Cerca

Under 15

Alpignano-Pozzomaina: Tris per i biancoblù che restano in vetta da imbattuti

Ienopoli apre le danze, a segno anche Decolombi e Ferlazzo. Il Pozzo ci prova ma il parziale non cambia.

I biancoblù di Ermanno Gigliotti

Primo posto momentaneo conquistato con il 3-0 sul Pozzomaina di Alfredo Cantone

Vittoria che vale la vetta momentanea e quinto clean sheet in campionato per i biancoblù di Ermanno Gigliotti, quarto consecutivo, merito di una difesa super collaudata e di un gran talento tra i pali come Filippo Fasano. Resta imbattuto l'Alpignano e vola a quota 26 punti in campionato, vetta al momento solitaria siccome Mirafiori - Vanchiglia è stata sospesa causa nebbia sul parziale di 0-0. 

I padroni di casa vincono per tre reti a zero e convincono meritando nel corso della partita, i ragazzi mostrano doti di palleggio di rilievo dalla linea difensiva, Ermanno Gigliotti ridisegna un po' la formazione iniziale vista l'assenza del proprietario delle chiavi del centrocampo. Loris Decolombi prende la maglia numero 8 e affianca Capitan Grasso, Salvatore inizia in panchina e la punta la fa Fabio Ferlazzo, dietro di lui il solito Finetti centrale e come esterni Zanon - Ienopoli. Il Pozzomaina di Alfredo Cantone si schiera quasi a specchio cercando di sfruttare le corsie calpestate da Simone Chiesa e Riccardo Sechi, serviti dal fantasista Thomas Craciun. Samuel Di Blasi schierato come numero 9 e per quanto riguarda la linea difensiva, gli ospiti si affidano alla coppia Roma - Scognamiglio.

Primo tempo. Primo possesso biancoblù, primo palleggio, prima incursione per Gabriele Zanon sulla destra, due dribbling e cross basso arretrato che trova Daniel Ienopoli sul vertice sinistro, che stoppa di sinistro e sterza sul destro e calcia con il piede debole sul primo palo dove Bertazzoni non arriva. Dopo circa 5 minuti di gioco Chiesa ha l'occasione per il pari, nella quale però calcia non benissimo centrale, facile presa per Fasano. L'Alpignano alterna fasi di possesso con filtranti a cercare la profondità con Ferlazzo, azione che funziona al minuto 23 del primo tempo: sponda della punta di casa per Loris Decolombi che da fuori area lascia partire un missile terra aria che gonfia la rete. Cantone cambia di posizione gli esterni per non dare riferimenti ma non frutta nulla da questa scelta, Suppo e Rolando murano tutto.

Secondo tempo. Cantone cambia dal primo minuto della ripresa, schierando una difesa a tre uomini formata da centrocampisti più che da difensori: Scognamiglio - Falzone - Roma. Il tecnico ospite cambia anche i due terminali offensivi Sechi e Di Blasi, entrano Severina e Arcilasco. Dopo cinque minuti entrano anche Brena e Comoli, forze fresche che però non cambiano il parziale del match. L'Alpignano non concede e trova la via del gol con Ferlazzo al minuto 17 della ripresa, mancino rasoterra dal limite dell'area che complice una deviazione spiazza l'estremo difensore ospite Bertazzoni per il 3-0 finale. I padroni di casa gestiscono e sfiorano il poker in un primo momento con la traversa dalla lontananza di mancino targato Zanon al 29esimo minuto e poi con Caci dopo una bellissima triangolazione di tacco con Schieda, para bene Bertazzoni.

IL TABELLINO

ALPIGNANO-POZZOMAINA 3-0 RETI: 1' Ienopoli, 23' Decolombi, 17' st Ferlazzo.

ALPIGNANO (4-2-3-1): Fasano 7, Suppo 6.5 (21' st Schieda 6.5), Rolando 7 (21' st Caci 6.5), Vigorita 6.5 (21' st Chetouani 6.5), Locuratolo 7, Grasso Loris 7, Ferlazzo 8, Decolombi 7.5, Zanon 7, Finetti 6.5 (28' st Usseglio sv), Ienopoli 7.5 (32' st Salvatore sv). A disp. Oldani, Ghiano. All. Gigliotti 7.5. Dir. Schieda - Finetti.

POZZOMAINA (4-2-3-1): Bertazzoni 6, Caputo 6 (28' Osta M. 6), Dalla Rizzarda 6 (5' st Brena 6), De Palma 6, Roma 6, Scognamiglio 6, Chiesa 5.5 (5' st Comoli 6.5, 19' st Osta L. 6), Falzone 6, Di Blasi 5.5 (1' st Arcilasco 5.5), Craciun 6.5, Sechi 5.5 (1' st Severina 5.5). A disp. Alberto. All. Cantone 6. Dir. Dattolo - Caputo.

