Cerca

Under 15

Secondo tempo esplosivo: pareggio acciuffato in pochi minuti

Da 2-0 a 2-2 in otto minuti: gara intensa nella ripresa, ma un punto che non fa comodo a nessuno, nonostante sia il risultato più giusto

Viganò e Bottin

Viganò e Bottin, i migliori in campo del Mariano e autori dei due gol gialloblù

Succede tutto nel secondo tempo tra Mariano e Cantù, con la sfida che termina sul 2-2. Un punto che forse aiuta di più i padroni di casa e il tecnico Russo in chiave salvezza, ma la Lainatese è comunque ancora lontana; il pareggio di certo non serve al Cantù che voleva fare risultato per provare a mettere pressione allo Schiaffino scavalcandolo per qualche ora. Nel primo tempo regna l'equilibrio e ci sono poche occasioni, ma nella ripresa succede tutto: 4 gol e tanto spettacolo da parte di due squadre che volevano assolutamente vincere. Il doppio vantaggio del Mariano, però, è stato rimontato dagli ospiti, che non hanno mai mollato, nemmeno per un secondo.

EQUILIBRIO

Inizio di match scoppiettante, con un’occasione da entrambe le parti nei primi minuti. Il Mariano prova a sfondare sulla destra con Viganò che non trova Lingeri sul secondo palo di poco, mentre il Cantù ci prova sfondando centralmente con il centravanti Asaro, non fortunato nel contrasto finale con Bala, bravissimo a fermarlo. Dopo nove minuti a rendersi pericoloso è Ledda, che parte palla al piede e arriva fino in area di rigore con una percussione importante, ma serve ben altro per impensierire Broggiato che in scivolata si salva in corner. Ottima azione del Mariano con Bottin che di testa libera l’incursione di Viganò, ma il tiro dell’esterno termina a lato. Poco più di un minuto più tardi lo stesso Bottin viene liberato in profondità molto bene: splendida l’uscita bassa di Bonaccorso che gli chiude lo specchio della porta deviando la conclusione in angolo. Bello lo spunto sulla destra tutto di Ledda che tocca sulla sinistra per Cariboni che è tutto solo, ma non riesce a calciare con il mancino; il suo conseguente destro è debole e bloccato facilmente da Biondi in uscita bassa.

ACCADE DI TUTTO

La ripresa si apre con una chance gigantesca per il Mariano di passare in vantaggio: perfetto il pallone filtrante di Santoro per Bottin che arriva in area e calcia forte: la palla supera Bonaccorso, ma Audisio salva sulla linea completando una diagonale da vero terzino. Il meritatissimo gol del vantaggio dei padroni di casa arriva dopo dieci minuti nel secondo tempo e porta la firma di Viganò, uno dei migliori in campo dei gialloblù; perfetta la palla in verticale di Gatto e gran destro sul primo palo del numero 7 che fa 1-0. Uno-due pazzesco dei padroni di casa, il 2-0 è Bottin a realizzarlo, con un pallonetto fantastico; sorpresa la difesa del Cantù. Gli ospiti però restano aggrappati alla partita e al 20’ accorciano le distanze dopo una bellissima azione: Audisio viaggia sulla destra, mette all’indietro per Pala che trova al centro dell’area Ledda, il suo destro in spaccata si insacca ed è 2-1. Passano otto minuti e Cariboni è ancora pericolosissimo sulla sinistra: azione insistita e palla messa al centro per Rumi che deve solo spingere di prima con il destro, facendo 2-2 e mettendo tutto di nuovo in parità. Nel finale sono poche le grandi occasioni create: il Mariano sembra accontentarsi del pareggio, mentre gli ospiti fanno davvero fatica ad arrivare dalle parti di Biondi.

IL TABELLINO

MARIANO-CANTÙ 2-2
RETI (2-0, 2-2): 10' st Viganò (M), 11' st Bottin (M), 20' st Ledda (C), 28' st Rumi (C).
MARIANO (4-3-3): Biondi 6.5, Argenti 6.5, Broggiato 6, Gatto 7, Bala 7, Corni 6.5, Viganò 7.5, Angilella 6.5 (35' st Dahir sv), Bottin 7 (25' st Guidi sv), Lingeri 6.5 (31' st Fabrizio sv), Santoro 6.5. A disp. Spinelli, Ardizzoni, Tagliabue, Covelli, Giuliotti. All. Russo 7.
CANTÙ (4-4-2): Bonaccorso 7, Sciessere 6.5 (25' st Barhoumi sv), Audisio 7, Camagni 6.5, Donadio 6.5, Pala 7, Bonaiuto 6.5, Shkodra 6.5, Asaro 6 (1' st Rumi 7), Ledda 7.5, Cariboni 6.5. A disp. Lorenzoni, Bilotta, Pugno. All. Friuli 6.5. Dir. Bonaiuto.
ARBITRO: Ruggeri di Saronno 6.5.

