Cerca

Under 15

Fair Play Cup: l'Alpignano batte in scioltezza il Fossano di Giachino

Ajmar, Zanon e Finetti costruiscono la vittoria della formazione di Gigliotti che riscatta il pari contro il Pianezza

Fair Play Cup: Alpignano batte in scioltezza il Fossano di Giachino

Zanon e Ajmar festeggiano dopo il 1-3

Vittoria meritata per l'Alpignano di Ermanno Gigliotti, che supera per 1-3 un decimato Fossano. Grande prestazione per gli alpignanesi che dopo un inizio sottotono, aumentano il ritmo riuscendo a terminare il primo tempo sul risultato di 1-2, per poi chiudere definitivamente la partita con il terzo ed ultimo gol firmato Gabriele Zanon. Nonostante la sconfitta, buona prestazione da parte del Fossano, rimaneggiato dalle molteplici assenze che non hanno permesso alla formazione di Stefano Giachino di giocarsela ad armi pari con gli avversari. 


Ferlazzo e Finetti show. Nel complesso una buona prova da parte di tutti i ragazzi di Gigliotti, tra i quali spiccano l'esterno alto Fabio Ferlazzo e il fantasista Jacopo Finetti. Il primo è stato autore di una prestazione ubriacante mettendo in seria difficoltà il laterale difensivo cuneese Luca Ghiso, che non è mai stato in grado di reggere il confronto con l'ala dell'Alpignano che oltre a giocate di altissimo livello, si rende partecipe della manovra che porta al definitivo 1-3 con un filtrante che mette Gabriele Zanon a tu per tu con Samuel Monticone. Il portiere Blues nulla può davanti alla freddezza del numero 9 di Gigliotti. Gara strepitosa per Finetti che sigla il primo vantaggio dei suoi in seguito ad un uno due con il centrocampista Daniel Ienopoli, che davanti all'estremo difensore del Fossano si fa respingere la conclusione. Ienopoli però si fa trovare pronto e favorisce subito l'assist per il mancino di Finetti.



Shita l'instancabile. Nonostante avesse disputato la gara precedente a questa, Majki Shita scende in campo dal primo minuto per due match consecutivi mettendosi in mostra per le sue ottime qualità di corsa e fisicità. Gran parte del merito sul gol che porta il risultato in parità va a lui, in quanto sulla fascia sinistra dopo essersi accentrato, regala un cross di prima al bacio a Edoardo Lissandro che sul secondo palo deve solo spingere in rete, siglando l'1-1 che rimette in carreggiata la squadra di Giachino che però, complice la stanchezza e alla panchina corta, si deve arrendere alle volate della squadra ospite, che dunque si porta a casa il match.


                                                                                 IL TABELLINO

FOSSANO-ALPIGNANO 1-3

RETI (0-1; 1-1; 1-3): 
15' Finetti (A), 17' Lissandro (F), 19' Ajmar (A), 9' st Zanon (A).

FOSSANO (4-3-3): Vinai 6 (8' st Monticone 6); Brizzio 6; Ghiso 6; Marku 7; Berardo 6,5; Ramello 6; Lissandro 7; Shita 6.5; Podio 6.5; Bergese 6; Gosso 6. A disp. Alfieri; Moise. All. Giachino 6.5.
ALPIGNANO (4-3-3): Fasano 6.5; Ghiano 6 (12' st Sparacino 6); Rolando 6.5; Decolombi 6.5; Suppo 6; Ienopoli 6.5 (9' st Schieda 6); Salvatore 6; Ajmar 8; Zanon 7 (20' st Tetouani sv); Finetti 7.5 (19' st Vigorita sv); Ferlazzo 8. A disp. Usseglio; Gai. All. Gigliotti 7. Dir. Finetti, Schieda, Gai.

ARBITRO: Sofia Altavilla di Torino 6,5.

                                                                                  I MIGLIORI

Lissandro (F) 7: 
Autore del momentaneo pareggio. Ottimo inserimento sul lancio millimetrico di Shita sul secondo palo dove arriva in spaccata volante alla Peter Crouch e la mette a fil di palo battendo un'incolpevole Fasano.

Ajmar (A) 8: Prestazione super per Cristian che condisce la sua partita con il gol del secondo vantaggio alpignanese, che al limite dell'area avversaria si inventa un sombrero nello stretto e poi conclude in porta con una rasoiata che batte Vinai; parte inoltre dal suo destro fatato l'azione del primo sigillo della formazione di Gigliotti, sciabolata dalla metà campo che trova l'inserimento di Ienopoli. 


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400