Cerca

Under 15

I tre moschettieri Metta, Spandre e Di Biase affondano il PDHAE

Non basta il pareggio momentaneo di Florio a fermare i nerazzurri, quarta di fila per Vincenzo Peluso

Metta, Spandre e Di Biase

Michele Metta, Samuele Spandre e Stefano Di Biase, i tre moschettieri di Vincenzo Peluso

È un Ciriè solido e cinico, quello che sbanca Nus con tre punti che, in chiave classifica, sono veramente importanti perché, oltre a far salire i nerazzurri a 32 punti, mettono un discreto margine sulle zone calde della classifica, ora lontana 4 punti. Valdostani, che invece quest'oggi hanno provato in tutti i modi far cadere gli ospiti, ma che poi si sono dovuti arrendere alle stoccate vincenti di Metta, Spandre e Di Biase. Orange, che in classifica rimangono incagliati a 14 punti, in piena zona playout. Il PDHAE si schiera con un solido 4-4-2, con Bosonin tra i pali, Ancuta e Tercinod sulle corsie esterne con Diemoz e Baschiera al centro della difesa. De Antoni e Florio al centro del centrocampo con Vuillermoz e Vendramin sulle corsie esterne, e tandem offensivo formato da Marcoz e Fabris. Ospiti che si schierano a specchio, con Toffoli tra i pali, Viesti e Diego Peluso sulle corsie esterne con Vandramin e Lombiasi al centro della difesa, Di Biase ed Emanuele Peluso al centro del centrocampo, con Dantonio e Papurello sulle corsie esterne, tandem offensivo formato da Metta e Spandre. 

METTA LA SBLOCCA

Il primo sussulto del match giunge al 2', e coincide con il vantaggio dei ciriacesi, dagli sviluppi di un corner in favore dei nerazzurri, nel mezzo dell'area di rigore, la sfera rimane ingabbiata in un flipper impazzito, con Metta, che é il più lesto a scaraventare la sfera in fondo al sacco, alle spalle di un incolpevole Bosonin, per il gol dello 0-1. Otto minuti dopo, gli ospiti vanno vicinissimi al raddoppio, con Metta, che, dalla corsia di sinistra, sforna uno splendido cross al bacio per premiare l'inserimento di Viesti, il quale, di controbalzo, nel cuore dell'area, lascia partire una staffilata che va ad infrangersi contro un grande colpo di reni di Bosonin. Dopo queste due occasioni in favore dei ciriacesi, il match entra in una fase di stallo, con entrambe le squadre che preferiscono non scoprirsi, rischiando il meno possibile, attendendo contemporaneamente il momento giusto per colpire, ma, entrambe le formazioni, sono messe talmente bene in campo, che si neutralizzano a vicenda per tutta la prima frazione di gioco, la quale, regala soltanto un'altra emozione prima del duplice fischio. Occasione degna di nota, che giunge al 27', ed é di marca valdostana, con Vuillermoz, che dopo un'avanzata sulla corsia di destra, mette in mezzo un cross millimetrico per Florio, il quale, cerca di giocarsi una briscola, tentando la conclusione con una splendida mezza rovesciata, ma il suo tiro é alto.

FLORIO RIAGGUANTA, MA POI SPANDRE E DI BIASE CHIUDONO I GIOCHI

Tra primo e secondo tempo, Iacobucci, riesce a dare le giuste direttive alla squadra, infatti, nella ripresa, il cronometro fa appena in tempo a compiere quattro giri di lancette, che i valdostani colpiscono, con Ancuta, che, dopo una splendida avanzata sulla corsia di sinistra a velocità da censura, é bravo ad imbucare mettendo Florio di fronte a Toffoli, capitano valdostano, che da due passi, trafigge con un colpo chirurgico l'estremo torinese, con il gol del pari. Ringalluzziti dal gol del pari, i valdostani prendono fiducia, ed al 7', sfiorano il gol del possibile 2-1, con Florio, che é bravissimo a premiare il perfetto inserimento di Vuillermoz, con un'imbucata di pregevole fattura, mettendolo di fronte a Toffoli, cucchiaio dell'esterno valdostano, che mette a sedere l'estremo ospite, ma esce di un nulla. "Gol fallito, gol subito", é questa la legge non scritta del calcio, infatti, all'11', i torinesi tornano in vantaggio, e non possono fare altro che ringraziare Spandre, il quale, dalla corsia di sinistra, fa uno slalom in mezzo alla difesa valdostana, si accentra sul destro e calcia sul palo lontano, dove Bosonin non ci può proprio arrivare, per il gol dell'1-2. Passano a malapena tre minuti, che gli ospiti riescono a colpire di nuovo, con Di Biase, che dopo aver ricevuto palla da Peluso, dai 20 metri, lascia partire un missile chirurgico che va a togliere le ragnatele dall'incrocio dei pali, finendo poi in fondo al sacco, alle spalle di un sempre incolpevole Bosonin. 1-3, e valdostani che accusano il colpo. PDHAE, che però, piano piano prende campo, magina gioco, ma non trova il guizzo decisivo, per trovare il gol che riaprirebbe il match, ma bisogna anche sottolineare il fatto che, i ragazzi di Peluso, sono sempre riusciti a difendere con ordine, senza mai concedere delle palle gol nitide ai locali. Orange, che prima del triplice fischio, hanno ancora un'occasione per far male, e giunge al 36', in piena "zona Cesarini", sempre con Florio, che dopo l'ennesima avanzata alla velocità della luce, verticalizza per Vuillermoz, il quale, una volta entrato in area, gioca la sfera corta per Giovetti, che senza pensarci due volte, lascia partire un siluro che é ben respinto da Toffoli, ma da due passi, nel modo più clamoroso, Floris deposita la sfera sul fondo, facendo contemporaneamente calare il sipario, sul match.

