Cerca

Under 15

I pronostici dei protagonisti: Zorniciuc incorona la Biellese, Poma vuole un super Ivrea

La Malfa e Chiaramello non hanno dubbi su chi vincerà, sfida Cbs-Chieri per Galtieri

Andrei Zorniciuc, Settimo

Andrei Zorniciuc, centrocampista del Settimo durante un raduno della Rappresentativa Under 15 si Vitantonio Zaza.

Con il girone di ritorno ormai alle porte. Chi più soddisfatto, chi meno, ogni squadra si mette in testa una tabella per migliorare o mantenere il ruolino di marcia nella seconda parte di stagione. In questo articolo entriamo in cinque spogliatoi per capire quali tabelle si sono imposti cinque calciatori, uno per girone, e quali ritmi hanno previsto per tutte le avversarie nel raggruppamento.

N.B. I punti alla sinistra delle squadre indicano i punti conquistati nel girone d'andata, mentre sotto la colonna 'TOT' i punti attesi alla fine della stagione. Le squadre seguite da un asterisco sono quelle con dei recuperi da disputare e, pertanto, potrebbero avere più di 3 punti in un incrocio con un'altra formazione per questo motivo.

GIRONE A

Il pronostico del Girone A


Per il Girone A è Andrei Zorniciuc del Settimo a dire la sua. Il ragazzo di Giuseppe Zangari vede molto bene la Biellese per la vittoria finale, con però le inseguitrici, Juve Domo e Baveno su tutte, che non si arrenderanno. Per quanto riguarda le zone basse della classifica dà speranza al Borgosesia, che secondo lui potrà lottare per la salvezza:« Secondo me la Biellese confermerà la sua supremazia come nel girone d’andata essendo una squadra completa sotto ogni punto di vista. La Juve Domo lotterà per la prima posizione e darà filo da torcere ai bianconeri, ma facendo poca attenzione alle partite più facili come già dimostrato nel girone d’andata, perderà dei punti per strada.

Il Baveno sarà in lotta per le prime posizioni ma con qualche difficoltà nelle partite più importanti. Arriverà quarto il Città di Cossato, perché, nonostante sia tra le squadre migliori del girone e ha dimostrato di giocarsela con le prime, non si è dimostrata particolarmente costante.

L'Accademia Borgomanero è  una buona squadra che ha iniziato alla grande ma che con il tempo ha abbassato un po’ la guardia concedendo punti preziosi; discorso simile anche per la Sparta Novara: squadra dotata di un ottimo attacco che però lascia qualche lacuna in certe zone del campo concedendo diverse azioni pericolose agli avversari; con le grandi fa fatica ma anche con squadre da metà classifica non si imporrà.

Nel girone di ritorno vedo meglio la Pro Eureka: non un ottimo girone d’andata per loro con qualche punto concesso di troppo, però riprenderà fiducia e riuscirà a uscire dalla zona play-out. Chi invece lotterà per i play-out dara il Gassino SR, che ha iniziato il campionato nel migliore dei modi finendo però per perdere molte posizioni anche a causa di infortuni. L'RG Ticino è una squadra che ha regalato diverse sorprese nel girone d’andata che però rimane indietro sotto alcuni punti di vista e questo lo porta a lottare nella zona bassa della classifica.

Chi farà un buon giorno di ritorno sarà il Borgovercelli, che, come all'andata, otterrà sconfitte che ci possono stare, ma d’altro canto otterrà diversi risultati interessanti perciò lotterà nei play-out. La mia squadra, il Settimo, è partita con il piede sbagliato anche a causa di una rosa non lunghissima, ma col tempo ha dimostrato di poter lottare anche con le squadre più forti grazie ai nuovi arrivi, è migliorata parecchio e migliorerà ancora, giocando un girone di ritorno diverso dall'andata.

La Sanmartinese secondo me è molto più indietro rispetto ad alcune squadre che sono sopra in classifica, e nel girone di ritorno deve puntare a fare qualche punto in più, le potenzialità ci sono. Il Borgosesia lotterà per la salvezza, anche perché ha l’attacco meno prolifico del girone, perciò sarà molto difficile risalire in classifica nel ritorno. Il Verbania è molto indietro rispetto alle altre squadre, e dopo una prima parte di stagione per nulla positiva con solo 4 punti alla fine del girone d’andata, l'obiettivo salvezza è l'unico a cui punterà».

