Cerca

Under 15

Casale-Accademia Pertusa: Melloni d'oro, il suo poker stende i nerostellati

Gli ospiti vanno in vantaggio da subito e non la mollano più, con i contributi anche di Del Mare e Pronzati. Animi che si scaldano a fine primo tempo, volano le mani

Riccardo Melloni, Accademia Pertusa Under 15

Non può che essere Riccardo Melloni l'uomo partita, trascina i suoi con ben quattro gol

A Casale Monferrato va in scena una goleada. L'Accademia Pertusa domina il Casale mettendone sei. I padroni di casa arrivano a questo incontro da settimi in classifica e sono reduci dal pareggio in trasferta contro SG Derthona per 2-2. I torinesi li seguono a ruota all'ottavo posto, dopo la vittoria per 7-1 nel turno precedente contro l'SD Savio Asti. Le due squadre si presentano in campo così: i nerostellati si dispongono con un 4-3-3 con il trio d'attacco composto da Farotto, Bennardo e Laghrib, mentre i ragazzi di Somma scendono con un 4-4-2 con Mezzano e Melloni come terminali offensivi.

Animi tesi. La partita diventa a senso unico fin dai primi scambi. Al minuto 8 l'Accademia passa subito in vantaggio con Riccardo Melloni, con la difesa casalese che si addormenta sugli sviluppi di un corner dalla destra. Due minuti dopo e c'è il raddoppio. Erroraccio di impostazione del reparto difensivo nerostellato, che regala a Del Mare un gol semplice semplice. Subito dopo rispodono i padroni di casa: Boja scambia con Bennardo sull'ala mancina e calcia in porta, il tiro viene deviato dalla difesa e per Pricopi non ci sono problemi. Il minuto dopo vede il Casale di nuovo in attacco con Bennardo che viene lanciato da Laghrib sulla fascia destra, incrocia sul secondo palo ma il pallone sfila fuori. Minuto numero 14: l'Accademia Pertusa si lancia in contropiede con Del Mare che lancia Melloni, che scende sulla destra, salta l'intera difesa e la mette in porta con sinistro. Triplo vantaggio per gli ospiti. Dopo 10 minuti accade il fattaccio. Rimessa sulla fascia sinistra, appena superata la metà campo ospite. L'arbitro decide che la touche sia in favore del Casale. I torinesi non ci stanno. Volano parole grosse e si arriva anche agli spintoni, con Cappitella che protesta vistosamente e El Bakri che mette le mani addosso a Boja. I giocatori vengono separati e il direttore di gara cambia avviso, concedendo la tanto agognata rimessa all'Accademia. Il Casale si ripresenta davanti alla porta difesa da Alexandru Pricopi al minuto 31, ma due minuti dopo arriva il quarto gol. Nella trequarti casalese se la scambiano Pronzati e il solito Melloni, che dal limite dell'area fa partire un bolide sul quale Mattia Valeriano non può fare nulla.

La solfa si ripete. Le compagini si ripresentano in campo nella ripresa senza cambi. Cinque minuti dopo il fischio del direttore di gara arriva il gol numero 5 dei torinesi. Stavolta è Pronzato a segnare, dopo uno scambio con Melloni incrocia nell'angolino sinistro battendo Valeriano. Tre minuti dopo e i padroni di casa rischiano ancora, errore in fase difensiva che permette al neoentrato Cutrone di tirare in porta, ma una buonissima chiusura di Tacchino gli impedisce di trovare lo specchio della porta. Non passano neanche dieci minuti e a presentarsi in attacco è il Casale. Viene lanciato Bennardo su un contropiede e si trova a tu per tu con Pricopi, che gli chiude la porta in faccia. Sessanta secondi dopo Alexandru Pricopi è di nuovo chiamato in causa e con una grandissima parata ferma il tiro di controbalzo di Bennardo. Al 15' l'Accademia si trova di nuovo lanciata verso la porta con Cutrone che apre il piattone e trova i guantoni di Valeriano che non riesce a trattenere il pallone sul quale si butta Melloni che la mette in porta, ma c'è una carica sul numero 1 nerostellato e il direttore di gara annulla la rete. I ritmi calano notevolmente, ma al 27' Riccardo Melloni si inventa un gigagol con una punizione da una trentina di metri che si infila sotto l'incrocio sinistro. 6-0 che sarà anche il risultato finale. La partita si chiude con un ultimo acuto dei nerostellati: Bennardo serve Bellan sulla sinistra che conclude in porta, ma Pricopi fa un intervento magistrale che salva la porta inviolata. Sconfitta pesante per il Casale che scivola al decimo posto in classifica, mentre l'Accademia Pertusa guadagna quattro posizioni in campionato con questa vittoria.

