Cerca

Under 15

Caronnese-SC United: un guizzo di Di Vito consegna la vittoria ai ragazzi di Bravin che si laureano campioni d'inverno

Partita bloccata con poche occasioni da una parte e dall'altra e decisa da un episodio, le difese vincono sugli attacchi

Achille Giorgio Dellea, SC United

Achille Giorgio Dellea, migliore in campo dell'SC United

L'SC United passa sul campo della Caronnese e consolida il primo posto in classifica, allungando momentaneamente a +5 sullo Schiaffino. Minimo sforzo massimo risultato potrebbe far pensare il punteggio (0-1), ma in realtà gli ospiti ci devono mettere molto del loro per tornare a casa con i tre punti. Un bel guizzo di De Vito a inizio primo tempo decide la partita. I padroni di casa faticano a creare i presupposti per il pareggio andando a sbattere contro l'ottima organizzazione degli ospiti che concedono poco nulla. I ragazzi di Bravin giocano bene tecnicamente e mostrano grande solidità concludendo al meglio il girone d'andata con otto vittorie, un pareggio e una sconfitta in dieci partite, ventotto gol fatti e solo sei subiti. 

Di Vito match winner. Fin dal principio è l'SC United a prendere il pallino del gioco e a farsi preferire dal punto di vista della manovra. La Caronnese prova a rispondere con la stessa moneta ma non ha uguale precisione e lucidità nella gestione del pallone. Il primo evento da segnalare è un calcio di punizione di Pavan che termina alto. Gli ospiti al primo affondo passano in vantaggio con De Vito, che dalla destra si accentra e fa partire un tiro che sorprende il portiere locale Rivolta e termina in rete. I ragazzi di Giannini faticano a reagire, sono un po' precipitosi e forzano delle giocate. L'SC United è molto ordinato, chiude tutti gli spazi e in fase di possesso sbaglia poco facendo girare la palla con i tempi giusti. Gli ospiti provano a rendersi pericolosi con un tiro di Moro che termina a lato e con un colpo di testa di Marinello che ha lo stesso esito. Lo stesso numero 11 ospite si costruisce un'azione più nitida superando con caparbietà due avversari e calciando sull'esterno della rete. I rossoblù non corrono particolari rischi ma faticano a prendere campo e a creare pericoli. Una buona opportunità capita a Nigro che intercetta un pallone e da buona posizione non tira con la giusta precisione non creando troppe difficoltà all'estremo difensore ospite Marano. Il primo tempo termina con l'SC United in vantaggio e in controllo. 

Finale concitato. La seconda frazione di gioco riflette l'andamento della prima con la Caronnese che prova a creare grattacapi agli ospiti che però sono sempre attenti a non concedere spazi e a non farsi sorprendere in nessuna circostanza. L'SC United, pur non avendo chance clamorose, si fa vedere dalle parti di Rivolta. Ci prova Montanini che calcia debolmente, mentre poi sono Marinello e Hasalla a tentare di rendersi pericolosi, il primo con un tiro da fuori parato facilmente e il secondo con un colpo di testa debole. La Caronnese torna a farsi vedere con una conclusione di Bonfieni che finisce sull'esterno della rete. Gli ospiti gestiscono bene il vantaggio con forse l'unico neo di non creare grandi presupposti per raddoppiare. Gli ultimi due tentativi dei ragazzi di Bravin sono un calcio di punizione alto di Bertolini e una bella iniziativa di Caronno, che si libera bene dalla marcatura ma tira centrale. Negli ultimissimi istanti di gara c'è un episodio dubbio con la Caronnese che in un'azione particolarmente concitata chiede l'assegnazione di un gol in quanto ritiene che il pallone abbia superato la riga di porta dopo aver colpito il palo. L'arbitro non è dello stesso avviso e la partita si conclude con la vittoria del SC United. 

IL TABELLINO 

CARONNESE-SC UNITED 0-1
RETE:
9' Di Vito (S).
CARONNESE (4-3-3):
Rivolta 6, Pozza 6, Lopez 7, Daddi 6.5 (29' st Emanuele sv), Ronchi 6 (20' st Buson 6), Biffi 6 (1' st Balconi 6), Bonfieni 7, Sponsale 6 (9' st Saibene 6), Pavan 6, Nigro 6.5 (25' st Salzano sv), Bertone 6.5 (13' st Pezzenati 6). A disp. Giamberini, Bagnato, Grandin. All. Giannini 6.5.
SC UNITED (4-3-3): Marano 6.5, Cozzi 7, Graziano 6.5, Dellea 7.5, Bentivegna 7, Bertolini 7, Di Vito 8, Hasalla 7 (22' st Benci 6.5), Montanini 6.5 (9' st Cambareri 6.5), Moro 6.5, Marinello 7 (17' st Caronno 6.5). A disp. Liuzzi, Barzon, Mandorino, Uboldi, Mazzaron, Basilico. All. Bravin 7.5. Dir. Graziano.
ARBITRO: Minichino di Como 6.5.
AMMONITI:
Biffi (C), Balconi (C), Bertolini (S), Cambareri (S), Caronno (S).

