Cerca

Under 15

In campo per Bryan: fra Voluntas e Pavoniana è il giorno della commozione

Primo tempo equilibrato poi la capolista esce alla distanza e con un doppio Goffi fa sua la partita d'alta classifica

Goffi Voluntas U15

Marco Goffi della Voluntas Montichiari

Nel nome di Bryan Asamoah. Ogni discorso riguardante la partita e il risultato in una giornata così commovente diventa secondario. La gara odierna non poteva che essere una lunga e sentita commemorazione del ragazzo classe 2008 venuto a mancare proprio in settimana. Il giusto tributo è stato opportunamente manifestato dalle due squadre nel pregare con magliette e striscioni in segno di fratellanza nel dolore, prima del raccolto minuto di silenzio. Le due squadre si sono dimostrate all’altezza di questo difficile compito e anche la Voluntas con la prima rete di Goffi merita un plauso per aver dedicato la rete proprio al giovane d’origine ghanese scomparso. Tornando al risultato del campo (2-1 in favore dei padroni di casa) grande prestazione delle tigri monteclarensi e ottima anche la gestione della sfida, mentre nel finale il gol della bandiera di Rigosa avrà senz’altro fatto sorridere qualcuno da lassù.

EQUILIBRIO

Padroni di casa in versione 4-3-3, con due punte esterne (Doci e Goffi) e il terminale offensivo Bat. In mezzo vertice basso di Losio, mentre ai suoi lati agivano Colizzi e Gozza. Mentre buona guardia per il quartetto arretrato davanti a Bugna e composto da Tonoli, Posenato, Zanoni e Vecchiolini per tutto l’arco del match. Rispondeva la Pavo col 4-2-3-1 con la linea dietro composta da Bianchi, Scalvini, Vezzoli, Quini. Codenotti e Donoaga in mediana, Moreschi sulla trequarti dietro a Filippo Ghidoni, mentre le ali erano Solda e Marchina. Subito in apertura ci prova la Pavoniana con Filippo Ghidoni, palla neutralizzata in due tempi da Bugna. Al quarto d’ora buona punizione dal limite per i padroni di casa, Tonoli sbatte sulla barriera e Bat non riesce a colpire sulla ribattuta. Si salva ancora la difesa ospite. Al 17’ preme la Voluntas con Zanoni che sfonda per vie centrali ma la sua conclusione da posizione siderale vola di poco alta. Al 24’ si fa viva la Pavo con Marchina, conclusione facile preda del portiere. Risponde la capolista con Gozza che complice una deviazione di Scalvini per poco non beffa Maifreni. Nulla di fatto quando sul cronometro scorre il minuto 26. La Voluntas comunque è in pressione e sembra prossima alla rete del vantaggio. Alla mezz’ora sull’ennesimo angolo in favore dei locali per poco Colizzi non centra di testa il bersaglio grosso. Pressing Voluntas in questo finale di frazione ma perfetta parità alla tisana energetica.

GOFFI SHOW

Si riprende come si è finito, anche se al rientro le occasioni non sono così numerose come in apertura di gara ma comunque le due squadre sembrano aprirsi di più per aumentare gli spazi a disposizione. Si vedono così ribaltamenti di fronte da una parte e dall’altra e adesso il monopolio della manovra non è solo dei padroni di casa ma pure gli ospiti provano uscire dal guscio. La prima occasione è comunque di marca monteclarense con Goffi che irrompe della sinistra ma nel momento della conclusione non trova il bersaglio grosso. Ci riproverà poco dopo sul cross dalla destra di Gozza col contagocce, e per l’undici locale la testata è vincente (1-0). Goffi esulta sotto la tribuna e gol nel ricordo di Bryan Asamoah come giusto che sia. Sempre l’undici ci prova poco dopo su punizione ma la palla è ben neutralizzata. All’ora di gioco il raddoppio, grande assist di Colizzi sulla corsa di Goffi e diagonale sinistro imprendibile che suggella il successo dei primi della classe (2-0). È il gol che taglia le gambe agli ospiti e da quel momento anche la girandola di cambi non contribuirà più a cambiare le sorti del match. Anzi Voluntas vicina al tris con Gozza ma la sua conclusione da fuori si stampa sulla traversa. La devia Maifreni? Difficile stabilirlo. Di certo è sempre Goffi che nel finale scarica ad un amen dal palo l’ennesima conclusione. In chiusura la Pavo vuole comunque onorare la sua prova e arriva alla rete della bandiera con Rigosa, sotto misura, dopo una precedente conclusione di Scamardella. 