IL TABELLINO

PDHAE-CIRIE 1-3

RETI(0-1,1-1,1-3): 2' Metta (C), 4' st Florio (P), 11' st Spandre (C), 14' st Di Biase (C).

PDHAE(4-4-2): Bosonin 6.5, Ancuta 6(26' st Dalla Palma sv) , Tercino 6(30' st Verduci sv), De Antoni 6.5(22' st Droz 6), Diemoz 6, Baschiera 6, Vuillermoz 6, Vendramin 6, Marcoz 6(15' st Giovetti 6), Florio 7, Fabris 6(1' st Vallet 6). A disp Stangalino, Genna. All Iacobucci 6.5. 

CIRIE(4-4-2): Toffoli 6.5, Viesti 6.5, Vendramin 6.5, Lombisani 6.5, Peluso D 6.5, Dibiase 7.5, Dantonio 6.5(33' st Savant sv), Metta 7.5(30' st Chiesa sv), Spandre 7.5, Papurello 6.5(24' st Nepote 6.5), Peluso E 6.5. All Peluso 7.

ARBITRO: Sebastiano di Aosta 6.5 Arbitra bene una partita che riesce a tenere sempre in mano, non tira fuori un cartellino e le decisioni principali le azzecca tutte.

LE PAGELLE

PDHAE

Bosonin 6.5 Assolutamente incolpevole nei tre gol subiti, nel primo tempo toglie dalla porta con un grande colpo di reni il tiro di controbalzo di Viesti, che avrebbe potuto tagliare le gambe alla squadra.

Ancuta 6 Cerca di dare supporto alla squadra sia in fase difensiva, sia quando si tratta di accompagnare le azioni, bravo a mettere in mezzo un cross al bacio nell'occasione del goal del pari (26' st Dalla Palma sv).

Tercinod 6 Per lui bisogna fare sostanzialmente lo stesso discorso fatto per Ancuta, cerca di dare una mano alla squadra sia in fase offensiva, sia in fase difensiva, cerca di rischiare il meno possibile(30' st Verduci sv).

De Antoni 6.5 A centrocampo si divide bene il lavoro con Florio, tra i due é quello che si preoccupa un po' di più della fase difensiva lasciando spingere il proprio partner, nelle occasioni in cui i valdostani cercano di colpire. 

22' st Droz 6 Entra nel momento in cui la squadra si butta a capofitto in attacco per cercare di recuperare il match, cerca di giocare largo per allargare la difesa ospite.

Diemoz 6 Fa la guerra più totale con Metta, fisicamente lo patisce perché la punta ospite ha una prestanza fisica importante, cerca di rischiare il meno possibile per tutti i 70' minuti.

Baschiera 6 Lui invece fa a sportellate con Spandre, e, come per il partner difensivo, patisce un po' il numero 9 ospite vista l'importante prestanza fisica dell'altra punta ospite.

Vuillermoz 6 Cerca di giocare molto largo sia per dare supporto ed ampiezza alla squadra, sia per provare ad aprire la difesa ospite, va vicinissimo al gol dopo l'imbucata di Florio.

Vendramin 6 Per lui bisogna sostanzialmente fare lo stesso discorso fatto per Vuillermoz, gioca molto largo per dare ampiezza al gioco e per allargare la difesa ospite.

Marcoz 6 Cerca di essere d'appoggio per la squadra tenendo palla, e facendola salire, svolge molto meglio la fase difensiva, perché in quella offensiva non riesce a pungere.

