galvanizzato dallo spunto che riapre la partita e vivacizza i minuti finali. Nella difficoltà però il Baci riesce a resistere e, al netto dei 70' minuti (11' di recupero), porta a casa una vittoria che premia la prestazione della giornata. Il Baci vola via. Bastano i primi due minuti a capire quale sarà l'antifona del primo tempo. Il Collegno Paradiso, schierato con il 4-3-1-2, sembra intimorito di fronte a un Bacigalupo che riesce subito a prendere in mano il pallino del gioco. Un atteggiamento remissivo che viene subito punito dai ragazzi di Palazzesi, capaci di trovare la via del gol dopo appena 120''. L'ispirazione arriva da un Mattia Catoggio che regna incontrastato sul centrocampo, recupera palla e poi si inventa un'apertura sulla destra, su cui si avventa prontamente Fabio Chirila. Il numero 21 prima si accentra e cerca il duello con Mattia Vecchiattini, poi riesce a spostarsi sulla destra per evitare il recupero del portiere e conclude con un diagonale destro potente e angolato sul secondo palo. Subito dopo è Alexandro Buda a cercare il 2-0, dopo essere scappato in velocità a Tommaso Scrigna, ma al momento della conclusione ci pensa Vecchiattini che para sul primo palo. Dopo l'avvio difficoltoso il Collegno Paradiso prova a invertire la rotta e lo fa con Christian Gavioli che impegna per la prima volta Daniele Cadili, pronto nella risposta tuffandosi alla sua destra. La reazione dei ragazzi di De Filippo, conclusione a parte, è però ancora troppo timida e il Baci ne approfitta al 13' con Samuele Dello Monaco che, spalle alla porta, trova l'inserimento di capitan Federico Negro lanciandolo in profondità: Negro si allarga sulla corsia di destra e, arrivato quasi a fondo campo, incrocia con il destro sul secondo palo per il 2-0. Cambia il modo in cui l'azione è stata costruita, ma la finalizzazione è fotocopia e fa ancora male al Collegno. Prima dell'intervallo c'è ancora tempo per il tentativo di Catoggio, ma Vecchiattini non si fa sorprendere ed evita un parziale pesante ai suoi, che potrebbe compromettere la ripresa. Cadili fa i miracoli, Ferrero rilancia il Collegno. A inizio ripresa è ancora Buda a poter mettere in difficoltà il Collegno, ma questa volta Scrigna riesce a neutralizzare l'azione, sintomo del cambio di passo dei ragazzi di De Filippo che riescono a rendersi pericolosi. Al 4' il Bacigalupo si ritrova ad affrontare un assalto guidato da Alessio Ferrero, che prova a superare in ogni modo Daniele Cadili. Ci prova subito, con un tiro dal limite dell'area che il numero 1 del Baci riesce a respingere, ma  la palla rimane in area senza che la difesa di Palazzesi riesca a spazzare e a Cadili arriva un secondo tiro che è un rigore in movimento, bloccato con i piedi. Ma non è ancora finita perché Ferrero ora è a due passi dalla porta e ci riprova di nuovo, Cadili si immola per la terza volta in meno di un minuto e non fa passare nessun tiro. Per il Baci questo è un campanello d'allarme e per questo inizia ad attaccare a pieni ranghi con Catoggio e Posse in prima linea. Ad attenderlo c'è però un Collegno Paradiso molto più combattivo e propositivo che si fa vedere su punizione al 21' quando Scrigna costringe Cadili a volare ancora. Due minuti dopo altro calcio piazzato battuto da Scrigna sulla trequarti, ma interviene Samuele Dello Monacoa spazzare. Il gol è nell'aria e dopo svariati tentativi arriva quando, al 24', si crea una mischia nell'area del Baci che non agevola Cadili nella risposta, Ferrero si prende la sua rivincita e gonfia la rete da distanza ravvicinata. Ai quarti va il Bacigalupo. Il gol trovato dal Collegno Paradiso accende gli animi in campo. I tanti momenti di stop durante la partita faranno sì che i minuti di recupero siano undici e che ci sia spazio per la rimonta della squadra di De Filippo, il Baci invece teme di non riuscire a capitalizzare quanto aveva costruito in un primo tempo di dominio. Al 30' succede di tutto: Ferrero ancora una volta si insinua in area, la difesa di Palazzesi non è ben posizionata, Cadili interviene ma viene superato da Ferrero che cade in area dopo un contrasto. L'arbitro non considera falloso l'intervento e si riparte, ma non c'è più tempo. Vince il Bacigalupo che accede ai quarti di finale.

