Cerca

Under 15

Mario Rigamonti-Voluntas Montichiari: il poker di Occhionero non riesce a mettere ko gli ospiti. Strepitosa rimonta dei ragazzi di Di Giorgio e finisce 4-4

Padroni di casa in dominio totale nella prima frazione, mentre la ripresa vede invece il riscatto degli ospiti che, guidati da Goffi e Picco, raggiungono un pareggio incredibile

Goffi, Tonoli e Picco del Montichiari

Goffi, Tonoli e Picco: i tre protagonisti della rimonta della Voluntas.

Clamoroso 4 a 4 nella sfida Tra Mario Rigamonti e Voluntas Montichiari. I padroni di casa si fanno rimontare da un parziale 4 a 1 ad inizio ripresa e spreca così una vittoria che nella prima frazione sembrava quasi in cassaforte. Il poker dello scatenato bomber granata, Occhionero, non è sufficiente per assicurare i tre punti. Devastante dall'altra parte la reazione della Voluntas Montichiari che, tenendo fede al proprio nome, non si lascia scoraggiare dalle difficoltà e anzi trova il modo (con Picco e Goffi mattatori incontrastati della ripresa) di raggiungere un punto insperato. Ne vien fuori uno spettacolo magnifico, che lascia a bocca aperta i tifosi accorsi al seguito delle due compagini: gli applausi finali sono strameritati.

Riga fulmineo. L'avvio dei padroni di casa è dirompente: un vero e proprio dominio territoriale e tecnico che schiaccia il Montichiari e lascia presagire il peggio per Goffi e compagni. Passano infatti tre minuti e Occhionero sblocca il risultato, con un destro chirurgico all'angolino che nasce da una rimessa laterale lunga, a scavalcare una disattenta difesa ospite. Cinque giri di orologio più tardi arriva il raddoppio: a sinistra Fontana fa quel che vuole e semina una serie di avversari, arrivando sul fondo; il rimpallo favorisce un passaggio fortuito all'altezza dell'area piccola: ci si avventa Occhionero che, con semplicità, trova la doppietta. La Voluntas dimostra di non essere entrata in partita anche al 16', quando l'errore in disimpegno di Tonoli regala la tripletta a Occhionero, che esegue un tocco ravvicinato a superare Cortese. Ma dalla difficoltà e grazie al poco cinismo dei padroni di casa, gli uomini di Di Giorgio riescono a risollevarsi, con una seconda parte di frazione in netta crescita. Il nuovo atteggiamento viene così premiato al 35' con il gol di Bat che di sinistro trova un colpo da biliardo per accorciare le distanze, con la complicità però di Raffi e della difesa locale che avevano regalato la palla della rimessa dal fondo a Gozza, precedentemente.

Il tempo della riscossa. La ripresa si apre nel segno di un equilibrio più marcato, anche se al 6' - sull'ennesima palla vagante a centro area, dagli sviluppi di un calcio d'angolo - Occhionero firma il poker personale sparando sotto porta la sfera in rete. Ma non è il colpo del ko, anzi. All'8' infatti arriva un rigore per il Montichiari: lo guadagna e lo segna Picco, guidando la riscossa dei suoi. Con nuovo spirito e nuove energie infatti la Voluntas si riversa in avanti, trovando coraggio e fiducia che nel primo tempo le erano mancati. Al 12' è già 4 a 3: deliziosa traiettoria a parabola di capitan Goffi da lontanissimo, con palla velenosa che scavalca Raffi e scatena la gioia dei suoi. La rimonta pare a portata di mano e cinque minuti più tardi si concretizza: un redivivo Tonoli (strepitoso nel secondo tempo e infaticabile sulla fascia di destra fino al triplice fischio) si inventa un cross al bacio per Picco. Il 10 della Voluntas stoppa e mette giù con rapidità, poi calcia e insacca, trovando il gol dell'incredibile 4 a 4. Gli spalti si infiammano e la partita è più viva che mai. Prima Goffi sfiora il ribaltone con un tiro a giro, poi, al 31', arriva la clamorosa traversa del Rigamonti, con un siluro di Fontana che fa tremare la porta di Cortese per qualche minuto. Gli ultimi istanti sono di puro agonismo, avvincenti e combattuti: ma alla fine il punteggio non cambia e l'ottimo Rivetti, con il triplice fischio finale, sancisce un pareggio tutto sommato giusto. Pari e patta quindi, al termine di uno spettacolo che sembra il segnale di un campionato al cardiopalma per le due squadre: di sicuro ci sarà da divertirsi!

IL TABELLINO

M.RIGAMONTI-V.MONTICHIARI 4-4
RETI: 3', 8' e 16' Occhionero (R), 35' Bat (M); 6'st Occhionero (R), 10'st rig. Picco (M), 12'st Goffi (M), 17'st Picco (M).
MARIO RIGAMONTI (4-4-2): Raffi 6, Tocco 6.5, Caprini 6, Brida 6, Ferretti 6.5 (1' st Liotta 6), Arici 6, Belvedere 6.5 (11' st Selogni 6), Simoncelli 6.5, Occhionero 8, Reali 6 (1' st Bonomini 6; 26' st Bontempi sv), Fontana 7 (32' st Tiziano sv). A disp. Brasino, Sopini, Ermici. All. Cinelli 6.5
VOLUNTAS MONTICHIARI (4-3-3): Cortese 6, Tonoli 7, Stan 6 (1' st Giordano 6.5), Gozza 6, Posenato 6, Bianchini 6.5, Losio 6 (1' st Colizzi 6), Moratelli 7, Bat 6.5 (18' st Doci sv), Picco 8, Goffi 8. A disp. Papa, Frezza, Bertini, Pigoli. All. Di Giorgio 6.5.
ARBITRO: Rivetti di Brescia 8
AMMONITI: Ferretti (R), Raffi (R), Picco (M).