Adrei Zorniciuc, Settimo

Andrei Zorniciuc, Centrocampista del Settimo che punta a risalire in classifica. Nella sua proiezione le violette risalgono qualche posizione in classifica



GIRONE B

I pronostici del Girone B fatti da Marco Poma

Nel Girone B Marco Poma crede in un girone di ritorno sensazionale da parte del suo Ivrea, che non lascerà punti per strada e scalerà pesantemente la classifica, concedendo solo due pareggi, mentre per il resto solo vittorie: «Io penso che nel girone di ritorno non ci sarà la solita sfida a due tra il Volpiano e il Lascaris, sono convinto che anche noi dell'Ivrea possiamo unirci alla festa e lottare per le prime tre posizioni; ci saranno delle partite molto intense e parecchio combattute. Oltre a noi, al Volpiano e al Lascaris, ci sono altre ottime squadre come il Borgaro, l'Aygreville, il Venaria, che hanno dimostrato tanto nel girone d'andata e possono piazzarsi anche loro in una buona posizione in classifica».

Marco Poma, Ivrea

Marco Poma, perno del centrocampo dell'Ivrea, che punta a giocarsela con le big del girone. Nella sua previsione gli eporediesi staccano Venaria e Borgaro piazzandosi stabilmente al terzo posto dietro Volpiano e Lascaris.




 GIRONE C


 I pronostici del girone C a cura di Simone La Malfa

Per Simone La Malfa, il suo Rosta sarà protagonista di un buon girone di ritorno, che lo vedrà raggiungere le parti importanti della classifica, mentre per le zone di testa, non ha dubbi su chi la spunterà, ma prevede delle sorprese:« Per me il Mirafiori vince il campionato del Girone C perché è una squadra con giocatori forti in attacco, a centrocampo e in difesa, in più hanno un allenatore che li fa giocare molto bene. Hanno dominato tutto il girone d'andata e probabilmente faranno così anche nel ritorno, li vedo primi in scioltezza. Come seconda arriverà il Paradiso, che mi è sembrata superiore all’Alpignano. Quest'ultima si classificherà terza, perché non ha una difesa particolarmente forte, ma comunque la vedo messa meglio del Lucento, che metto solo quarta in campionato. La mia squadra, il Rosta, l'ho piazzato quinto siccome ha un grandissimo potenziale che non è ancora riuscita a esprimere nel girone d’andata al contrario della Bruinese che, non è al nostro livello, e infatti per me arriverà sesta, e questo divario lo si vedrà soprattutto nello scontro diretto, che, tra l'altro, abbiamo già vinto all'andata per 1-4».

Simone La Malfa, Rosta

Simone La Malfa, colonna portante del Rosta, che vuole arrivare prima tra le "normali " del girone. Davanti le quattro sorelle Mirafiori, Paradiso, Lucento e Alpignano.




GIRONE D

 Le previsioni del Girone D

Nel Girone D Pietro Chiaramello della Giovanile Centallo ha già le idee chiare per quanto riguarda la vincitrice, per lui sarà il Chisola di Fabio Moschini, che avrà abbastanza vita facile nella conquista del campionato: «Ho pronosticato che il Chisola vincesse quasi tutti gli scontri diretti perché quando ci abbiamo giocato contro mi hanno fatto un'ottima impressione, mi sono sembrati una grande squadra, sia dal punto di vista tattico che fisico, poi ovvio, nel calcio tutte le partite devono essere giocate, quindi ogni risultato è possibile, ma per quello che ho visto i vinovesi sono i più attrezzati per vincere il campionato».

Pietro Chiaramello, Giovanile Centallo

Pietro Chiaramello, difensore e stakanovista della Giovanile Centallo. Nella sua proiezione i rossoblù invertono drasticamente l'andamento del girone d'andata andando a podio.


GIRONE E

 Le previsioni del Girone E

Leandro Galtieri dell'Area Calcio, pronostica nel Girone E una sfida a due tra la Cbs di Giovanni Carbone e il Chieri di Giuseppe Zucco, con però i rossoneri favoriti; mentre per il gradino più basso del podio sarà sfida a tre tra il Derthona, l'Accademia Pertusa e la stessa Area Calcio: «Per me la squadra più forte è la Cbs che arriverà prima anche nel girone di ritorno, in quanto ha un bel gioco e ha una squadra completa in ogni reparto, dalla difesa al centrocampo, fino all'attacco. Con il Chieri sarà molto combattuta perché anche loro hanno dimostrato di essere forti, però non ha a disposizione un attacco prolifico come quello dei rossoneri. La sfida dopo tra noi, l'Accademia Pertusa e il Derthona sarà molto interessante, e ciò che auguro a me e a tutta la mia squadra, è di fare un buon campionato di ritorno, dove possiamo raggiungere i nostri obiettivi».

Leandro Galtieri, Area Calcio AR

Leandro Galtieri, con la sua Area Calcio punta a giocarsela per il terzo posto dietro al Chieri, ma superando l'Accademia Pertusa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400