Cerca

Under 15

La doppietta di Uboldi stende il Sedriano: l'Accademia Varesina può sognare

Gran prestazione che vale tre punti sul campo della seconda in classifica

Accademia Varesina

I ragazzi dell'Accademia Varesina dopo la vittoria contro il Sedriano

Nel big match di giornata il Sedriano (secondo in classifica) ospita l'Accademia Varesina (terza): per i padroni di casa in palio punti importanti per sperare in un sorpasso sulla Cedratese capolista, per gli ospiti invece una vittoria significherebbe accorciare sul secondo posto in ottica playoff e tenere a distanza le inseguitrici, specialmente il Vighignolo che non molla la presa. Dopo una gara molto combattuta, a trionfare è l'Accademia Varesina, che espugna il campo dei rivali grazie alla doppietta di Pietro Uboldi. Ai padroni di casa non basta il gol di Simone Vivaldo per agguantare il pareggio. Termina dunque 2-1, tre punti fondamentali che portano i rossoblù ad un punto dal Sedriano.

CLICCA PER LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

LE OCCASIONI

Come da pronostico, il match si è rivelato sin da subito combattuto, equilibrato e con diverse occasioni da entrambe le parti. Per il Sedriano le principali azioni offensive sono arrivate grazie agli spunti dei soliti Pugliese, Pampolini e Vivaldo, che però non hanno avuto vita facile vista la prova superlativa del quartetto difensivo rossoblù formato da Minchio, Gondor, Caccia e Trancanella. I difensori ospiti infatti sono sempre ben posizionati e in anticipo sugli attaccanti, chiudendoli la maggior parte delle volte. Per l'Accademia Varesina invece spesso e volentieri le azioni nascono dai piedi del centrocampista Carcano, per poi finire con gli spunti offensivi del trio composto da Sorice, Speltoni e Uboldi. Il punteggio viene sbloccato proprio da quest'ultimo, che al 13' è bravo ad inserirsi alle spalle della difesa avversaria sfruttando il perfetto assist di Minchio, per poi concludere verso la porta difesa da Mariani incrociando con il destro e trovando il palo lontano. Gran gol di Uboldi che porta dunque subito in vantaggio i suoi. Dopo la rete però l'Accademia Varesina non si accontenta e, nonostante qualche azione importante del Sedriano, trova il raddoppio al 24': calcio d'angolo battuto da Sorice verso il secondo palo che pesca nuovamente Uboldi, che ancora una volta è bravissimo a controllare il pallone e a concludere in porta, firmando il 2-0 e trovando la doppietta personale. Nel finale del primo tempo poi, l'insistenza del Sedriano viene ripagata: cross di Pugliese verso il centro dell'area e deviazione con il braccio largo, l'arbitro non ha dubbi e assegna il penalty ai padroni di casa. Dagli 11 metri si presenta Vivaldo che è glaciale e accorcia le distanze. La prima frazione termina dunque con il risultato di 2-1 per l'Accademia Varesina.

L'EQUILIBRIO

Il secondo tempo riprende sulla falsa riga del primo, tante occasioni da una parte e dall'altra con i portieri e le difese protagonisti nel mantenere invariato il risultato. Il Sedriano ancora pericoloso con il tandem offensivo Vivaldo-Pampolini, mentre l'Accademia Varesina, oltre a Uboldi, può far affidamento ai neoentrati Molica e Cermesoni, entrambi sin da subito nel vivo della partita con scambi interessanti tra di loro e con il numero 9. Le difese però hanno la meglio e se per gli ospiti i centrali Gondor e Caccia fanno gli straordinari, per i padroni di casa Bonora deve tener testa ad un attacco rinnovato e pieno di energie e Ponti deve spesso dare il suo contributo anche in fase di ripiegamento. Tra i pali sia Mariani che Squatriti devono sporcarsi i guanti in più di un'occasione, il primo per tenere a galla i suoi e sperare in una rimonta, il secondo per scongiurarla. Nel finale di partita un Uboldi particolarmente ispirato sfiora anche la tripletta: il centravanti infatti, dopo aver sradicato il pallone dai piedi di Magistrelli, si invola verso l'area di rigore per poi calciare ad incrociare verso l'angolo alla destra del portiere, ma la sua conclusione scheggia il palo prima di spegnersi sul fondo. Una bella iniziativa personale che avrebbe meritato maggior fortuna. Risultato che rimane dunque bloccato sul 2-1 maturato nella prima frazione fino al triplice fischio dell'arbitro, che sancisce la vittoria dell'Accademia Varesina. Tre punti che accendono la corsa per le prime posizioni e fanno ben sperare per una promozione in Élite certamente alla portata: nonostante il campionato sia stato per tutto l'anno equilibrato infatti, i rossoblù hanno dimostrato di essere una squadra forte che se la gioca contro tutti, come dimostrano anche le sole tre sconfitte stagionali (nessuno ha perso meno partite di loro nel girone). Ora la squadra può sognare quella che sarebbe la ciliegina sulla torta di una grande stagione.

IL TABELLINO

SEDRIANO-ACCADEMIA VARESINA 1-2
RETI: 
13' Uboldi (AV), 24' Uboldi (AV), 31' rig. Vivaldo (S).
SEDRIANO (4-3-3): Mariani 6.5, Rescali 6, Magistrelli 6, Ponti 7, Frugoni 6 (26' st Parietti sv), Bonora 6.5 (34' st Burni sv), Pampolini 6.5 (33' st Tamburini sv), Pugliese 6.5 (30' st Martino sv), Brici 6.5 (26' st Ranzani sv), Vivaldo 7, Ricci Bitti 6 (15' st sartirana 6). A disp. Scaramuzzi, Mannolo, Passoni. All. Rigliaco 6.5.
ACCADEMIA VARESINA (4-3-1-2): Squatriti 6.5, Minchio 7 (34' st Bellavia sv), Trancanella 7, Lupacchini 6.5 (33' st Barbarito sv), Gondor 7, Caccia 7, Marchiorato 6.5 (13' st Molica 6.5), Carcano 7, Uboldi 8, Sorice 6.5 (11' st Musso 6.5), Speltoni 6.5 (9' st Cermesoni 6.5). A disp. Citterio, Miantoloka, Bernieri, Vallotto. All. La Iacona 7.5.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400