Cerca

Under 15

Pro Eureka: Carcangiu e Grosu, gli uomini in più di Pilone

I difensori blucerchiati spiccano nella graduatoria statistica della media minuti/gol

Daniele Carcangiu, Pro Eureka

Foto Cunazza

Nonostante siano due difensori centrali, Daniele Carcangiu e Samuel Grosu sono i due bomber della Pro Eureka di Daniele Pilone, che con 19 punti in classifica, ma con una partita in meno (quella contro il Borgovercelli), è settima in classifica nel Girone A. Il primo, oltre a essere il capitano, è anche il capocannoniere della squadra di Pilone, sono 4 le reti messe a segno da lui, una media di un gol ogni 210 minuti; invece il secondo segue il suo leader con 3 centri, ma con una media realizzativa migliore, un gol ogni 104 minuti. Questi numeri sono pazzeschi, contando che alla fine i due, sono soltanto dei difensori centrali. Nonostante il fiuto per il gol sia lo stesso, i due però sono giocatori diversi tra loro: Carcangiu è più difensore da fase di non possesso, ha struttura, è bravo sull'uomo e abile nel colpo di testa, Grosu sicuramente è più un difensore da posizione, ha personalità e un’ottima tecnica che lo rende adatto a far partire l'azione da dietro.

Queste caratteristiche permettono a entrambi di essere due giocatori chiave nello scacchiere di Pilone: il primo infatti è anche il ragazzo con più minuti giocati all’interno della rosa (840), mentre il secondo si sta dimostrando molto duttile, in quanto, oltre a essere un abile difensore, può fare anche il centrocampista centrale all’occorrenza. Oltre alle qualità tecniche, i due spiccano anche per quelle umane, proprio come sottolinea il loro tecnico, Daniele Pilone:« Sono due ottimi ragazzi, come tutti coloro che fanno parte della squadra d’altronde. Carcangiu è un buono ed è sempre disposto ad aiutare il compagno, Grosu ha personalità, è uno sempre con la battuta pronta e allo stesso tempo è predisposto a sacrificarsi e a mettersi a disposizione per il gruppo. Daniele è il nostro capitano, scelto da una decisione presa proprio dalla squadra con la condivisione dello staff, a mio parere proprio per le qualità umane che ha. Sicuramente per comportamento, impegno e dedizione è un esempio come del resto tanti altri suoi compagni all'interno del gruppo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400