IL TABELLINO

COLLEGNO PARADISO-BACIGALUPO 1-2 RETI (0-2, 1-2): 2' Chirila (B), 13' Negro (B), 24' st Ferrero (C). AMMONITI: 20'st Buda (B), 34'st Argento (B) COLLEGNO PARADISO (4-3-1-2): Vecchiattini 6.5, Rosani L. 6 (1' st Chirico 6.5), Gavioli 6.5 (24' st Cordua 6), Tursi 6, Scrigna 6 (24' st Lovano 6), Vullo 6, Imperatrice 6 (1' st De Luca 6.5), Di Santo 6.5, Braconcini 6.5 (24' st Malco 6), Fava 6 (1' st Bertero 6), Ferrero 7. A disp. Ferro, Cornea, Rosani F.. All. De Filippo 6. Dir. Scrigna - Cordua. BACIGALUPO (4-4-2): Cadili 8, Crivello 6.5 (9' st Vaschetti 6.5), Comito 6.5, Cammaroto 6.5, Mirra 6.5, Buda 7, Negro 7.5, Catoggio 8, Posse 7, Dello Monaco 7, Chirila 7 (7' st Argento 6.5). A disp. Borella. All. Palazzesi 7. Dir. Dello Monaco - Comito.

LE PAGELLE

COLLEGNO PARADISO Vecchiattini 6.5 I due gol che subisce non sono frutto di suoi errori, si trova di fronte alla conclusione a giochi fatti e non può nulla. Nel corso della partita si supera in più occasione e tiene in piedi i suoi con l'intervento su Buda a fine primo tempo. Rosani L. 6 Il duello con Chirila nel primo tempo è di quelli tosti e lo costringe a soffrire. Dopo i primi minuti in cui non riesce a contenere il numero 21 del Baci prende più fiducia. 1' st Chirico 6.5 Entra propositivo, aiutando la difesa a respingere i tentativi del Baci e andando a rinforzare anche il centrocampo. Gavioli 6.5 La prima occasione per il Collegno porta la sua firma, così come la prima della ripresa che segna la svolta per tutta la squadra. Fa la spola sulla sinistra tra difesa e centrocampo. 24' st Cordua 6 Subentra con il piglio giusto, inserendosi nel tentativo di rimonta da parte del Collegno, prova ad essere dinamico. Tursi 6 L'avvio del primo tempo lo mette in difficoltà come a tutto il reparto, ma trova una sua dimensione con il passare dei minuti. Scrigna 6 Come il compagno di reparto non è impeccabile nelle prime battute, specialmente in occasione del secondo gol. Nel secondo tempo cambia ritmo e si fa anche vedere su punizione impegnando Cadili. 24' st Lovano 6 Nel tempo che ha a disposizione contribuisce alla lotta del Collegno, cercando di non tirarsi indietro. Vullo 6 Dopo i minuti iniziali di sofferenza per il Collegno dimostra di avere la volontà di cambiare passo nella ripresa, aumentando i giri. Imperatrice 6 Il dialogo in mezzo con Vullo è ostacolato dalla manovra del Bacigalupo. A centrocampo si instaura una lotta in cui riesce a inserirsi meglio dopo la fase iniziale. 1' st De Luca 6.5 Caparbio e inserito nei tempi di gioco del Collegno. Il piglio è quello giusto, cerca di dare la carica. Di Santo 6.5 Nel primo tempo l'arma a sua disposizione è la velocità in progressione nel duello con Mirra, gli manca la conclusione finale. Nella ripresa invece è più arretrato. Braconcini 6.5 Si posiziona dietro le punte, diventando il nodo che collega centrocampo e attacco. Si sacrifica aiutando il centrocampo quando si trova nel suo momento di maggiore difficoltà. 