Cerca

Under 15

Sedriano-Valceresio: Pugliese la decide con una grande rasoiata per la festa gialloblù e beffa la squadra di Orru

Il capitano dei padroni di casa trova la stoccata giusta per decidere una partita equilibrata in favore dei ragazzi di Sainaghi

Andrea Pugliese, Sedriano

Andrea Pugliese, baby talento del Sedriano

Il Sedriano si porta a casa una partita maschia e dominata dall'equilibrio grazie al gol del suo capitano, Andrea Pugliese, che fissa il risultato sull'1-0. Il primo tempo termina a reti inviolate, con poche occasioni e una gara dominata dal freddo che sembra aver congelato le trame di gioco delle due formazioni. Nella ripresa le squadre giocano con più qualità e arrivano le occasioni da gol ma a spuntarla sono i gialloblù, che trovano il gol vittoria con Pugliese a 15 minuti dalla fine, mentre per gli ospiti Sirna e Fasoli non riescono a trovare la trama giusta. Con questi 3 punti i gialloblù raggiungono quota 16 in classifica e staccano proprio il Valceresio, che rimane inchiodato a quota 12 nonostante la buona prestazione, che tuttavia non è stata premiata dagli episodi chiave della gara.

Equilibrio totale Il primo tempo si apre con una fase di studio tra le due formazioni, che temporeggiano in attesa della mossa degli avversari. A rompere il ghiaccio ci pensa Fasoli, che dopo una bella azione sulla fascia scarica un sinistro che viene bloccato da Oldani. La ricerca della profondità della squadra di Sainaghi non viene premiata dal terreno di gioco, mentre in neroverdi cercano maggiormente la costruzione palla a terra, non riuscendo però a trovare il varco giusto. All' 11 Sirna salta due avversari e tira quasi a botta sicura, ma la sua conclusione finisce larga di poco e non permette alla sua panchina di esultare. La reazione dei padroni di casa arriva al 30', con la prima vera palla gol per il Sedriano: Sartirana cerca Vivaldo con una bella palla verso il centro, ma il 10 gialloblù non riesce ad impattare al meglio per indirizzare la sfera verso la porta e fa terminare la prima frazione sullo 0-0.

Rasoiata vincente L'inizio della ripresa vede scatenarsi gli ospiti, che impensieriscono Oldani in due occasioni. Prima Sirna si trova da solo davanti alla porta ma si fa parare la conclusione da uno strepitoso numero 1 gialloblù; poi Filippini ha sui piedi il colpo del vantaggio, ma strozza il suo tiro che termina a lato. All'8 arriva la risposta dei padroni di casa sempre con Vivaldo, che però non trova il tempo giusto e calcia fuori. Inizia la girandola di cambi che, almeno apparentemente, non smuove una partita incredibilmente equilibrata, dominata dalla fisicità e dalle difese. Però al 19' arriva l'episodio chiave, con Pugliese che trasforma in oro un pallone sporco che esce dall'area e trova il gol del vantaggio. Il gol dà fiducia al Sedriano, che difende con coraggio e rimane in piedi hrazie ad un paio di uscite basse di Mariani, entrato al posto dell'infortunato Oldani. L'ultima occasione per il pareggio arriva al 33', ma la punizione di capitan Monticello esce di un soffio e fa finire la gara sul risultato di 1-0.

IL TABELLINO

SEDRIANO-VALCERESIO 1-0
RETE: 19' st Pugliese (S).
SEDRIANO (4-3-3): Oldani 6.5 (10' st Mariani 6.5), Rescali 6 (24' st Passoni sv), Magistrelli 6, Ponti 6.5, Frugoni 7, Parietti 6 (22' st Burni sv), Tamburini 7, Pugliese 8 (33' st Mannolo sv), Sartirana 6.5 (7' st Brici 6.5), Vivaldo 7, Ranzani 6 (14' st Pampolini 6). A disp. Scaramuzzi, Bonora Daniele. All. Sainaghi 7. Dir. Frugoni.
VALCERESIO (4-2-3-1): Borin 6.5, Haskicaj 6 (1' st Pradelli 6.5), Monticello 7, Bernasconi 6.5, Binetti 6, Palermo 6.5, Sirna 7, De Maria 6.5 (16' st Provini 6), Lucarelli 6 (1' st Caprioli 6), Filippini 6 (28' st Narcisi sv), Fasoli 7 (22' st Bruno sv). A disp. Allegri, Raso, Bianchi. All. Orrù 6.5. Dir. Caprioli.
ARBITRO: Di Napoli della Lomellina 7.

