Cerca

Under 15

Accademia Pertusa-Bacigalupo: Melloni e Pronzati mettono il turbo, nerazzurri beffati nella ripresa

Dopo il botta e risposta tra i numeri 11 Pronzati e Cottino, sale in cattedra il bomber di casa Riccardo Melloni che con la sua doppietta lancia l'Accademia al terzo posto in solitaria del girone E

Accademia Pertusa-Bacigalupo: Melloni e Pronzati mettono il turbo, nerazzurri beffati nella ripresa

Pronzati e Melloni lanciano l'Accademia Pertusa al terzo posto

L'Accademia Pertusa vince per 3-1 l'appuntamento d'alta classifica contro il Bacigalupo in un match concitato ed equilibrato, con il risultato in bilico fino agli ultimi secondi. In un primo tempo in cui i padroni di casa si fanno preferire, la sblocca Pronzati con un gran gol dopo uno slalom letale per la difesa avversaria, incapace di arginare la grande velocità del numero 11 gialloverde. A inizio ripresa la partita torna però in equilibrio grazie a un altro bellissimo gol, quello siglato da Cottino che con un mancino a giro che lascia sul posto l'incolpevole Pricopi, riportando il punteggio in parità. Il secondo tempo è prevalentemente a tinte nerazzurre ma nei minuti finali della ripresa Riccardo Melloni, capocannoniere del girone, decide di invertire la rotta e regalare i tre punti ai padroni di casa, prima con un tap-in da grande opportunista e poi con un preciso tocco all'angolino dopo il bell'assist di Gamba. La squadra di Somma si porta in questo modo al terzo posto in classifica lasciandosi alle spalle proprio il Bacigalupo, che proverà a ripartire già la prossima settimana nel delicato scontro con il Pecetto. 

Gol ad alta velocità. L'Accademia Pertusa si presenta a questo importante appuntamento fresco della vittoria per 0-4 ottenuta in casa dell'Area Calcio e parte meglio degli ospiti, guadagnosi in apertura dei calci di punizione da posizioni interessanti, non sfruttati a dovere da Del Mare e compagni. D'altro canto il Bacigalupo di Bisecco prova a rendersi insidioso con le ripartenze e con i calci piazzati, vedendosi respingere da Pricopi le offensive lanciate alla porta gialloverde. Al 20' il punteggio si sblocca: Melloni prova l'imbucata per un suo compagno e da un rimpallo la palla arriva a Pronzati, bravissimo a mettere il turbo e a saltare secco in velocità gli avversari, depositando poi alle spalle di Santi il gol dell'1-0. Il Bacigalupo prova a reagire subito con una mezza occasione capitata a Cottino, ma deve andare a riposo in svantaggio con la necessità di riordinare le idee dopo la confusione mostrata nel corso della prima frazione.

Grande reazione ma beffa finale. Bisecco inserisce in apertura di ripresa Pastore e Lusitano per Giuffrida e Somma e l'atteggiamento degli ospiti muta radicalmente rispetto allo spento primo tempo. La grande pressione esercitata dal Bacigalupo non tarda infatti a dare i suoi frutti e già al 4' st il punteggio torna in parità: Cottino vince un contrasto aereo con Gamba, si lancia in velocità e poi lascia partire un precisissimo mancino che si insacca alla destra di Pricopi, che non può far altro che osservare immobile la splendida traiettoria della palla. Freschi del pari, gli ospiti continuano a giocare meglio degli avversari e ad andare vicini al vantaggio, soprattutto con Pastore e Cottino, esaltato dopo la grande marcatura. Nel momento migliore del Bacigalupo però, irrompe sul punteggio il solito Riccardo Melloni: Del Mare calcia una punizione insidiosa mal respinta da Santi e il numero 9 gialloverde si avventa sul pallone fulminando la difesa avversaria, non lasciando scampo all'estremo difensore. La squadra di Bisecco non si arrende e prova l'arrembaggio finale, andando vicinissimo al gol del pari con Pastore, che da pochi passi vanifica il grande assist del solito Cottino. Come si sa, a gol sbagliato corrisponde spesso un gol subito e anche in questo caso l'equazione si dimostra esatta: a due dal termine, Gamba rimane in area avversaria dopo una punizione e, dopo un gran dribbling, serve a Melloni il più facile dei gol, che ovviamente il numero 9 non sbaglia, chiudendo definitivamente il discorso. Terza vittoria consecutiva per i padroni di casa che staccano in classifica gli avversari, in attesa di sfidare l'Albese nel match della prossima settimana.