IL TABELLINO

CASALE-ACC.PERTUSA 0-6 RETI: 8' Melloni (A), 10' Del Mare (A), 14' Melloni (A), 33' Melloni (A), 5' st Pronzati (A), 27' st Melloni (A). CASALE (4-3-3): Valeriano Mattia 6 (31' st Bergamelli sv), Bettin 6 (10' st Napoli 6), Tacchino 6.5, Ferraris 6, Farotto 6.5 (13' st Bellan 6), Serangeli 6 (5' st Troplini 6), Boja 6.5 (23' st Boggione 6.5), Bersano 6 (18' st Coduti 6), Bennardo 6.5, Laghrib 6.5, Vignolo 6. A disp. Visconti, Barison. All. Ferraresi 6. Dir. Tacchino. ACC.PERTUSA (4-4-2): Pricopi Alexandru 8, Decaroli 7 (19' st Senis 7), Cappitella 7 (19' st Cibrario 7), Gamba 7, Piperno 7 (13' st Furnò 7), El Bakri 7, Marinelli 8 (5' st Cacioppo 7), Mezzano 7 (5' st Cutrone 7), Melloni 8.5, Del Mare 7.5 (25' st Viggiano 7), Pronzati 8 (10' st Piraneo 7). A disp. Peiretti. All. Somma 7.5. Dir. Peiretti. ARBITRO: Acampora di Casale 6. AMMONITI: 11' st Troplini (C).

LE PAGELLE

CASALE
Valeriano 6 Peccato per i sei gol subiti, a metà del secondo tempo prende anche una botta alla spalla che lo costringe dopo una decina di minuti ad uscire dal campo. Sicuro in fase di uscita.
31' st Bergamelli sv
Bettin 6 Soffre sulla sua fascia gli attacchi di Melloni e di El Bakri, ma si fa trovare bene in fase di recupero.
10' st Napoli 6 Sostituisce bene il compagno, spingendo sulla fascia quando possibile.
Tacchino 6.5 In difesa è il migliore dei suoi. Ha alcune sbavature, soprattutto in occasione del secondo gol dove non si capisce col compagno. Fase di chiusura ottima, così come sui duelli aerei.
Ferraris 6 Ha peccato in fase di copertura, ma contro un Melloni in giornata, c'è poco da fare.
Farotto 6.5 Ha dato il massimo sull'ala sinistra, buttandosi su ogni pallone vagante. Prova a spingere quando può cercando sempre i compagni in mezzo.
13' st Bellan 6 Sostituisce bene Farotto sulla fascia, presentandosi davanti a Pricopi in un paio di occasioni. Peccato che l'estremo difensore fosse in ottima giornata.
Serangeli 6 Sulla sinistra ha provato a spingere il più possibile, cercando di far girare palla il più possibile per far salire la squadra.
5' st Troplini 6 Si becca un giallo evitabile per un intervento in ritardo, ma fa quello che può per contenere gli attacchi degli avversari.
Boja 6.5 Prova sempre a mettere in difficoltà Decaroli da quel lato del campo. Si butta sempre sia indietro che in avanti senza perdersi d'animo.
23' st Boggione 6.5 Stessa cosa per lui, che ha avuto a che fare invece con Cutrone. Meglio in fase difensiva che non in quella offensiva.
Bersano 6 Ha perso pochi palloni in mezzo al campo, cercando di fluidificare la manovra e di distribuire i palloni agli attaccanti.
18' st Coduti 6 Prestazione un pochino anonima la sua, ma a metà campo ha cercato comunque di dire la sua.
Bennardo 6.5 Nettamente il migliore in campo dei suoi. Si propone sempre in attacco, provando a concludere quando riesce e andando vicino al gol in più occasioni.
Laghrib 6.5 Buona prestazione la sua, soffre leggermente il cambio di modulo dopo il primo gol, quando viene spostato a destra per inserire un altro attacante.
Vignolo 6 La sua partita è stata sufficiente, con alcuni acuti specialmente nella prima frazione di gioco. Spinge un sacco sulla destra provando sempre a servire i compagni.
All. Ferraresi 6 La sua squadra naufraga dopo i primi due gol. Non attaccano abbastanza il pallone e sono un po' troppo frettolosi per quanto riguarda la fase d'impostazione. Sconfitta pesante dal quale c'è molto da imparare.

