Cerca

Under 15

Sparta Novara-Baveno: Bonetti e Bonanno sulla distanza, novaresi ko

Primo tempo equilibrato all'Alcarotti, poi l'undici di Portalupi prende il largo anche con l'apporto di uno scatenato Zanola

Thomas Bonanno Gabriele Bonetti Under 15 Baveno 2021-2022

Thomas Bonanno, capitano del Baveno, e Gabriele Bonetti: sono stati loro a firmare l'ottimo tris che il Baveno ottiene ai danni della Sparta Novara

Grazie ad un secondo tempo giocato a doppia velocità, il Baveno si toglie la soddisfazione di espugnare l'Alcarotti e ridimensiona la Sparta Novara. Primo tempo combattuto, con occasioni da ambo le parti, mentre nella ripresa non c'è stata proprio storia ed il team di Roberto Portalupi si è portato a casa meritatamente i 3 punti. Alla voce marcatori nel tabellino bravi Bonetti e Bonanno, ma il ruolo di spauracchio della difesa novarese se lo prende a pieno titolo Zanola, cui solo l'incrosio dei pali ed un attento Gilardi hanno negato la gioia del gol.
Ritmo alto La partenza è migliore per la Sparta Novara mentre il Baveno si accoda. Al 5' Crespi sfrutta un'indecisione sulla destra della difesa ospite, punta la porta ma conclude alto. C'è poi un calcio d'angolo a favore del team di Claudio Finotello (sostituto temporaneo dell'indisponibile Mario Giannone, comunque presente nello staff tecnico della squadra): al 7' battuta da destra, arriva di gran carriera Negri a colpire di testa ma la conclusione è fuori misura. La Sparta sembra prendere piede e al 9' il Baveno rischia parecchio quando Loiacono salta anche Tosoni in uscita, ma si allarga troppo sull'esterno e non riesce più a mettere la sfera in mezzo. Il ritmo è serrato, entrano in gioco anche gli ospiti, e al 12' Bonetti gira di testa verso la porta un pallone invitante in arrivo da destra ma Gilardi è attento. Dalla parte opposta al 16' Tosoni controlla bene in due tempi una conclusione a giro di Crespi. Il Baveno conquista campo e tenta di prendere d'infilata la difesa di casa tra il 21' ed il 23', ma sono prima Gilardi e poi Negri (splendida scivolata coi tempi giusti) a fermare il lanciato Zanola. Il match è vibrante e al 24' Crespi in velocità salta anche Tosoni, in uscita con i tempi sbagliati, ma Cattaneo capisce tutto e butta la sfera in corner.
Occasioni per tutti Gli ospiti però hanno ormai preso coraggio e al 26' una palombella da fuori di La Mura da destra termina sul fondo non troppo lontana dallo specchio della porta di Gilardi. Passa un minuto e Zanola converge da sinistra ma tira troppo sul primo palo e il portiere della Sparta blocca. Di occasioni principesche per sbloccare l'incontro però se ne vedono a fine tempo. Al 29' Zanetti aggira di nuovo in velocità Tosoni in uscita ma appoggia sul fondo non riuscendo ad angolare il tiro. Passano 2' e punizione dai 25 metri per i novaresi: Loiacono alza di un nonnulla oltre la traversa. C'è anche il Baveno e al 33' Vittone calcia da sinistra e costringe Gilardi ad allungarsi per deviare in corner. Sugli sviluppi dell'angolo la palla arriva sulla destra a La Mura che non ci pensa su due volta e spara in porta di destro centrando il palo.
Freccia Baveno Nella ripresa i ritmi non sono frenetici da subito come nel primo tempo, ma alla prima occasione vera il punteggio cambia. Al 6' ottima iniziativa di Bonetti che oltrepassa i difensori, arriva a tu per tu con Gilardi, lo salta sull'esterno e deposita in rete. 0-1. Ora è la Sparta a dover fare la partita e già all'8' colpo di testa a botta sicura di Zanetti sulla sinistra e poco dentro il campo La Mura ribatte nei pressi della linea di porta. Ma è un fuoco di paglia. Il Baveno è ben più pericoloso dalle parti di Gilardi e lo si vede da subito. Al 15' Zanola mette alle corde Gilardi, sulla respinta arriva Vola che spara alto. Passano 3' e sempre Zanola carica il destro da fuori area e la sfera con un effetto ad uscire si stampa sull'incrocio dei pali. È il preludio del raddoppio che arriva al 21': tiro da fuori di Bonanno e il portiere della Sparta si deve inchinare nuovamente. 0-2. Gli ospiti sono ormai padroni del campo e al 29' arriva anche il tris che chiude i conti: altra iniziativa di Zanola da sinistra, Gilardi respinge ma la palla arriva al sempre ben appostato Bonanno che infila senza troppi problemi. 0-3. Il Baveno dà la sensazione di essere squadra che può crescere ancora strada facendo. Per la Sparta, invece, una brutta battuta d'arresto.

IL TABELLINO

Sparta Novara-Città di Baveno 0-3
RETI:
6' st Bonetti (B), 21' st Bonanno (B), 29' st Bonanno (B).
SPARTA NOVARA (4-2-4):
Gilardi 6, Airoldi 5, Tambornini 5.5 (22' st Gioria 5 5), Negri 6 (25' st Celiento 5.5), Siciliano 5, Serati 5 5 (8' st Brizio 5.5), Crespi 5.5, Vandoni 5.5 (17' st Desantis 5.5), Zanetti 6, Gallo 5, Loiacono 5.5. A disp. Cusumano, Montalbo, Eguasero, Beltrami, Carcano. All. Finotello 5.5.
CITTÀ DI BAVENO (3-4-1-2):
Tosoni 6.5, C. Cattaneo 7 (24' st Barbero 6.5), La Mura 7 (27' st Barbieri 6.5), Arrighi 6.5, Zacchera 6.5 (30' st Affinito sv), Tota 7, Vittone 7, Bettini 6.5, Zanola 8 (33' st Mazzi sv), Bonanno 8, Bonetti 7.5 (13' st Vola 6.5). A disp. Oliveto, Medina, Filipeddu, Affinito, M. Cattaneo. All. Portalupi 7.5.
ARBITRO:
Scozia di Vercelli 7.
AMMONITI:
Zacchera, C. Cattaneo (B).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400