ARBITRO: Vayr di Collegno 7.5.

LE PAGELLE

ALPIGNANO

Fasano 7 Poco lavoro per lui merito la difesa, imposta bene dal basso smistando da destra a sinistra.

Suppo 6.5 Regge bene l'urto su Sechi, concede pochi spazi, forse poteva spingere di più.

21' st Schieda 6.5 Subentra bene come punta centrale, regala una palla al bacio di tacco per Caci ma non arriva il gol.

Rolando 7 Laterale basso difensivo sinistro che difende bene, smista e spinge sulla fascia con Ienopoli.

21' st Caci 6.5 Subentra come esterno sinistro ed entra subito in partita creando pericoli, Bertazzoni gli nega il gol.

Vigorita 6.5 Gioca come centrale basso difensivo accanto a Locuratolo, buona prestazione.

21' st Chetouani 6.5 Subentra come centrocampista davanti alla difesa, cerca la conclusione sul finale ma termina alta.

Locuratolo 7 Difesa imperiosa, non corre mai rischi e gestisce molto bene il possesso, ottima intesa per la coppia Deco-Locu.

Grasso 7 Capitano onnipresente, sfiora il gol al minuto 29 del primo tempo, tiro alto di poco su cross di Ienopoli.

Ferlazzo 8 Mvp della gara, gol e assist passano dal suo mancino delicato, gioca come punta e la scelta viene ripagata.

Decolombi 7.5 Centrale difensivo che gioca alla grande anche da centrocampista, segna un gol di potenza, sua principale caratteristica.

Zanon 7 Velocità, dribbling e grinta messa in campo, gli manca solo il gol, negatogli dal legno al 29esimo della ripresa.

Finetti 6.5 Tresquartista di fantasia che cerca Ferlazzo in verticale e smista bene sui due esterni Ienopoli e Zanon. ( 28' st Usseglio  sv)

Ienopoli 7.5 Si sblocca in campionato con il suo piede debole, poi si abbassa in difesa per gestire il match. ( 32' st Salvatore sv)

All. Gigliotti 7.5  Scelte giuste e cambi nel 4-2-3-1 al momento giusto, ripagata la scelta di Ferlazzo e arriva l'ottava vittoria in campionato. 

POZZOMAINA

Bertazzoni 6 Nulla può sui gol subiti, compie una bella parata al minuto 34esimo del secondo tempo su Caci.

Caputo 6 Capitano tra le fila ospite, esce per infortunio dopo aver preso una botta all'addome.

28' Osta M. 6 Subentra come esterno destro ma non trova grossi spazi per colpire nel secondo tempo.

Dalla Rizzarda 6 Gioca come laterale basso di sinistra per poi spostarsi in mezzo al campo nel secondo tempo.

5' st Brena 6 Subentra come centrocampista per dare sostanza e cercare la giocata per colpire gli avversari.

De Palma 6 Gioca accanto a Falzone in un centrocampo folto, patisce un po' le sortite di casa nella ripresa.

Roma 6 Centrale basso di fisico che cerca di sopperire negli attacchi dei biancoblù in entrambi i tempi.

Scognamiglio 6 Forma la coppia difensiva con Roma e cerca di resistere nei movimenti di Ferlazzo tra le linee.

Chiesa 5.5 Uno dei più attesi tra gli attaccanti, spreca una delle più ghiotte occasioni durante il match sul parziale di 1-0.

5' st Comoli 6.5 Subentra come mezzala, trova Arcilasco tutto solo con un bel filtrante, viene sostituito per un problema alla scarpa.

19' st Osta 6 Entra nella zona della mediana e gioca gli ultimi 15 minuti di gioco senza creare grossi pericoli.

Falzone 6 Il numero 8 ospite gioca prima da mediano e poi da centrale difensivo, dura tenere le 4 furie biancoblù.

Di Blasi 5.5 Puntero ospite non brillante nel primo tempo, in ombra e anticipato dal sontuoso Locuratolo.

1' st Arcilasco 5.5 Subentra come attaccante centrale nell'intervallo senza però dare freschezza e incidere sul parziale.

Craciun 6.5 Il fantasista numero 10 ci prova in tutti i fronti, a volte non sostenuto dai compagni.

Sechi 5.5 Come Chiesa, anche lui rimane in ombra merito delle coperture di Suppo e Rolando.

1' st Severina 5.5 Entra e gioca come esterno offensivo senza però svoltare con grinta la partita.

All. Cantone 6 Ci prova spronando i suoi ragazzi e cambiando più volte ruoli e giocatori passando al 3-5-2, si nota però il divario tra le due formazioni messe in campo.

ARBITRO

Vayr 7.5 Ottima direzione in entrambe le frazioni di gioco, nessun cartellino e lascia giocare, partita non difficilissima per lui.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400