ACCADEMIA PERTUSA
Pricopi 8 Una sicurezza tra i pali, non ha fatto passare nulla facendo anche due salvataggi straordinari. Molto sicuro di sè in fase d'uscita. Non ha veramente sbagliato nulla.
Decaroli 7
Tiene bene Farotto durante tutto l'incontro, limitando molto la portata dei suoi attacchi.
19' st Senis 7
Sostituisce bene il compagno, neutralizzando bene le incursioni degli attaccanti avversari.
Cappitella 7
Nervoso nel primo tempo, dopo la rissa sfiorata continua a battibeccare con il direttore di gara e con gli avversari. Al centro della difesa si trova a suo agio, soprattutto in fase di copertura.
19' st Cibrario 7
Un buon innesto in mezzo alla difesa, fase di recupero e di costruzione molto buone.
Gamba 7
Completa alla grande la coppia dei centrali, quando non ci arrivano Cappitella e Cibrario c'è lui a metterci una pezza.
Piperno 7
Buona la sua prova sulla sinistra, spinge tanto in attacco e in difesa fa il suo coprendo bene e dando man forte con le marcature.
13' st Furnò 7 
Si trova bene sulla fascia arandola e riesce bene ad aiutare i suoi compagni.
El Bakri 7 Si rende protagonista del brutto episodio nel primo tempo dove spintona Boja in occasione della rimessa sulla sinistra. Quando non si fa prendere da queste cose, è in grado di mettere su una buona partita a centrocampo.
Marinelli 8
Ha perso pochissimi palloni ed ha impostato alla grande gli attacchi della sua squadra. Torna sempre in difesa. Otto più che meritato.
5' st Cacioppo 7
Pecca leggermente in fase difensiva, però si spinge sempre in avanti aiutando la squadra.
Mezzano 7
Ha fornito grande supporto in mezzo al campo, sventagliando passaggi a destra e sinistra, smarcando per bene i suoi compagni.
5' st Cutrone 7
Sfortunato a non trovare il gol poco dopo il suo ingresso in campo, ma ha spinto forte per tutto il resto dell'incontro.
Melloni 8.5
Cala il poker d'assi e manca il pokerissimo di poco, dato che l'arbitro glielo annulla per carica sul portiere. Uomo partita indiscusso.
Del Mare 7.5
Trova un gol regalato dalla difesa avversaria alla quale causa problemi durante tutta la partita. Cerca sempre spazio per inserirsi e smarcarsi, molto spesso trovandolo.
25' st Viggiano 7
Spinge sempre durante la manovra offensiva, prova sempre a tagliare negli spazi che gli lascia la difesa.
Pronzati 8
Fa un assist e riesce segnare un gol tanto cercato. Non c'è nulla e nessuno che lo possa fermare quando è in ottima forma.
10' st Piraneo 7
Buono il suo ingresso in campo, sulla fascia destra svolge il suo ruolo in maniera impeccabile, offrendo aiuto sia in fase offensiva che in quella difensiva.
All. Somma 7.5 Partita preparata alla grande. La squadra passa subito in vantaggio e non toglie mai il piede dall'acceleratore. Un peccato l'episodio del primo tempo, nel quale sono risultati molto nervosi. Vittoria meritata che permette loro di scalare la classifica fino al quarto posto.

ARBITRO Acampora di Casale Monferrato 6 Il metro di giudizio risulta buono, anche in occasione del gol annullato per carica sul portiere. Fatica a tirare fuori i cartellini, infatti non ammonisce nessuno neanche quando si sfiora la rissa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400