LE PAGELLE

MARIANO:

Biondi 6.5 Fin da subito sempre ben posizionato nelle uscite alte e nelle prese in area di rigore. In occasione dei due gol può poco, in entrambi i casi la colpa non è sua.
Argenti 6.5 Da questa parte del campo aiuta molto Viganò nelle sua incursioni accompagnandolo sempre sulla fascia. Affronta bene gli avversari nell’uno contro uno.
Broggiato 6 Da quella parte spinge poco in avanti e spesso è da quel lato che gli avversari entrano; a tratti impreciso.
Gatto 7 Si mette davanti alla difesa in un 4-3-3 di contenimento e fa un grandissimo lavoro come mediano/regista. Recupera tantissimi palloni ed è sempre lui a far partire l’azione offensiva.
Bala 7 Il miglior difensore di tutta la partita. Sempre in anticipo quando c’è la verticalizzazione e facendo a sportellate con gli attaccanti riesce spesso a sradicare loro il pallone dai piedi.
Corni 6.5 Un po’ meno preciso del compagno di reparto, ma gioca comunque una partita attenta, anche se nella ripresa lascia Rumi tutto solo in area di rigore, libero di colpire.
Viganò 7.5 Su quella fascia semina il panico, sia nel primo tempo che, e soprattutto, nella ripresa, quando con un destro potentissimo sul primo palo batte Bonaccorso.
Angilella 6.5 Gioca praticamente da mezz’ala a supporto del tridente e si comporta abbastanza bene, soprattutto nel primo tempo, poi sparisce un po’ e nella ripresa si spegne (35' st Dahir sv).
Bottin 7 Nel primo tempo è un po’ in ombra, ma nella ripresa viene fuori segnando un gol da attaccante vero; da centravanti di peso (25' st Guidi sv).
Lingeri 6.5 Come Angilella si mette mezz’ala e i suoi inserimenti tra le linee fanno davvero la differenza nel primo tempo; anche lui nella ripresa si vede meno (31' st Fabrizio sv).
Santoro 6.5 Lui gioca bene siamo nel primo tempo che nel secondo, ma è troppo discontinuo durante il match; dà sempre l’impressione di poter dare lo strappo decisivo, ma non sempre arriva.
All. Russo 7 Era importante fare punti oggi e i suoi ragazzi non ci sono riusciti, ma ci sono andati veramente vicini e lo hanno fatto contro una squadra che è terza in classifica; non di certo l’ultima arrivata.

CANTÙ:

Bonaccorso 7 Straordinario intervento in uscita bassa nel primo tempo e bravo nei disimpegni nella ripresa; sui gol subiti non può veramente nulla.
Sciessere 6.5 Grande partita da parte sua nella ripresa, i suoi riescono bene o male a servirlo in profondità (25' st Barhoumi sv).
Audisio 7 Prima salva sulla linea un tiro di Viganò diretto nell’angolo e subito dopo inizia l’azione che porta al 2-1; bravo.
Camagni 6.5 Si comporta bene a fianco di Donadio, anche se. i primi 15 minuti del secondo tempo sono da incubo, il resto del match è ben giocato.
Donadio 6.5 Anche per lui buio totale nei primi minuti di ripresa, ma per il resto del match gestisce bene insieme a Camagni la linea difensiva.
Pala 7 Uno dei più forti in campo sicuramente, forse a volte sbagia alcune scelte, ma il talento di questo classe 2007 è indiscutibile; veramente bravissimo.
Bonaiuto 6.5 Si mette a centrocampo a fianco di Pala, ma a tratti sembra far fatica ad esprimere bene il proprio gioco; forse un po’ impreciso, ma trascinato dalla squadra dà il suo contributo alla vittoria.
Shkodra 6.5 Si mette sull’esterno e mette in seria difficoltà Broggiato; soffre poco gli avversari, ma fatica ad essere decisivo.
Asaro 6 Gioca un primo tempo difficile, in mezzo a due centrali che non gli lasciano spazio per ricevere. Viene sostituito a fine primo tempo.
1' st Rumi 7 Entra e fa valere la sua fisicità fin da subito. Ottimo il suo lavoro anche spalle alla porta; il gol che fa è da vero centravanti.
Ledda 7.5 Fa tutto lui; si prende sulle spalle la squadra nei momenti di difficoltà. Cerca sempre di saltare l’uomo ed è lui a segnare il gol che riapre la partita; sempre con la testa e sempre con qualità.
Cariboni 6.5 Anche lui gioca una buona partita nel secondo tempo, ma nella prima frazione è un po’ in ombra.
All. Friuli 6.5 I suoi sono bravi a restare in partita nonostante i due gol subiti ad inizio secondo tempo. Non arrivano tre punti, ma per come si era messa il pareggio è tanto di guadagnato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400