Rigosa della Pavoniana

IL TABELLINO

VOLUNTAS MONTICHIARI-PAVONIANA 2-1
RETI (2-0, 2-1): 15' Goffi (V), 25' Goffi (V), 34' st Rigosa (P).
VOLUNTAS MONTICHIARI (4-3-3): Bugna 6.5, Tonoli 6.5, Vecchiolini 6.5 (15' st Giordano 6), Losio 6.5 (18' st Bianchini 6), Posenato 7, Zanoni 6.5 (18' st Battaglioli 6), Colizzi 7 (25' st Pigoli 6), Gozza 7, Bat 6.5 (1' st Moratelli 6), Doci 6.5 (25' st Bertini 6), Goffi 8. A disp. Cortese. All. Di Giorgio 7.
PAVONIANA (4-2-3-1): Maifreni 7, Bianchini 6 (25' st Marinelli 6), Quaini 6, Donoaga 6.5 (15' st Rigosa 7), Vezzoli 7, Scalvini 6.5, Soldà 6 (19' st Gregori 6), Codenotti 6.5 (12' st Coffetti 6), Ghidoni 6 (27' st Scamardella 6.5), Moreschi 7, Marchina 6 (30' st Naji sv). All. Moreschi 6.5.
ARBITRO: Andrea Leni di Brescia 6.
AMMONITI: Tonoli (V), Bianchini (P).

Le due squadre prima del fischio d'inizio

LE PAGELLE

VOLUNTAS  MONTICHIARI

Bugna 6.5 Non ha conclusione pericolose da disbrigare, per il resto quando chiamato in causa fa buona guardia. Il gol finale non fa male.
Tonoli 6.5 Bene sulla corsia di destra, controlla e spinge quando può senza concedersi distrazioni.
Vecchiolini 6.5 Fa sua la corsia mancina e non disdegna la collaborazione con i compagni quando servito sulla corsa.
15' st Giordano 6 Buon ingresso in campo.
Losio 6.5 Ottimo lavoro di smistamento in mezzo, è sempre lui a dettare ritmi e le geometrie di gioco.
18' st Bianchini 6 Entra subito nel match.
Posenato 7 Fa buona guardia dietro contro gli avanti avversari, prestazione di tutto rispetto.
Zanoni 6.5 I pochi grattacapi che ha nella sua zona li risolve senza particolari affanni, prova ampiamente positiva.
18' st Battaglioli 6 Prova discreta.
Colizzi 7 In mezzo spinge e lavora bene tutte le seconde palle, contribuisce a tenere alto il baricentro della squadra e ai gol (25' st Pigoli 6).
Gozza 7 Grade pressing e buona pressione in zona avanzata, è utile anche quando si butta dentro dalle retrovie negli spazi. Per lui il cross vincente.
Bat 6.5 Non ha la palla buona per colpire, asfissiato dalla marcatura e dal grande traffico nella sua zona.
1' st Moratelli 6 Entra e garantisce subito un buon contributo.
Doci 6.5 Gestisce l’ultimo passaggio sulla trequarti, appena riesce prova ad innescare i compagni col filtrante chiave risolutore: non c’è ma la prova è ampiamente superata (25' st Bertini 6).
Goffi 8 Doppietta strepitosa ed è lui a far cambiare passo alla squadra nella ripresa: diventa immancabile e per poco non rischia di dilagare con le reti. Bel gesto per Bryan in occasione del primo gol.
All. Di Giorgio 7.5 Ottima gestione della gara, buona la spinta in entrambe le frazioni e i suoi hanno la pazienza per colpire nella ripresa.