15' st Giovetti 6 Entra e cerca di dare freschezza e rapidità al reparto offensivo valdostano, peccato perché i suoi compagni non riescono ad imbucare palle per lui, perché con la sua rapidità avrebbe potuto pungere.

Florio 7 Senza ombra di dubbio é il migliore tra i suoi, in fase difensiva cerca in tutti i modi di far uscire la squadra, nella seconda frazione di gioco sigla il gol del momentaneo pareggio, e crea l'occasione del possibile 2-1 con una grande azione.

Fabris 6 Per lui bisogna sostanzialmente fare lo stesso discorso fatto per Marcoz, cerca di far salire la squadra tenendo palla, anche se in fase offensiva non riesce a pungere perché la difesa torinese lo tiene abbastanza bene.

1' st Vallet 6 Per lui bisogna sostanzialmente fare lo stesso discorso fatto per Giovetti, entra e gioca un tempo cercando di dare freschezza e rapidità all'attacco.

All Iacobucci 6.5 La partita si mette subito in salita, i suoi sono bravi a rimanere sul pezzo tenendo abbastanza bene gli attaccanti torinesi, tra primo e secondo tempo dà le giuste indicazioni ai suoi, infatti in 7 minuti hanno 2 occasioni per ribaltarla, una la sfruttano ed una no, poi pagano a caro prezzo la fisicità degli ospiti.

CIRIE

Toffoli 6.5 Assolutamente incolpevole nel gol subito, bravo a negare il gol del possibile 2-3 nei minuti finali, per il resto non deve mai compiere dei grandi interventi.

Viesti 6.5 Sulla corsia di destra riesce a tenere abbastanza bene Vuillermoz, avrebbe anche l'opportunità di spingere, ma preferisce concentrarsi nella fase difensiva e la svolge bene.

Vendramin 6.5 Riesce a tenere abbastanza bene Marcoz, in quanto non gli concede spazio per andare in profondità, patisce un po' di più la rapidità di Giovetti, ma marca abbastanza bene anche lui.

Lombisani 6.5 Per lui bisogna sostanzialmente fare lo stesso discorso fatto per Vendramin, nel primo tempo tiene bene Fabris, patisce un po' di più la rapidità di Vallet, ma marca abbastanza bene anche lui

Peluso D 6.5 Sulla corsia di sinistra riesce a tenere abbastanza bene Vendramin, avrebbe anche l'opportunità di spingere, ma preferisce concentrarsi nella fase difensiva e la svolge bene.

Di Biase 7.5 A centrocampo gioca una partita solida e sporca, cercando di prendere falli, impostare il gioco, ed interrompere i contropiedi valdostani, nella ripresa pesca il jolly dai 20 metri che mette in cassaforte il match, con un gol da applausi.

Dantonio 6.5 Sull'out di sinistra cerca di dare il suo contributo alla squadra sia in fase difensiva, sia in quella offensiva, gioca largo per cercare di dare ampiezza al gioco e per provare ad aprire la difesa valdostana(33' st Savant sv).

Metta 7.5 Gioca una buona gara, tiene molto bene palla facendo salire bene la squadra, nella prima frazione di gioco si inventa un gol da rapace d'area che fa scivolare il match dalla parte dei torinesi(30' st Chiesa sv).

Spandre 7.5 Per lui bisogna fare lo stesso discorso fatto per Metta, in attacco gioca veramente una buona partita, tiene molto bene palla facendo salire bene la squadra, nella seconda frazione di gioco si inventa un gol da solista puro che fa tornare il match dalla parte dei torinesi.

Papurello 6.5 Per lui bisogna fare sostanzialmente lo stesso discorso fatto per Dantonio, sulla corsia di destra cerca di dare il suo contributo alla squadra sia in fase difensiva, sia in quella offensiva, gioca largo per cercare di dare ampiezza al gioco e per provare ad aprire la difesa valdostana.

24' st Nepote 6.5 Entra nel momento in cui gli orange si buttano a capofitto in attacco, cercando ilo gol che riapra il match, cercando di rischiare il meno possibile e di dare ampiezza all'attacco durante le ripartenze.

Peluso E 6.5 Anche lui a centrocampo fa una partita solida e sporca, imposta il gioco, cerca di interrompere i contropiedi valdostani, cercando di fare il collante tra difesa ed attacco rifornendo abbastanza bene le punte.

All Peluso 7 Ha preparato la partita nel migliore dei modi, infatti i suoi riescono ad incanalarla subito, bravi a gestire il vantaggio per tutta la prima frazione di gioco, e bravi a far rientrare il match nei giusti binari dopo il pareggio del PDHAE. Il successo di oggi é veramente pesante in chiave classifica.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400