IL TABELLINO DELL'INCONTRO

ACC.PERTUSA-BACIGALUPO 3-1

RETI (1-0, 1-1, 3-1): 20' Pronzati (A), 4' st Cottino (B), 14' st Melloni (A), 33' st Melloni (A).

ACC.PERTUSA (4-3-1-2): Pricopi Alexandru 7, Decaroli 6.5 (22' st Cibrario 6.5), Cappitella 6.5, El Bakri 7, Piperno 6.5, Marinelli 6.5 (35' st Cutrone sv), Mezzano 6.5 (8' st Bennar 6.5), Gamba 7.5, Melloni 8, Del Mare 7 (35' st Furnò sv), Pronzati 8 (25' st Cacioppo 6.5). A disp. Peiretti, Senis, Castagnoli, Isufi. All. Somma 7. Dir. Peiretti.

BACIGALUPO (4-3-3): Santi 6, Scerbo 6.5 (35' st Mosso sv), Novello 6.5 (29' st Bostan sv), Giuffrida 6 (1' st Pastore 6), Goria 6, Sacco 7, Donatiello 6, Serra 6, Sanna 6 (4' st Lusitano 6), Sarkis 6.5 (19' st Zaccaria 6.5), Cottino 7.5. A disp. Palmieri, Marra, Chinè. All. Bisecco 6. Dir. Donatiello - Goria.

AMMONITI: 14' st Sacco (B), 24' st Cappitella (A), 33' st Marinelli (A), 36' st Gamba (A).

LE PAGELLE

ACCADEMIA PERTUSA

Pricopi Alexandru 7 Incolpevole sul gran gol di Cottino, salva i suoi compagni in più di un'occasione dimostrandosi un portiere decisamente affidabile.

Decaroli 6.5 Preciso in fase difensiva, ha ottimo senso della posizione e abilità nel compiere le diagonali, che più volte hanno evitato ai suoi grossi guai.

22' st Cibrario 6.5 Entra in un momento piuttosto delicato, quando cioè il risultato è da difendere con le unghie e con i denti. Svolge egregiamente il suo lavoro, non commettendo sbavature ed evitando di cacciarsi nei guai con giocate inutili.

Cappitella 7 Solida prestazione difesa per il numero 3, che più volte aggira gli avversari recuperando palla e facendo ripartire l'azione. Insieme a Gamba disinnesca alla perfezione gli attacchi avversari.

El Bakri 7 Giocatore che potrebbe passare in sordina per le poche giocate eclatanti, ma è al contrario fondamentale nello scacchiere gialloverde: pressa al momento giusto, occupa spesso la posizione corretta in mezzo al campo e quando deve far girare palla lo fa con estrema precisione.

Piperno 6.5 Inizia l'incontro sulla fascia sinistra, si sposta sul finire del primo tempo su quella destra e in entrambe le posizioni mette in mostra interessanti abilità difensive, dimostrando di essere un osso duro da saltare.

Marinelli 7 Importante ruolo quello occupato dal numero 6, che spezza il gioco degli avversari grazie al suo temperamento e dinamismo, non dando la possibilità di prendere il ritmo in mezzo al campo.  35' st Cutrone sv

Mezzano 6.5 Esterno di centrocampo più dedito al ripiegamento che alla fase di spinta, senza che questo sia necessariamente un difetto: dà manforte prima a Decaroli e poi a Piperno, complicando le azioni offensive della squadra avversaria con grande generosità.

8' st Bennar 6.5 Anche lui come il suo predecessore si dedica maggiormente alla copertura che alla spinta, specialmente dopo il gol del vantaggio trovato a metà della ripresa. Si rivela importante soprattutto negli ultimi minuti, quando contrasta con decisione due degli ultimi attacchi della squadra ospite.

Gamba 7.5 Difensore centrale all'occorrenza assist-man: prestazione di spessore al fianco di Cappitella, e nel finale effettua un passaggio al bacio per Melloni, dimostrando senz'altro grande generosità e dedizione alla causa, preferendo la sicurezza del gol alla gioia personale.

Melloni 8 Primo tempo di sacrificio e lotta, ripresa da attaccante spietato: doppietta e 23 gol in campionato. Prima si avventa su una cattiva respinta del portiere avversario, poi è freddo sotto porta sfruttando l'assist del compagno. Giocatore devastante.  