La titolare della Pavoniana

PAVONIANA

Maifreni 7 Sotto pressione e bombardato di angoli, resiste bene chiamando le marcature a dovere e salvando i suoi in diverse occasioni.
Bianchini 6 Costretto per lo più a rimanere basso, dà ottime diagonali per il compagno di reparto (25' st Marinelli 6).
Quaini 6 Come per il collega sul lato opposto, dalla sua parte scendono spesso e per questo non può spingere liberamente: ogni tanto lo fa discretamente.
Donoaga 6.5 Si accende a tratti e quando lo fa innesca buoni contropiede per i compagni più avanzati.
15' st Rigosa 7 Entra e nel giorno della memoria è lui a piazzarci il sigillo.
Vezzoli 7 Prova super del pacchetto arretrato e in particolare per lui, allontana tante palle alte ed è sempre presente: non può fare miracoli.
Scalvini 6.5  Ottima performance dietro, sempre puntale sulle marcature, resiste fin che può.
Solda 6 Sulla corsia di destra si concede qualche sgroppata e per il resto contiene bene gli avversari nella sua zona d’influenza.
19' st Gregori 6 Fa quel che può, il momento non è dei migliori.
Codenotti 6.5  Partita di sacrificio, ottimo lavoro di interdizione nelle zolle centrali del campo, tiene duro.
12' st Coffetti 6 Entra e si mette l’elmetto per resistere.
Ghidoni 6 Non è facile trovare gli spazi oggi, è sempre ben marcato, lui comunque lavora per la squadra (27' st Scamardella 6.5).
Moreschi 7 Svaria molto alla caccia dell’imbucata vincere, i ragazzi non lo esistono molto ma lui però mostra buon QI tattico.
Marchina 6 Ha qualche buona occasione nella sua zona ma non riesce a colpire, per il resto si fa sempre trovare smarcato. (30' st Naji sv).
All. All. Moreschi 6.5 I suoi reggono bene un tempo ma poi accusano il grande forcing nella ripresa della capolista.

La titolare della Voluntas Montichiari

ARBITRO

Andrea Leni di Brescia 6 Usa il metro giusto estraendo praticamente pochi cartellini, gestire la gara senza concedersi particolari sbavature.

LE INTERVISTE

Il commento di Diego Di Giorgio, Voluntas, al termine: «Un dispiacere sempre per tutti quando scompare un ragazzino così giovane. Abbiamo cercato per quanto possibile di stare vicino alla Pavoniana facendo magliette in suo onore, il minimo che potevamo fare. Loro squadra tosta, non per niente hanno subito meno goal di tutti. Contro la Pavoniana non è mai facile, è una squadra molto chiusa e fisica e se non fai girare bene la palla e non trovi le linee di passaggio si fa molta fatica contro di loro. Certo, se non avessimo sbagliato quei 2-3 gol davanti il risultato sarebbe potuto esser più ampio perché alla fine loro si scoprivano molto. Buona prestazione da parte dei miei. Il primato? Tocca solo a noi mantenerlo».

Le parole del tecnico biancazzurro Dario Moreschi nel post gara: «Purtroppo è stata una grande mancanza, Bryan era un bravissimo ragazzo e anche se non era ancora con il nostro gruppo era in procinto di diventarlo visto che le qualità non gli mancavano. Dispiace moltissimo e per questo abbiamo avuto questa incombenza da onorare. Circa la gara, secondo me abbiamo fatto una buona partita, abbiamo cercato di fare il nostro meglio per stare lì con le prime. Loro però sono una buona squadra e lo sapevamo, un plauso comunque ai miei ragazzi che hanno dato l'anima fino alla fine. A volte gli episodi girano a volte no, la prestazione non è mancata. Questa settimana poi andremo a Breno per il Bresciaoggi e quindi ho fatto molto turnover in modo da far ruotare tutti. Sarà una settimana impegnativa».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400