LE PAGELLE

SEDRIANO

Oldani 6.5 Esce prematuramente per un colpo rimediato al ginocchio, ma l'intervento a inizio ripresa su Sirna salva i suoi. 
10'st Mariani 6.5
Entra a freddo ma è bravo a mantenere la calma e il risultato con due uscite degne di nota.
Rescali 6
Si limita alla fase difensiva, che svolge con grande tranquillità e diligenza.
Magistrelli 6
Cerca qualche sortita offensiva con cui è pericoloso, anche se in difesa non riesce sempre a chiudere su Fasoli.
Ponti 6.5
Lotta al centro della difesa ed è decisivo con diversi interventi che permettono ai suoi di mantenere la porta inviolata.
Frugoni 7
Leader difensivo. Guida la sua linea con personalità e non sbaglia mai né la scelta né il tempismo delle sue entrate.
Parietti 6
Si dà da fare nel centro del campo, alternando bene quantità e qualità.
Tamburini 7
Moto perpetuo. Gioca una gara di grande sacrificio, senza rinunciare alla fase offensiva laddove spesso riesce a rendersi pericoloso con la sua velocità.
Pugliese 8
Migliore in campo, aldilà del tiro che vale i tre punti. Gioca tantissimi palloni, senza perdere la calma e la qualità in ogni singola giocata.
Sartirana 6.5
Molto propositivo, anche se non riesce a rendersi pericoloso in zona gol dà una mano alla squadra nel momento del bisogno
7' st Brici 6.5
Entra bene e dà profondità alla sua squadra, facendola respirare nel momento di massimo sforzo difensivo.
Vivaldo 7
Ci prova molto dalla fascia sinistra con la sua qualità palla al piede e va vicino alla gioia personale in diverse occasioni.
Ranzani 6
Gioca una partita diligente, anche se non riesce a trovare i tempi di inserimento giusti per fare male agli avversari.
14' st Pampolini 6
Entra e dopo pochi minuti i suoi segnano: da lì fornisce un grosso aiuto alla squadra per cercare di portare a casa la vittoria.
All. Sainaghi 7
Partita preparata bene e gestita meglio dopo il vantaggio. Nonostante dovesse sostituire l'allenatore, riesce ad infondere il giusto spirito nei ragazzi.

VALCERESIO

Borin 6.5 Dirige la sua difesa e gioca con molta sicurezza sia con le mani che con i piedi. 
Haskicaj 6
Tanta gamba sulla destra, anche se fatica a prendere le misure a Vivaldo nella prima frazione.
1'st Pradelli 6.5
Ci mette tanto impegno e tanta corsa sulla fascia destra, dove riesce a dare serenità al reparto difensivo.
Monticello 7
L'ultimo a mollare. Prima da terzino e poi da esterno cerca sempre di essere pericoloso, anche se oggi non riesce a trovare il gol. 
Bernasconi 6.5
Gioca una bella gara difensiva, contenendo alla grande la fisicità di Sartirana.
Binetti 6
Regge il duello con i centrocampisti avversari, anche se a volte manca nella giocata per cercare i compagni nel reparto di attacco.
Palermo 6.5
Molto bene al centro della difesa, dove forma un'ottima coppia insieme a Bernasconi.
Sirna 7
Il più pericoloso dei suoi. Ha ottime qualità palla al piede, anche se purtroppo oggi non riesce ad essere abbastanza freddo sotto porta.
De Maria 6.5
Gioca con un bel piglio in mezzo al campo e nel primo tempo sfiora il gol con un destro velenoso da fuori area.
16' st Provini 6 Cerca di dare il cambio di marcia ma fatica ad incidere.
Lucarelli 6
Ha tanta voglia e qualità, ma non riesce a trovare la posizione ideale tra le linee. 
1'st Caprioli 6
Ci prova a più riprese, ma purtroppo per lui oggi la retroguardia del Sedriano non fa sconti.
Filippini 6.5
Viene cercato spesso dai compagni e lui ripaga con tante giocate di fino, nonostante gli manchi un po' di incisività negli ultimi metri.
Fasoli 7
Indemoniato sulla destra, dove continua a creare grattacapi alla retroguardia avversaria con le sue sgroppate palla al piede.
All. Orru 6.5 
La sua squadra non viene premiata dagli episodi ma gioca comunque una partita solida, con qualche occasione da gol mancata di troppo. 

ARBITRO

Di Napoli della Lomellina 7 Nonostante la giovane età mantiene la calma e dirige con ordine una partita comunque molto corretta e tranquilla sul piano nervoso.

LE INTERVISTE

Per i padroni di casa il preparatore atletico Federico Frugoni ha dichiarato: «Abbiamo giocato una partita molto fisica, purtroppo il campo non ha di certo favorito il bel gioco. Sono molto contento per i ragazzi che hanno meritato di vincere una gara giocata alla grande. Faccio i miei complimenti al nostro reparto difensivo che oggi è veramente stato straordinario».

Per la squadra neroverde il tecnico Alessandro Orru ha commentato così la sconfitta: «Abbiamo avuto le occasioni per fare gol ma non le abbiamo sfruttate, nonostante questo sono convinto che i ragazzi abbiano giocato bene. All'intervallo ho fatto due sostituzioni per cercare di aggiungere qualità alla nostra manovra offensiva. Ho messo un trequartista in più per cercare di dialogare palla a terra, ma purtroppo oggi non è bastato».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400