LE PAGELLE

CARONNESE

Rivolta 6 Impreciso in occasione del gol in cui avrebbe potuto intervenire meglio. Riscatta bene l'errore rimanendo concentrato nel proseguo dell'incontro ed effettuando dei buoni interventi. 
Pozza 6 È ordinato in fase difensiva ma offre poco supporto in avanti. 
Lopez 7 Il migliore del reparto, molto bravo nelle letture, nei posizionamenti e negli anticipi. Tante chiusure e pochissime sbavature. 
Daddi 6.5 Anche lui è preciso e puntuale negli interventi e raramente si fa sorprendere dagli avversari (29' st Emanuele sv).
Ronchi 6 Parte bene con una grandissima discesa sulla sinistra, con l'andare della partita si vede meno ma ogni volta che accelera mette in allarme gli avversari.
20' st Buson 6 Mostra buona corsa, entra con il piglio giusto ma viene ben contenuto. 
Biffi 6 Cerca di costruire gioco anche con lanci lunghi ma non riesce ad avere la precisione necessaria per innescare i suoi compagni. 
1' st Balconi 6 Prova a dare fosforo alla manovra ma le sue giocate vengono ben lette dagli avversari.
Bonfieni 7 Il più attivo del reparto offensivo, fa tanto movimento, va spesso in profondità e fa un buon lavoro per la squadra conquistandosi anche delle punizioni. 
Sponsale 6 Alcune volte è precipitoso e forze delle giocate. Prova a innescare i giocatori del reparto offensivo ma senza trovare le giuste misure. 
9' st Saibene 6 Mostra un bel dinamismo ed ha un buon impatto nella partita anche se alcune volte non riesce a completare bene le sue giocate. 
Pavan 6 Davanti non riesce a incidere particolarmente ma fa una prova generosa ripiegando e dando una mano in fase di non possesso. 
Nigro 6.5 Viene ben curato dagli avversari che gli lasciano pochi spazi, appena li trova prova a rendersi pericoloso (25' st Salzano sv). 
Bertone 6.5 Prova delle combinazioni con i compagni di reparto e anche lui effettua dei ripiegamenti per dare supporto in fase di non possesso. 
13' st Pezzenati 6 Non riesce a incidere e ad aumentare la pericolosità della squadra. 
All. Giannini 6.5 La squadra effettua una buona prova in fase difensiva concedendo poche occasioni alla prima in classifica. In costruzione qualche errore di troppo non permette di rendere fluida la manovra e oggi la produzione offensiva è poca. 

SC UNITED 

Marano 6.5 Non è quasi mai chiamato in causa, nelle poche occasioni in cui deve intervenire si fa trovare pronto. 
Cozzi 7 In fase difensiva è sempre attento e si propone anche spesso in avanti con buone sovrapposizioni. 
Graziano 6.5 Si dedica principalmente alla fase difensiva non commettendo errori. 
Dellea 7.5 Protegge molto bene la difesa, è preciso in fase di costruzione e fa quasi sempre la scelta giusta nelle diverse circostanze. Mostra una buonissima proprietà di palleggio e grande lucidità. 
Bentivegna 7 È sempre concentrato in marcatura e nel finale effettua un recupero prodigioso impedendo al suo diretto avversario di tirare verso la porta da buona posizione. 
Bertolini 7 Sceglie sempre il tempo giusto negli interventi e vince numerosi contrasti e duelli. 
Di Vito 8 Ha il merito di realizzare il gol che decide la partita con un'azione personale. Inoltre si rende pericoloso in altre occasioni con buone giocate rientrando sul sinistro. Grande prestazione.
Hasalla 7 Effettua buoni break a centrocampo, fraseggia bene con i compagni e prova delle incursioni palla al piede. 
22' st Benci 6.5 Ha un buon impatto e dà un prezioso contributo in entrambe le fasi. 
Montanini 6.5 Cerca di divincolarsi tra le maglie della difesa avversaria e apre degli spazi per i compagni. Non riesce a rendersi pericolo in prima persona perché ben controllato. 
9' st Cambareri 6.5 Prova a innescare i suoi compagni di reparto con bei passaggi filtranti e anche lui fa tanto movimento per liberarsi dalle marcature avversarie. 
Moro 6.5 Si accende a sprazzi provando a giocare tra le linee e a fare da collante con il reparto offensivo. 
Marinello 7 Prova spesso l'uno contro uno ed è il più pericoloso dell'attacco. 
17' st Caronno 6.5 Entra e si rende subito pericoloso costruendosi una buona opportunità che non riesce a finalizzare. 
All. Bravin 7.5 La squadra ha grande solidità e un'ottima organizzazione. In fase di possesso mostra buone trame e ottimi sincronismi. 

ARBITRO

Minichino di Como 6.5 Conduce la gara con fermezza e segue sempre l'azione da vicino. 

LE INTERVISTE

Il tecnico Bravin del SC United è ampiamente soddisfatto del girone d'andata della squadra: «Il nostro obiettivo era quello di salvarci ma partita dopo partita la squadra ha dimostrato di essere sul pezzo ed è cresciuta sorprendendoci positivamente. Siamo una squadra che tende a non buttare via la palla, a giocare palla a terra e a partire dal portiere». 
Giannini, l'allenatore della Caronnese, analizza così la partita: «Abbiamo cercato di fare il massimo, di dare fastidio e ci siamo riusciti. Il divario tra noi e la prima non è così ampio. Sono contento della prestazione dei ragazzi».  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400