Del Mare 7 Il capitano gialloverde spazia molto sul fronte d'attacco alla ricerca di palloni giocabili, soprattutto nel secondo tempo targato prevalentemente Bacigalupo.  Ha il merito di calciare la punizione insidiosa da cui nasce il gol del vantaggio.  35' st Furnò sv

Pronzati 8 Velocista impressionante. Il suo gol è una perla: preso il possesso della sfera, si lancia in una corsa assolutamente imprendibile per i difensori avversari che possono solo arrancare dietro di lui. Fin quando rimane in campo si rivela una spina nel fianco dolorosa per il Bacigalupo. 

25' st Cacioppo 6.5 Prende il posto di Pronzati sul centro destra di centrocampo e si comporta diligentemente nei minuti più delicati dell'incontro.

All. Somma 7  Continua a correre il suo Pertusa che, con questo terzo successo consecutivo, agguanta il terzo posto in solitaria.

BACIGALUPO

Santi 6 Alterna grandi interventi a momenti di indecisione, come in occasione del gol del 2-1 degli avversari. Può sicuramente ripartire dai primi per tornare a difendere con fiducia i pali dei nerazzurri.

Scerbo 6.5 Nella difficile prima frazione del Bacigalupo è uno dei più intraprendenti, sgaloppando sulla fascia facendosi rincorrere dagli avversari. Nella ripresa partecipa attivamente all'arrembaggio che stava per portare un punto agli ospiti, ma non può nulla sui gol del numero 9 avversario.    35' st Mosso sv

Novello 6.5 Di testa fa suoi praticamente tutti i palloni che passano dalle sue parti, esibendo una grande padronanza del ruolo. Non ha colpe in occasione dei gol avversari.   29' st Bostan sv

Giuffrida 6 Gioca un tempo un po' evanescente: sembra avere le qualità per mettere in difficoltà lo schieramento avversario, ma tende a nascondersi del centro di centrocampo, rendendosi pericoloso solo in un paio di occasioni.

1' st Pastore 6 Entra col sangue agli occhi e da' una scossa importante ai suoi, ma nel finale sciupa da pochi passi l'occasione che avrebbe potuto regalare ai suoi il gol del pareggio.

Goria 6 Nel bene e nel male pare essere un giocatore molto emotivo: entusiasta quando in fiducia, piuttosto nervoso quando le cose si mettono male. È comunque un giocatore dinamico e di temperamento, che può dare una grossa mano ai suoi compagni di squadra.

Sacco 7 Grande prova difensiva del numero 6, che tiene a bada Melloni per gran parte della partita e rimedia in più di un'occasione alle sbavature dei suoi compagni.

Donatiello 6 Efficace in fase difensiva fino al gol di Pronzati, che lo lascia sul posto in occasione del primo gol del Pertusa. Si incarica di battere le punizioni dimostrando comunque personalità.

Serra 6 Anche lui tende a nascondersi nella lotta di centrocampo forse per un po' di timidezza, ma come per il suo compagno sembra avere le qualità per rendersi pericoloso.

Sanna 6 Ottima tecnica e discreta velocità, mette un paio di volte in difficoltà la difesa avversaria senza però riuscire a centrare il bersaglio grosso.

4' st Lusitano 6 Fa a spallate in attacco dando tutto il possibile che però non è sufficiente ai fini del risultato finale.

Sarkis 6.5 Gioca prevalentemente alle spalle dei due d'attacco, ma si muove su tutto il fronte per prendersi sulle spalle la manovra degli ospiti. In fin dei conti compie una prestazione tra le migliori delle fila nerazzurre.

19' st Zaccaria 6.5 Prova a dare il suo contributo in un match sfortunato: entra e dopo pochissimo va vicinissimo al gol con un tiro magistralmente neutralizzato da Pricopi.

Cottino 7.5 Già nel primo tempo dà avvisaglie di essere in forma, nella ripresa conferma tutto: gol meraviglioso che regala l'illusione del pari e prestazione maiuscola. 

All. Bisecco 6  Partita sfortunata per i suoi ragazzi che avrebbero meritato qualcosina in più. 

LE PAROLE A FINE PARTITA

Somma, Allenatore Accademia Pertusa: «Oggi è una vittoria molto importante contro una squadra davvero forte, specialmente nel reparto arretrato. Sono entusiasta di quanto abbiamo fatto fin ora, speriamo di tenere il ritmo e di arrivare in fondo al campionato in questa situazione, perchè sarebbe un risultato clamoroso».

Bisecco, Allenatore Bacigalupo: «Dispiace perdere una partita equilibrata per colpa di un errore arbitrale: il gol del 2-1 è palesamente viziato, perchè il fallo da cui nasce la punizione non esiste. Loro sono una squadra di valore, ma noi non meritavamo di perdere».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400