24' st Malco 6 Prova a portare a termine il lavoro fatto da Braconcini, motivando i suoi. Fava 6 Volenteroso in avanti, ma non riesce a trovare il tocco giusto per arrivare alla rete, complice anche la difesa del Baci. 1' st Bertero 6 Anche lui propositivo e volenteroso, si mette a disposizione della squadra. Ferrero 7 Ha un conto aperto con Cadili che alla fine riesce a chiudere siglando il 2-1. Dà linfa alle offensive del Collegno dopo il doppio svantaggio e alza l'asticella nella ripresa con le conclusioni ravvicinate che mettono in difficoltà il Baci e con il gol finale che premia la sua caparbietà. All. De Filippo 6 Il suo lavoro con il gruppo dei 2006 è appena iniziato e avrà modo di rafforzare le fragilità dell'inizio del primo tempo. Di positivo porta sicuramente a casa la reazione del suo Collegno Paradiso e il tentativo di assalto che dimostra buoni margini per il futuro. BACIGALUPO Cadili 8 Passa da un primo tempo inoperoso a tre interventi miracolosi in meno di un minuto nella ripresa. La costante però è facile da individuare: riflessi, lucidità e tenacia. Il gol nel finale, subito in una mischia in area in cui ha poca visuale, non incide su una prestazione sopra le righe. Muraglia. Crivello 6.5 Nel primo tempo non è chiamato a grossi recuperi, ma disputa una prova di solidità, inserito nei tempi dettati dalla retroguardia. 9' st Vaschetti 6.5 Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa e porta a termine nel modo giusto il lavoro iniziato dal compagno. Comito 6.5 Riesce ad annichilire i tentativi di Fava, lanciandosi in un duello con lui. Dialoga bene con il compagno di reparto Cammaroto. Cammaroto 6.5 Partecipa alla manovra per tutti i 70' senza mollare il colpo e continuando a spingere i compagni, anche nei minuti finali di confusione. Mirra 6.5 Lo scontro con Di Santo nel primo tempo lo tiene occupato e lo costringe a non abbassare la guardia, riesce a prendere le misure all'avversario e lo limita soprattutto al momento della conclusione. Buda 7 Bravo sia nella spinta sulla destra sia negli anticipi quando arretra per supportare la difesa. È uno dei primi a cercare la via del gol nel primo tempo ed è sempre lui il primo a impensierire il Collegno a inizio ripresa. Negro 7.5 Un capitano che lotta, si sacrifica e sale in cattedra quando è il suo turno. Quando ha la palla tra i piedi riesce a verticalizzare con facilità, mettendo in grossa difficoltà il centrocampo del Baci. Si regala la rete del 2-0 con un diagonale velenoso sul secondo palo. Catoggio 8 Che sia in palla lo si vede da subito. In mezzo al campo recupera tantissimi palloni e la naturalezza con cui arriva alla conclusione è un grosso campanello d'allarme per il Collegno. Si dimostra un'arma in più, un re Mida che sembra trasformare in oro ogni palla che tocca e sforna anche l'assist dell'1-0. Posse 7 Dimostra ottimi spunti e si inventa sempre qualche iniziativa per i compagni. Propositivo, altruista e anche velenoso: prova di carattere. Dello Monaco 7 L'assist al bacio per il secondo gol lo consacra, il suo lancio innesca capitan Negro e permette al Baci di trovare il giusto cinismo. Chirila 7 Non fa passare neanche 5' dal fischio d'inizio e la sua rete. Bravissimo a cogliere lo spunto di Cateoggio e lucido nel movimento a destra prima della conclusione. 7' st Argento 6.5 Il suo fiuto per il gol oggi non lo porta alla rete, ma lo rende sempre partecipe delle offensive del Baci, lavora per la squadra. All. Palazzesi 7 Il potenziale di questo Bacigalupo si vede soprattutto nel primo tempo dominato, ma anche in una ripresa dove i nerazzurri dimostrano di saper soffrire. Ottima prova e quarti conquistati dove affronterà il Gassino.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400