Cerca

Under 15

Un poker per l'Élite: l'Accademia Varesina vince e può sperare

Cermesoni indirizza la gara con una doppietta, poi Gondor e Molica la chiudono

Accademia Varesina

I ragazzi dell'Accademia Varesina durante i festeggiamenti dopo una vittoria

L'Accademia Varesina, dopo la straordinaria vittoria contro il Sedriano di settimana scorsa, vuole continuare a far bene per sperare in un sorpasso finale sulla Cedratese capolista. I rossoblù nell'anticipo della 25esima giornata ospitano l'Ispra e non deludono le aspettative: vittoria netta dei ragazzi di La Iacona che sul velluto rifilano un poker agli avversari, termina 4-1, decisivi i gol di Tommaso Cermesoni (doppietta), Constantin Gondor e Nicolas Molica. Inutile per gli ospiti il gol di Riccardo Marras, arrivato troppo tardi per poter riaprire la partita. Ora l'Accademia Varesina è a soli 5 punti dalla vetta e, nonostante manchino solo due gare, il soprasso (seppur difficile) è fattibile visto il difficile calendario della Cedratese, che dovrà affrontare il Vighignolo e la Sestese, due squadre forti che daranno del filo da torcere.

IL TRIS

Nonostante l'Ispra abbia un disperato bisogno di punti per sperare nei playout ed evitare la retrocessione, il divario con l'Accademia Varesina è troppo ampio e, giustamente, l'obiettivo degli ospiti è quello di difendere il pareggio e provare a purgare i rossoblù con qualche ripartenza. I piani della squadra di Dal Piva però vengono immediatamente rovinati dai padroni di casa, che con i loro ritmi alti sanno di poter far male agli avversari. Bastano soltanto 4 minuti a Cermesoni per sbloccare la gara e a mettere in salita la strada dell'Ispra. Tutto troppo facile per il numero 11 che si libera di un avversario per poi concludere facilmente a rete. I rossoblù però non si accontentano e raddoppiano immediatamente, dopo soli 3 minuti dal primo gol: Speltoni è bravissimo a vedere l'inserimento di Cermesoni e lo premia con un passaggio perfetto; a quel punto per l'attaccante è un gioco da ragazzi insaccare alle spalle di Besi, doppietta personale per lui. A questo punto è tutto facile per i rossoblù che vanno vicini al tris più volte, prima di trovarlo poi al 23' con Gondor che sfrutta il corner perfetto di Molica per siglare l'ennesimo gol della sua stagione. Termina dunque 3-0 la prima frazione di gioco, con l'Accademia Varesina in totale controllo e con già un'ipoteca sui 3 punti grazie al tris del primo tempo.

LA RIPRESA

Nel secondo tempo la musica cambia: l'Accademia Varesina continua a spingere per chiudere definitivamente la gara, ma l'Ispra prova con orgoglio ad alzare la testa e riaprire il match, soprattutto con Marras, Primiceri e Broggi che impegnano diverse volte Squatriti, sempre bravo e attento a respingere le conclusioni avversarie. Il match diventa più equilibrato a differenza del primo tempo ed entrambe le squadre sembrano poter segnare da un momento all'altro: è proprio l'Ispra a realizzare la prima rete della ripresa grazie a Marras, che al 24' è bravo a beffarsi di un avversario e a calciare in porta, accorciando le distanze e firmando il 3-1. In un finale tutto da vivere l'entusiasmo ospite cresce, ma l'Accademia Varesina non si scompone e chiude definitivamente la partita al 32' con il suo capitano Molica, che con il quarto gol rossoblù distrugge le speranze degli ospiti. Risultato che rimane invariato e partita che termina quindi 4-1, tre punti fondamentali per l'Accademia Varesina che ora spera nel colpaccio Élite senza passare per i playoff.

IL TABELLINO

ACCADEMIA VARESINA-ISPRA 4-1
RETI (3-0, 3-1, 4-1):
4' Cermesoni (A), 7' Cermesoni (A), 23' Gondor (A), 24' st Marras (I), 32' st Molica (A).
ACC.VARESINA (4-3-1-2):
Squatriti 7, Minchio 6.5, Miantoloka 6.5 (10' st Trancanella 6.5), Marchiorato 6.5 (21' st Vallotto 6.5), Gondor 7.5, Caccia 6.5, Molica 7.5, Carcano 6.5 (13' st Bernieri 6.5), Speltoni 7 (26' st Gambaro sv), Musso 6.5 (13' st Lupacchini 6.5), Cermesoni 8 (24' st Uboldi 6.5). A disp. Galante, Bellavia, Barbarito. All. La Iacona 7.
ISPRA (4-4-2):
Besi 6, Cerri Matteo 6 (10' st Mattiolo 6), Gaddini 6 (20' st Cerri 6), Furnari 6.5, Merandi 6 (20' st Ferlaino 6), Bardelli 6.5, Primiceri 6.5 (36' st Brovelli sv), Cerutti 6, Broggi 6 (24' st Marasco 6), Marras 7, Mazzalupi Luca 6 (10' st Alini 6). A disp. Bonseri. All. Dal Piva 6.
ARBITRO:
Cavallin di Varese 7.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400