Cerca

Under 15

Cuneo Olmo-Pinerolo: i padroni di casa la riprendono nel finale dal dischetto

La squadra di Ippolito la sbocca nella ripresa grazie a Rivetti, i cuneesi pareggiano i conti al 31' con Ghibaudo che ribatte in porta il calcio di rigore respinto da Accetta

Giacomo Aime, Cuneo Olmo

Giacomo Aime, portiere classe 2007, il migliore in campo

Il Cuneo Olmo e il Pinerolo si affrontano in una sfida ad alta quota. La prima frazione di gioco regala poche emozioni. In particolare, sono gli ospiti ad avere le opportunità più ghiotte: al 24' Salvai entra in area di rigore e calcia, ma Aime è bravo a respingere. Il numero 3 biancoblu ci riprova da calcio di punizione, ma il numero uno cuneese si oppone ancora. I biancorossi ci provano dalla distanza con Tommaso Marchisio, ma la palla esce. Al 16' della ripresa il Pinerolo passa in vantaggio con Lorenzo Rivetti, poi i ragazzi di Dutto reagiscono e ottengono un calcio di rigore a pochi minuti dal recupero. Dagli undici metri si presenta Ghibaudo, Accetta para ma il numero 7 biancorosso respinge in porta siglando il gol del definitivo 1-1.

Primo tempo a reti bianche A Madonna dell'Olmo va in scena una partita di alta classifica tra la formazione di Dutto e quella di Ippolito, entrambe seconde a quota 26 punti. I cuneesi scendono in campo con un 4-3-3 che vede Ghibaudo, Tommaso Marchisio e Rota nel tridente offensivo. Gli ospiti scelgono invece il 4-3-2-1 con Mulas e Rivetti alle spalle di Pau. L'avvio di partita è all'insegna dell'equilibrio. Al 12' si segnala un timido tentativo da fuori area da parte dell'attaccante biancorosso Marchisio, ma il pallone esce. Il primo vero squillo della sfida è arriva intorno al 24': il terzino pinerolese Salvai si presenta in area di rigore e fa partire un tiro basso e forte, ma il numero uno Aime è bravo a respingere. Quella tra il numero 3 biancoblu e il portiere dell'Olmo diventa una vera e propria sfida personale alla mezz'ora: da calcio di punizione Salvai conclude in porta un tiro rasoterra ma insidioso, Aime interviene ancora e salva i suoi. Il primo tempo non regala ulteriori emozioni.

Rivetti la sblocca, Ghibaudo la riprende A inizio ripresa, la squadra di casa prova subito a far male alla difesa del Pinerolo: Pau calcia dalla distanza, ma il pallone finisce tra le braccia di Accetta. Al 10', insiste ancora l'Olmo con Gozzarino che prova il tiro da fuori, ma la difesa avversaria respinge. Qualche minuto dopo, il Pinerolo passa in vantaggio con Rivetti che, a portiere superato, spedisce il pallone in porta. A nulla valgono i tentativi dei difensori biancorossi di evitare il gol. I cuneesi provano a rispondere con una conclusione da parte di Marchisio, ma è centrale. Al 24' gli ospiti vanno vicino al raddoppio: il neo-entrato Busico scavalca il portiere con il cucchiaio, la palla però finisce sopra la traversa. I biancoblu hanno un'altra grossa occasione un minuto dopo: su calcio d'angolo, Valinotto colpisce di testa a pochi passi dalla porta biancorossa, ma non la inquadra. Nonostante le occasioni, il Pinerolo non riesce a chiuderla e a 31' cambia il risultato: l'Olmo conquista un calcio di rigore di cui si occupa Ghibaudo. Quest'ultimo si fa respingere la conclusione da Accetta, ma si fa trovare pronto alla ribattuta e non fallisce. Al 36' la squadra di Ippolito prova a riportarsi in vantaggio con Busico, Aime compie un altro grande intervento che evita ai suoi la sconfitta. La sfida termina 1-1, entrambe le compagini rimangono appaiate al secondo posto e il Chisola capolista può scappare.

IL TABELLINO

CUNEO OLMO - PINEROLO 1-1

Reti: 16' st Rivetti (P), 31' st Ghibaudo (C)

CUNEO OLMO (4-3-3): Aime 8, Nlemvo 6.5, Tallone 6.5, Boi 6 (10'st Dutto G. 6), Bonardi 6.5, Orlando 6.5, Ghibaudo 7.5, Gozzarino 6.5, Marchisio T. 6.5, Rota 6, Sigaudo 6. All. Dutto D. 6.5. A disposizione: Pellegrino, Marchisio C., Einaudi, Matranga, Centrella, Abuel.

PINEROLO (4-3-2-1): Accetta 7, Soleva 6.5, Salvai 7, Gilli 6.5, Vinci 6.5, Adornetto 7, Rivetti 7.5, Valinotto 7, Pau 6, Mulas 6 (19'st Busico 6.5), Laganà 6 (37'st Cucchi sv). All. Ippolito 6.5. A disposizione: Fraina, Benini, Masino, Vecchiato, Martin.

