Cerca

Tornei

Trofeo Annovazzi, è una grande Vis Nova: le lucertole eliminano il Piacenza e dopo i calci di rigore strappano il pass per i quarti di finale

Sotto dopo pochi minuti, i neroverdi riagguantano il punteggio con Marchesotti a nove minuti dal termine prima di spuntarla dal dischetto

Vis Nova Under 15 Élite

La formazione Under 15 Élite della Vis Nova in posa prima della gara contro il Piacenza

Sembrava una giornata storta, di quelle in cui non gira nulla, che iniziano male e finiscono peggio. E invece la Vis Nova, dopo essersi trovata in svantaggio dopo appena tre giri di lancette, si è ricompattata e, nella ripresa, ha agguantato il pareggio con una zampata di Marchesotti, abile a concretizzare uno schema su punizione eseguito magistralmente dai neroverdi. A decretare la squadra vincitrice di questo intenso ottavo di finale ci hanno pensato i calci di rigore. E i ragazzi di Morgandi sono stati quasi impeccabili dal dischetto, realizzando quattro penalty su cinque e aggiudicandosi il passaggio del turno.

La partita. Nemmeno il tempo di mettersi comodi che i Lupi azzannano gli avversari. Ci pensa Savoretti a sbloccare la contesa, con un delizioso destro dal limite dell'area che lascia Caldirola senza scampo. Incassato il colpo, la Vis Nova entra definitivamente in partita e cerca di ristabilire a più riprese la parità, ma la difesa biancorossa è attenta e neutralizza ogni tentativo neroverde. La chance più ghiotta della prima frazione per i lombardi capita sui piedi di Marchesotti, che da posizione defilata impegna Cervini. Il portiere piacentino è in stato di grazie e, ad inizio secondo tempo, si rende protagonista di un duplice intervento, prima sulla punizione di Galli, poi sul tentativo in tap-in di Marchesotti, ma uno strepitoso Cerevini salva la porta emiliana. Ma la Vis Nova è testarda e prova a forzare la difesa avversaria con insistenza, alla disperata ricerca di una rete. Che, alla fine, arriva. Sugli sviluppi di un calcio piazzato, la palla termina sui piedi del solito Marchesotti, che da pochi passi riesce finalmente ad infilare in gol. All'ultimo minuto, brivido per la difesa della Vis Nova, con D'Angelo che impatta di testa in area di rigore, ma il suo tentativo termina alto. Si va, quindi, ai calci di rigore. Lavizzari, Pandolfi, Nardin e Mucedola sono dei cecchini e regalano a Morandi il pass per i quarti.

Il post gara. Cristian Morgandi, allenatore Vis Nova: «Sono contento della prestazione dei ragazzi, hanno fatto una buonissima partita, considerato che anche ieri eravamo in campo. Fra il caldo e l'inattività, non è semplice tornare a giocare due partite a distanza di un giorno, ma la squadra ha risposto bene. Abbiamo preso gol sull'unica sbavatura di giornata, dopodiché abbiamo controllato la partita e non era facile, considerato il livello dell'avversario».

IL TABELLINO

PIACENZA-VIS NOVA 1-1 (4-5 d.c.r.)
RETI: 3' Savoretti (P), 21' st Marchesotti (V).
PIACENZA: Cervini, Maserati, Granata, Amon, Ciotola, Delmiglio, Magistrali, Curti, Macchitella, D'Angelo, Savoretti. A disp. Muzio, Diawara, Parmesani, Costantini, Rossi, Fichera, Velardi, Riboni. All. Bertolini.
VIS NOVA: Caldirola, Servietti, Lavizzari, Frigerio, Casamassima, Bellotti, Pandolfi, Bel Haji, Danesi, Galli, Marchesotti. A disp. Malefora, Nardin, Caem, Cravotta, Vian, Mucedola, Gentile, Anastasia, Radice. All. Morgandi.
ARBITRO: Moussa di Cinisello.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400