LE PAGELLE

M.RIGAMONTI

Raffi 6 Qualche imprecisione tra i pali, soprattutto su un paio di gol subiti.
Tocco 6.5 Spinge ottimamente a destra nel primo tempo; cala nella ripresa.
Caprini 6 A sinistra bada a contenere più che a spingere. Forse serve un pizzico di coraggio in più.
Brida 6 Attento centralmente nella prima frazione, si lascia sorprendere dalle scorribande avversarie nel secondo tempo.
Ferretti 6.5 Buonissima la fase di contenimento nei primi 35'. Rimedia un giallo forse evitabile.
1' st Liotta 6 Filtra in mediana, ma non riesce a far ripartire i suoi come vorrebbe.
Arici 6 Meglio nella prima parte di gara; poi, probabilmente stanco, si lascia infilare da qualche incursione di troppo.
Belvedere 6.5 Costante in fase di spinta a destra: offre dinamicità alla manovra.
11' st Selogni 6 Non riesce a mantenere la pressione necessaria sulle linee difensive avversarie. 
Simoncelli 6.5 Settanta minuti di qualità, con pochi errori. Pilastro a metà campo.
Occhionero 8 MVP di giornata con un poker di qualità e opportunismo insieme. Si porta a casa il pallone e la soddisfazione di una prova individuale da ricordare.
Reali 6 Alti e bassi in un primo tempo in cui però dà tutto a livello di velocità e reazione.
1' st Bonomini 6 Costruisce con meno solerzia del compagno che va a sostituire (26' st Bontempi sv).
Fontana 7 Devastante a sinistra nel primo tempo, in cui imperversa a tutta fascia; la traversa gli nega la gioia del 5 a 4 (32' st Tiziano sv).
All. Cinelli 6.5 Squadra iper-offensiva e dalla buona tecnica, ma che manca di cinismo nel momento decisivo.

VOLUNTAS MONTICHIARI

Cortese 6 Non sempre sicuro con la palla tra i piedi: meglio nelle uscite alte e tra i pali.
Tonoli 7 Primo tempo da dimenticare; si redime con una ripresa da fenomeno puro, dominando la fascia destra.
Stan 6 Esce acciaccato da un primo tempo in cui non brilla per ardimento.
1' st Giordano 6.5 Accompagna le iniziative dei suoi con precisione; attento dietro.
Gozza 6 Cresce con il passare dei minuti e trova fiducia con un assist che dà il via alla rimonta.
Posenato 6 Disastroso nel primo tempo, migliora chiudendo meglio gli spazi nel secondo.
Bianchini 6.5 Stratosferico nell'ultima fase di gara, quando praticamente annulla del tutto il temibile Occhionero, mattatore di giornata.
Losio 6 Poco intraprendente a sinistra, non riesce a offrire la spinta necessaria per le offensive dei suoi.
1' st Colizzi 6 Entra con il giusto atteggiamento, ma si perde a volte sul più bello.
Moratelli 7 Grandissima prova a metà campo: tocco delicato e anticipi da mediano vero: il riscatto della Voluntas passa anche dai suoi piedi e dalla sua intelligenza tattica.
Bat 6.5 Il suo gol dà il primo squillo: poi nei 35' successivi succede di tutto (18' st Doci sv).
Picco 8 Maestoso: guida, con un rigore perfetto e il gol del 4 a 4 finale, i suoi a un punto che pareva impensabile a inizio ripresa.
Goffi 8 Capitano in tutti i sensi: unico a tenere il ritmo dei locali nella prima frazione, nella seconda si scatena siglando anche un gol bellissimo dalla distanza.
All. Di Giorgio 6.5 Avvio da dimenticare, ma la reazione dei suoi è di quelle che valgono una stagione.

ARBITRO
Rivetti di Brescia 8 
Direzione impeccabile. Si guadagna pure gli applausi del pubblico quando, con grande autorità e sicurezza, spegne sul nascere un battibecco al momento dell'assegnazione del rigore.

LE INTERVISTE

Il tecnico dei padroni di casa Cinelli raggiunge i nostri microfoni a fine partita e commenta: «Non siamo riusciti a chiuderla e ci hanno puniti. Abbiamo fatto molta fatica nella ripresa e se non segni poi va a finire così. Praticamente sono state due partite diverse tra primo e secondo tempo, in una partita complicata ma bella. Alla fine è stato uno spettacolo: bravi gli avversari e bravo anche all'arbitro».

Per gli ospiti, invece, l'allenatore della Voluntas Di Giorgio spiega: «Siamo partiti contratti, con troppa paura nel primo tempo; poi invece nel secondo abbiamo giocato, più liberi e convinti. Ne è nata una partita tosta, contro un avversario tecnico e forte. Il rammarico è soprattutto per la prima frazione e anche per il fatto di non aver potuto far giocare tutti. Bravi comunque i ragazzi a reagire».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400