ARBITRO: Manfred Mballa Mbia di Cuneo 5.5

AMMONIZIONI: 29' Boi (C), 9'st Pau (P), 15'st Gilli (P), 21'st Orlando (C)

NOTE: Al 31' st Accetta ha parato un calcio di rigore a Ghibaudo 

LE PAGELLE

CUNEO OLMO

Aime 8 Si rende protagonista di almeno tre ottimi interventi, di cui uno nel finale evitando la sconfitta all'Olmo. Il migliore in campo 

Nlemvo 6.5 Disputa una buona partita a livello difensivo, respingendo potenziali pericoli e non concedendo grandi spazi agli avversari. Davanti si fa notare poco.

Tallone 6.5 Gran lavoro in fase difensiva, corre molto e prova a farsi vedere in avanti senza grande successo. Prova comunque positiva.

Boi 6 Si limita al suo senza eccellere, aiuta in fase di copertura ma davanti gli avversari concedono pochi spazi. 

10' st Dutto G. 6 Fa il suo dando una mano in difesa, ma non si segnalano grandi sussulti. Prestazione sufficiente.

Bonardi 6.5 In difesa si rende protagonista di alcuni ottimi salvataggi. Prova anche a far male su calcio di punizione, ma non ha molta fortuna.

Orlando 6.5 Anche lui disputa una gara in mezzo alla difesa, reggendo piuttosto bene alle diverse incursioni avversarie.

Ghibaudo 7.5 Nel finale sbaglia il rigore ma è bravo a farsi trovare pronto in caso di respinta. Alla fine è stato premiato con un gol che evita la sconfitta ai suoi. Determinante.

Gozzarino 6.5 Prova la conclusione in porta senza successo, in mezzo al campo vince alcuni duelli e da una mano ai suoi dietro.

Marchisio T. 6.5 Dialoga bene con i compagni e cerca diverse volte di far male alla difesa biancoblu, non ha però successo. 

Rota 6 Partita senza grandi sussulti la sua, si mette comunque a disposizione della squadra.

Sigaudo 6 Serve qualche buon pallone ai compagni e da una mano dietro. In generale, non brilla particolarmente.

All. Dutto D. 6.5 La squadra ci crede fino alla fine e gli sforzi vengono ripagati. Il pareggio ottenuto contro il Pinerolo non è un risultato da buttare.

PINEROLO

Accetta 7 Gara non impegnativa la sua in generale. Nel finale è chiamato a parare un calcio di rigore, lo fa ma sulla respinta non può farci nulla. 

Soleva 6.5 Tanta corsa e una fase difensiva presso che impeccabile. In avanti non si fa notare particolarmente.

Salvai 7 In difesa non si fa superare. Davanti si rende spesso e volentieri una minaccia per la retroguardia cuneese e solo un Aime in grande spolvero riesce ad arginarlo.

Gilli 6.5 Partita difensiva senza grandi sbavature la sua. Sempre attento quando deve intervenire.

Vinci 6.5 Fa molto bene in fase di interdizione, fornisce anche qualche buono spunto agli attaccanti. Buona gara la sua.

Adornetto 7 In difesa è quasi insuperabile e concede pochi spazi agli attaccanti biancorossi. Prova anche a far male su calcio di punizione, senza successo.

Rivetti 7.5 Sulla fascia si rende spesso insidioso e prova a fornire palloni insidiosi. Segna il gol che porta momentaneamente vantaggio il Pinerolo.

Valinotto 7 Fornisce palloni invitanti ai suoi e si rende pericoloso un paio di volte: prima con un tiro da fuori centrale, poi con un colpo di testa a pochi metri dalla porta senza però inquadrarla.

Pau 6 Sotto porta è troppo poco pericoloso. Si mette comunque al servizio della squadra aprendo spazi importanti.

Mulas 6 Anche lui incide poco oggi. Prova a fornire qualche buon pallone dei suoi, ma in generale non eccelle.

19' st Busico 6.5 Entra e ha si rende pericoloso due volte: prima con lo scavetto al portiere che finisce sopra la traversa, poi con una conclusione forte e bassa respinta da Aime. Grande approccio alla gara il suo.

Laganà 6 Lavora bene per la squadra, ma in fase offensiva non ha grandi occasioni per far male all'Olmo. (37'st Cucchi sv)

All. Ippolito 6.5 La squadra crea diverse occasioni, ma non riesce a sfruttarle appieno. L'atteggiamento è comunque quello giusto e questo sarà importante in vista dei prossimi impegni.

LE INTERVISTE

DAVIDE DUTTO, CUNEO OLMO

«I ragazzi sono stati bravi a riprenderla alla fine» ha commentato Dutto dopo il pareggio ottenuto al traguardo contro il Pinerolo. «Non era facile rimanere lucidi, ma siamo rimasti in partita e abbiamo lottato fino alla fine» ha aggiunto il tecnico dell'Olmo. Quest'ultimo ha anche evidenziato le poco ottimali condizioni del campo a causa del freddo: «Nel primo tempo il campo era ghiacciato e questo non ha reso le cose più facili per le squadre, ma sono contento della prestazione dei nostri». «Questi ragazzi mi stupiscono ogni partita, sono soddisfatto» ha concluso.

DAVIDE IPPOLITO, PINEROLO

«I ragazzi hanno disputato una bella partita» ha commentato l'allenatore del Pinerolo dopo la partita odierna. Il gol subito nel finale nega i tre punti ai biancoblu, ma Ippolito vede comunque il bicchiere mezzo pieno: «Sono contento della prestazione, la squadra ha mostrato un buon temperamento». «Mi dispiace solo per le distrazioni sotto porta, non abbiamo saputo sfruttare tre palle-gol» ha concluso il tecnico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400